Verticale
Verticale

Sviluppo di un sistema per il recupero di potenza in impianti criogenici industriali

La refrigerazione industriale trova applicazione laddove sia necessario raffreddare un sistema o una macchina, o dove occorra mantenere una temperatura controllata. Applicazioni di rilevanza si riscontrano nella produzione, conservazione e distribuzione delle derrate alimentari, nell’industria chimica e di processo, nell’industria farmaceutica e in quella manifatturiera, nonché nel settore delle costruzioni.
I consumi elettrici correlati all’utilizzo di tali impianti sono di entità non trascurabile: basti pensare che, nel solo ambito nazionale, si stima l’uti-lizzo di circa 2500 GWh annui per la produzione di freddo nel comparto industriale e nella grande distribuzione [1]. Circa il 40% di tali consumi è imputabile ad impianti industriali di grande taglia (con potenza superiore a 50 kWe). Risulterebbe, pertanto, di notevole interesse poter applicare, anche in questo ambito, metodi efficaci che consentano di ottenere un ri-sparmio energetico sia su nuovi impianti sia sul parco macchine esistente.

Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
La Termotecnica, dicembre 2017




Settori: , ,


Parole chiave: , , , ,


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186