Verticale
Verticale

Cogenerazione da biomasse legnose: benefici e criticità

- Il sistema elettrico italiano: scenari al 2030 e oltre
- Nuova potenza FER per obiettivi al 2030
- Il sistema elettrico italiano al 2030
- Esiste la fonte di energia perfetta?
- Biomasse: una fonte rinnovabile e disponibile: settore termico, patrimonio boschivo, biomasse legnose in Italia e utilizzo in cogenerazione
- Limiti di emissione per impianti alimentati a biomasse
- Prototipo RSE per test in campo

Il sistema elettrico italiano al 2030

- Il Gas cala del 30 % (ma l'attuale crisi può indurre ad una riduzione anche più netta)
- Idroelettrico invariato
- Scompaiono carbone e olio
- Impressionante aumento di FV ed Eolico (x 4 rispetto ad oggi)
- Impianti a gas: operano a basso fattore di carico, alcuni potrebbero scomparire

Criticità

- Adeguatezza (=certezza di soddisfare la punta di domanda). Sole e vento danno scarso contributo
- Flessibilità: più impianti non programmabili, meno programmabili; più riserva necessaria, meno risorse disponibili

Esiste la fonte di energia perfetta?

Nella transizione verso zero emissioni, ci servirebbe una fonte:

- Rinnovabile (basse emissioni di CO2 in valutazioni "Life Cycle")
- A costi accettabili
- Con basse emissioni locali di inquinanti
- Disponibile e affidabile
- Controllabile e flessibile

Esiste qualcosa di simile?

- Idroelettrico a bacino
- Bioenergie

E il settore termico?

- Nel 2019, rispetto ad un fabbisogno (civile+terziario) di circa 50 MTEP, le rinnovabili hanno fornito 10.6 MTEP, di cui 91% come consumo diretto e 9% come calore cogenerato, in gran parte distribuito mediante reti di teleriscaldamento.

- Nel complesso, la principale fonte rinnovabile termica è stata la biomassa solida. Ma la cogenerazione pesa poco!

Il patrimonio boschivo: grande e in crescita

Superficie di boschi e foreste: 110.000 km2 (36 % del territorio)
Stock di biomassa: ?1.3 MLD di m3, in crescita del 2.8 %/anno (3.3 m3/ha)
Prelievi complessivi (legname "da opera" + usi energetici): ? 0.7 m3/ha (22 % della crescita) - Media europea 2.39 m3/ha

Le biomasse legnose sono per molti aspetti una fonte energetica ideale:

- Rinnovabile
- Programmabile
- Con alta disponibilità e produttività
- Non dipendente da importazioni, né di fonti energetiche né di tecnologia
- Adatta a soddisfare in modo combinato fabbisogni elettrici e termici

Limitazioni:

- Disponibilità della fonte (ma il potenziale è superiore, di un fattore 5, rispetto alla cogenerazione attuale)
- Costo di generazione: se si alimenta un carico termico adeguato, il CHP da biomassa legnosa può essere competitivo
- Emissioni: su impianti di taglia adeguata, > 1 MWt, si possono applicare tecniche di abbattimento efficaci di polveri e NOx, economicamente sostenibili

In allegato, è possibile scaricare l'atto completo.

Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Fonte: mcTER Cogenerazione - Verona ottobre 2022 Cogenerazione domani: Transizione energetica, prospettive e benefici per le imprese
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , , , ,


Parole chiave: , , , ,

In evidenza

© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186