Verticale
Verticale

Trigenerazione per un'azienda di stampi a iniezione in acciaio per il settore automobilistico

Tecnostampi è un'azienda di Gornate Olona (VA) che produce stampi a iniezione in acciaio utilizzati per lo stampaggio di pezzi in materiale plastico principalmente per il settore automobilistico (come paraurti e cruscotti).

Il complesso industriale di Gornate Olona occupa una superficie di circa 12.000 mq coperti e comprende gli uffici tecnici, le officine di produzione e il reparto di stampaggio dove vengono effettuate anche le prove degli stampi.

Il fabbisogno energetico di Tecnostampi comprende l'utilizzo di diversi vettori termici, oltre alle utenze elettriche; in particolare:

- acqua calda per il riscaldamento degli ambienti (uffici e laboratori di produzione);
- acqua refrigerata per il condizionamento estivo (palazzina uffici);
- acqua calda e refrigerata per alimentazione dell'unità trattamento aria (UTA) per la climatizzazione a temperatura controllata in estate e in inverno nei reparti di lavorazione meccanica ad alta precisione;
- acqua refrigerata per raffreddamento dei sistemi oleodinamici e delle testate delle macchine utensili.

L'obiettivo della riqualificazione energetica era quello di trovare la soluzione più efficace ed efficiente per servire tutte queste esigenze e la soluzione è stata individuata nella sostituzione completa dei sistemi di generazione presenti, installando un impianto di trigenerazione composto da un cogeneratore abbinato ad un assorbitore a bromuro di litio e da ulteriori generatori di calore, tutto a marchio Viessmann.

Alla base dell'impianto di trigenerazione installato presso Tecnostampi c'è un cogeneratore Viessmann Vitobloc 200 Tipo EM 140/207 alimentato a gas metano (140 e 207 indicano, rispettivamente, la potenza elettrica e termica).

Il sistema, completamente assemblato e collaudato in fabbrica, produce energia elettrica per l'attività industriale e acqua calda per il riscaldamento. In particolare, il 60% dell'elettricità prodotta (circa 1.50.000 kWh) viene auto-consumata e il 13% ceduta in rete; solo il 27%, quindi, viene acquistata.

Il modulo può funzionare sia in modalità ad inseguimento elettrico (facendo variare la potenza dal 50 al 100% di quella nominale in funzione dei consumi elettrici del sito), sia in modalità a inseguimento termico (in funzione dei consumi di acqua calda).

Il generatore termico supplementare è un sistema modulare Vitomodul 200-E costituito da 4 caldaie a condensazione murali a gas Vitodens 200-W da 150 kW ciascuna, che entrano in funzione se necessario.

Grazie ai risparmi di energia primaria ottenuti, l'intervento ha potuto beneficiare dei Titoli di Efficienza Energetica, riducendo il tempo di ammortamento (esclusi oneri finanziari) a circa 2 anni e mezzo).

Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: ,


Parole chiave: , , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186