verticale

Attuatori a velocità variabile per valvole di regolazione e controllo

Gli attuatori elettrici a velocità variabile consentono di sviluppare strategie di regolazione e controllo accurate su valvole di diversa tipologia.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
mcT Petrolchimico Roma maggio 2018 workshop

Pubblicato
da Supporto Verticale
mcT Petrolchimico Roma 2018Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Roma, 15 maggio 2018 Gli atti dei convegni e pi di 8.000 contenuti su www.verticale.net SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE Roma 15 Maggio 2018 Franco Malacrida 2 SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE Attuatore a velocit variabile SAV .2 for open-close duty
SARV .2 for modulating duty. Soft start and soft stop Elevata accuratezza nel posizionamento AUMA AUTOMATIZZA VALVOLE VALVOLE GATE VALVOLE GLOBO SERRANDE VALVOLE A FARFALLA VALVOLE PLUG VALVOLE A SFERA 4 SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE Il Motore Asincrono Trifase Il suo principio di
funzionamento si basa sulla creazione di un campo
magnetico rotante
, realizzabile per mezzo di circuiti fissi
nello spazio e percorsi da correnti polifasi, in particolare
da correnti trifasi.
Rispetto agli altri tipi di motori elettrici,
presenta diversi vantaggi:
' peso ed ingombro ridotti a parit di potenza,
' collegamento direttamente dalla rete,
' la potenza magnetizzante necessaria per creare il flusso induttore della macchina; autoavviante, ' esigenze manutenzione molto ridotte,
' semplicit di esercizio ed alto rendimento. 5 SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE In pratica come se si venissero a
creare 2 campi magnetici rotanti: uno
statorico ed uno rotorico. Quello
rotorico insegue quello statorico senza
mai raggiungerlo; se lo raggiungesse, le
correnti rotoriche si annullerebbero e
scomparirebbe il campo rotante
generato dal rotore e con esso le azioni
dinamiche (forze); in due parole: la
coppia motrice si annullerebbe.
6 La relazione che lega frequenza della corrente di
alimentazione e numero di coppie polari alla velocit
angolare (e quindi al num. di giri/minuto) del campo
magnetico rotante (velocit di sincronismo) la
seguente: Ora, essendo la frequenza f costante e pari a 50 Hz, un
numero intero, il numero di giri al minuto n0 potr
assumere solamente certi valori che abbiamo riportato
nella tabella seguente. SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE 7 ' Variazione del numero delle coppie polari. ' Variando il numero di coppie polari varia la velocit del campo rotante (secondo la relazione n1 = 60f1/p ) e quindi anche la
velocit del motore. L'avvolgimento di statore pu essere progettato
in modo che con semplici variazioni nei collegamenti degli
avvolgimenti si possa cambiare il numero di poli nel rapporto 2 a 1
(si parla di avvolgimenti a poli commutabili). Si pu quindi scegliere l'una o l'altra delle due velocit sincrone. Il rotore quasi
sempre del tipo a gabbia, un rotore di tale tipo infatti presenta il
vantaggio di non avere un numero di poli naturale e di dar luogo ad
un campo di rotore con lo stesso numero di poli del campo statorico
induttore. ' Schemi : Dahlander SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE Gli inverter :
Un inverter un apparato elettronico
di ingresso/uscita in
grado di convertire una corrente continua
in ingresso in una
corrente alternata
in uscita e di variarne i parametri di
ampiezza e frequenza .
' nel settore delle energie rinnovabili
' accumulatori, gruppi di continuit,
' Impianti di condizionatori d'aria,
' motori elettrici per autoveicoli ' 8 9 SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE Variatore di frequenza ' Regolazione della velocit in uscita Inverter per controllo motore ' Efficienza energetica 10 Tecnologia e design costruttivo
' Identico schema ' Logica ' Interfaccia ' Comandi locali ' Cassa base ' Nuove caratteristiche ' Unit di alimentazione/ filtri ' controllore ' condensatori ' scheda controllo ' Cassa maggiorata con sistema
di dispersione termico SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE 11 Principali motivi del progetto ' Avvicinamento dolce delle posizioni finali / soft start, soft stop (rampe) ' Protezione della valvola (colpi d'ariete) ' Funzionamento proporzionale ' Parametrizzazione per valvole di regolazione 12 SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE Differenti velocit, operazione EMERGENZA -
manovra standard, funzione in modulazione '
operazioni chiusura/apertura
13 SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE Una cattiva regolazione : ' Allungamento sul raggiungimento del punto di regolazione. ' Nel caso peggiore il punto di regolazione, potrebbe non essere mai raggiunto, costringendo l'attuatore a
continui azionamenti. ' Cause :RPM troppo alti, cattiva regolazione parametrizzazione registri attuatore. 14 Velocit di azionamento programmabili ' Configurazione delle velocit (separate per comandi REMOTI o LOCALI) ' Interna 1 ' 4 ' Settabile a mezzo di 2 ingressi binari ' Velocit comando di posizionamento analogico 4 ' 20 mA ' Velocit comando di posizionamento via fieldbus ' Indicazione in rpm ' 'Soft start/soft stop' (tempi di rampa: 0.1 s ' 10 s regolabili) ' Definizione del comportamento temporale durante il cambio di velocit (costante o inclinazione della rampa) ' Soft stop non eseguibile durante l'intervento del comando di STOP ' Avvicinamento dolce al punto di finecorsa (in % della corsa rimanente) ' 4 differenti interventi per finecorsa: l'attuatore muove nelle posizioni di CHIUSO/APERTO alla velocit preimpostata ' 4 differenti impostazioni di coppia: L'attuatore muove dalla posizione di finecorsa CHIUSO/APERTO a X rpm alla posizione di coppia
CHIUSO/APERTO Servizio di modulazione con operazioni proporzionali (2 % ' 20 %) ' Velocit in EMERGENZA ' Velocit specifica in caso di guasto. 15 SAV/SARV CON ACV ' ATTUATORE A VELOCITA' VARIABILE (CDT) Commissioning and Diagnostic Tool Attraverso il display ed i pulsanti sull'AC possibile
consultare tutti i dati e modificare i parametri senza
strumenti particolari .
Un grande vantaggio in situazioni particolari . Per gli altri
casi AUMA CDT offre una gestione pi comoda dei dati
del dispositivo. Il Commissioning and Diagnostic Tool (CDT) stato
sviluppato per attuatori con unit di controllo AC
integrata. Dal sito www.auma.com possibile scaricare
gratuitamente il software. Il collegamento all'attuatore avviene senza fili via
Bluetooth, protetto da password e 16 Velocit di azionamento ' Queste sono le velocit disponibili ' 6 ' 60 rpm (basate su 45 rpm) ' 12 ' 120 rpm (basate su 90 rpm) ' 24 ' 240 rpm (basate su 180 rpm) 17 Funzioni aggiuntive
' Collegamento sincrono: Movimento in sincronia di 2 attuatori elettrici connessi in funzione sincrona. ' Informazioni diagnostiche ' Monitoraggio in continuo della tensione ' Monitoraggio in continuo della corrente ' Lettura corrente motore ' Misura temperatura IGBT ' Coppia STRATEGIE DI MANUTENZIONE tempo Commissioning Reattiva Preventiva Predittiva DATI TECNICI: SAV/SARV 19 PRIMA INSTALLAZIONE PILOTA/FIERA 20 ' 'Stream Diver' (3 attuatori: sett. 30/2016) ' 1 SARV 10.2 (tensione alternata) <=> wall bracket con set cavi <=> ACV 01.2 ' 1 SARV 14.2 (tensione alternata) <=> wall bracket con set cavi <=> ACV 01.2 ' 1 SA 16.2 (tensione alternata) (AC) ' Versione multigiro ' IFAT (sett. 22/2016) ' Modelli funzionali ' Collegamento sincrono 21


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186