verticale

Tecnologie di rete intelligenti nel settore del gas naturale

Quando si parla di reti di servizi intelligenti, si pensa principalmente al settore elettrico. Lo stesso accade nelle discussioni pubbliche sulla transizione energetica. Invece, i settori del gas e del teleriscaldamento sono vivacemente in fermento, ma mantengono un profilo basso, perlomeno per quanto riguarda la loro percezione. Eppure, l’aggiunta della gestione dati non è affatto meno remunerativa in questo settore. Di recente, i fornitori di energia come DREWAG NETZ, nella regione della Sassonia in Germania, hanno impiegato la tecnologia intelligente a livello regionale nei sistemi di distribuzione del gas. La tecnologia I/O della Serie 750 WAGO è impiegata in un numero crescente di stazioni di regolazione della pressione gas nella città di Dresda.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Guida Cogenerazione, giugno 2017

Pubblicato
da Alessia De Giosa




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Quando si parla di reti di servizi intel igenti, si pensa
principalmente al settore elettrico. Lo stesso accade
nel e discussioni pubbliche sul a transizione energetica.
Invece, i settori del gas e del teleriscaldamento sono
vivacemente in fermento, ma mantengono un profilo
basso, perlomeno per quanto riguarda la loro per-
cezione. Eppure, l'aggiunta del a gestione dati non
affatto meno remunerativa in questo settore. Di recente,
i fornitori di energia come DREWAG NETZ, nel a re-
gione del a Sassonia in Germania, hanno impiegato la
tecnologia intel igente a livel o regionale nei sistemi di
distribuzione del gas. La tecnologia I/O del a Serie 750
WAGO impiegata in un numero crescente di stazioni di regolazione del a pressione gas nel a citt di Dresda. TRASMISSIONE DI DATI IN UNA
RETE SENZA CONNESSIONE
Tino Tietze, principale esperto nel e tecnologie dei
processi e nel 'organizzazione dei progetti IT, re-
sponsabile del a tecnologia per i settori del gas e del
teleriscaldamento. Sotto la sua guida, DREWAG NETZ
ha iniziato a espandere una rete proprietaria di IP dei
processi basata su MPLS (Multiprotocol Label Switching)
nel 2007. La tecnologia MPLS consente la trasmissione
di dati connection-oriented in una rete altrimenti sen-
za connessione. Il gas ad esempio distribuito senza Tecnologie di rete intelligenti nel settore del gas naturale Case History COGENERAZIONE 16 a cura di WAGO Si dice che la transizione energetica sia limitata at ualmente al set ore elet rico. DREWAG NETZ GmbH sta compiendo
un ulteriore passo avanti modernizzando le proprie stazioni di distribuzione del gas e introducendo l'uso dei dati
nel a divisione gas. Questa azienda si affidata al e soluzioni di automazione di WAGO. connessione, ovvero senza trasmissione nella direzione
opposta; invece una connessione di messaggi tra una
trasmittente e una ricevente viene stabilita in entrambe
le direzioni e consente un interscambio di dati. Ci co-
stituisce le basi per un sistema distribuito che presenta
molti vantaggi: possibile control are e accedere a
tutti i dati del sistema connesso da qualsiasi postazione
col egata. Ci diminuisce l'eventualit che si verifichino
tempi di fermo. Tutto il sistema pi facilmente scala-
bile, in modo da regolare in qualsiasi momento il flusso
in uscita, secondo la domanda. Di conseguenza, pos-
sibile anche integrare facilmente sistemi aggiuntivi, che
potrebbero diventare anche pi importanti man mano
che incrementa la decentralizzazione. MAGGIORE FUNZIONALIT ATTRAVERSO
SISTEMI DI CONTROLLO DEI PROCESSI
In questo contesto, DREWAG NETZ ha iniziato a intro-
durre un processo di control i in tutte le reti di distribu-
zione via tubazioni, in tutti i centri di erogazione e con-
trol o, a partire dal 2011. Le reti di distribuzione basate
su tubazioni comprendono reti del gas, del 'acqua, del
teleriscaldamento, per distinguerle dal e reti elettriche. Il
progetto, completato nel 2016, ha consentito di attivare
tutta una serie di nuove funzionalit. Ad esempio, possibile rappresentare e aggiornare in un'unica im-
magine oggetti di diversi sistemi di registrazione dati.
possibile visualizzare in una sola finestra protocol i
di eventi da tutti i sistemi. Le immagini dei sistemi pos-
sono essere richiamate ovunque, come pure possibile
visualizzare e tacitare gli al armi di tutti i sistemi. In
questo contesto, si stabilisce una comunicazione sem-
pre affidabile utilizzando il protocol o di telecontrol o
IEC60870. LA TECNOLOGIA DI TELECONTROLLO DI WAGO
CONVINCENTE A LIVELLO DI CAMPO
Per i propri componenti relativi ai processi, Tietze
si affida alla tecnologia WAGO, in particolare per
quanto concerne le effettive operazioni di misurazione,
control o e monitoraggio. Gruppi di continuit, moduli
di condizionamento del segnale e la tecnologia di tele-
control o WAGO sono sempre pi presenti negli arma-
di elettrici del e stazioni di regolazione del a pressione
gas di DREWAG NETZ. La tecnologia di telecontrol o,
in particolare, si rivelata economicamente convin-
cente, sia per i vari sistemi di telecontrol o, sia durante
i successivi test sul campo. Di questi control er, 15 sono
attualmente attivi nel 'area erogazione, e sono destinati
ad aumentare. Questo perch la tecnologia ICA viene Case History COGENERAZIONE 17 aggiornata in media in sei stazioni di regolazione del a
pressione gas ogni anno. I control er sono forniti da
WAGO gi dal 2013. 'In ultima analisi, ci siamo con-
vinti del 'affidabilit del a tecnologia di telecontrol o di
WAGO', spiega Tietze.
Nel o specifico, si tratta dei telecontrol er ETHERNET
del a serie 880, in connessione con i moduli Ex-i, i
cosiddetti moduli blu del SISTEMA modulare 750 I/O
WAGO. Il PLC ETHERNET pu essere utilizzato come
un controller liberamente programmabile nelle reti
corrispondenti, e viene fornito per l'uso in applicazioni
industriali. Oltre a numerosi protocol i ETHERNET stan-
dardizzati, supporta anche i protocol i IEC 60870, IEC
61850 e Modbus (TCP, UDP, RTU). Con due interfacce
ETHERNET e switch integrato, consente di evitare ulte-
riori elementi aggiuntivi, come switch o hub. 'Piccolo,
pratico, efficiente', come ha riepilogato Tietze. LA TECNOLOGIA EX-I PREVIENE LE ESPLOSIONI
I moduli blu sono progettati appositamente, per l'uso
in aree pericolose e rispondono a tutti i requisiti e al e
specifiche di sicurezza. Questi moduli garantiscono che l'impianto elettrico utilizzato non generi rischi per
il sistema. Perci sono col egati al PLC in serie, come
moduli standard, e comunicano con attuatori e sensori
dal e zone Ex 0, 1 e 2. Consentono una connessione si-
cura, facile ed economica. Cos, control ando la valvola
del a pressione del gas, possibile modificare la pres-
sione attraverso la tecnologia di telecontrol o, oppure
monitorare la temperatura del gas senza generare ri-
schi di esplosioni. E anche l'aspetto economico messo
in primo piano, poich non sono necessarie barriere Ex
esterne. ATTREZZATO PER IL FUTURO
Grazie al 'ampia area di applicazione dei moduli Ex-i,
dai chiarificatori agli impianti petrolchimici, WAGO ha
consolidato le proprie competenze specifiche nel e ap-
parecchiature tecniche per aree pericolose, come viene
richiesto dal e societ fornitrici di gas. Questa tendenza
destinata a incrementare, se le tecnologie di conver-
sione del 'energia in gas (power to gas) o del 'abbina-
mento dei settori (sector coupling) diverranno sempre
pi rilevanti. Case History COGENERAZIONE 18


In evidenza

Edison
Scopri le novità normative sull'ETS. Partecipa ai nostri seminari.
2G Italia
Cogenerazione e trigenerazione dal leader tecnologico mondiale

Articoli correlati

© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186