verticale

Stimolare gli investimenti in efficienza energetica attraverso l'assicurazione del risparmio energetico

Il modello ESI nel mondo.
Il progetto ESI Europe.
La Percezione del rischio dell'efficienza energetica.
Il modello di assicurazione del risparmio energetico.
Risparmi energetici assicurati.
Strategia di finanziamento per il modello ESI.
Il ruolo dell'ente di validazione.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Fire Italia

Pubblicato
da




Settori: 


Estratto del testo
Questo progetto è stato finanziato dal programma di
ricerca e innovazione dell''Unione Europea Horizon
2020 con contratto di finanziamento No. 785061 ESI Europe '' Stimolare gli investimenti in efficienza energetica attraverso l'assicurazione del risparmio energetico Horizon 2020 EE-23-2017 '' Schemi di finanziamento innovativi Il modello ESI Europe Questo progetto è stato finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell''Unione
Europea Horizon 2020 con contratto di finanziamento No. 785061 Indice ' Il modello ESI nel mondo ' Il progetto ESI Europe ' La Percezione del rischio dell''efficienza energetica ' Il modello di assicurazione del risparmio energetico ' Risparmi energetici assicurati ' Strategia di finanziamento per il modello ESI ' Il ruolo dell''ente di validazione 1 Il modello ESI nel mondo 2 ESI è stato riconosciuto
dal Global Innovation Lab
for Climate Finance come
uno degli strumenti più
promettenti per mobilitare
gli investimenti del settore
privato in efficienza energetica. ESI è anche presente nel
G20 Energy Efficiency Investment Toolkit. Bancomext FIRA Bandesal Finagro Bancoldex BICE GIZ CORFO Anesco Banco del Estado COFIDE AFD AFD XacBank AFD GOIÁS FOMENTO BANDES BRDE Implementation
Development Planning AFD (Agencia Financiera de Desarrollo) ESI Europe in
Italy, Portugal and Spain Produzcamos Realizzazione Sviluppo Pianificazione Assicurazione Validazione Contratto Finanziamento Il progetto ESI Europe 3 ' Progetto di tre anni, partito a febbraio 2018
' Partner del consorzio: ü Coordinatore: Basel Agency for Sustainable Energy (BASE) - CH
ü FIRE, realizzazione in Italia
ü BCSD, realizzazione in Portogallo
ü EnergyLab, realizzazione in Spagna ' I risultati attesi del progetto sono: ü Metter in piedi i meccanismi che compongono il modello, oltre alla formazione e all'aggiornamento di portatori di interesse del mercato. ü Sviluppare il materiale di marketing, un toolkit e un video ESI Europe per promuovere l'adozione e la replica del modello ESI in altri paesi europei. OBIETTIVO: sviluppo del modello ESI (Energy Savings Insurance '' Assicurazione del risparmio
energetico)
in Italia, Portogallo e Spagna Valutazione del mercato Capacity building Strategia di promozione Realizzazione Azioni di supporto Questo progetto è stato finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell''Unione
Europea Horizon 2020 con contratto di finanziamento No. 785061 Gli ostacoli che impediscono alle imprese -
soprattutto nelle PMI - di investire in EE
includono: ' Mancanza di fiducia tra I differenti attori.
' Di solito, l'EE non è una priorità di investimento.
' Mancanza di strumenti di finanziamento stabili e accessibili. ' Mancanza di esperienza nel finanziamento dell''EE. La Percezione del rischio dell''efficienza energetica 4 Il modello ESI comprende meccanismi finanziari e non finanziari progettati per lavorare insieme per superare gli ostacoli, creare fiducia e credibilità tra gli attori chiave e ridurre il rischio percepito dai portatori di interesse. Libretto di risparmio Rischio Investimento per il core business aziendale Investimenti in EE Mercato azionario Investimenti in EE Ri to rn o at te so Il modello di assicurazione del risparmio energetico 5 Validazione Da parte di un ente di valutazione tecnica indipendente ' Valutazione dell'esperienza e delle credenziali del fornitore di
tecnologia (TP) ' Valutazione tecnica della capacità del progetto di
conseguire il risparmio
promesso ' Arbitro in caso di disaccordo tra PMI e TP quando vengono
presentati i risultati delle azioni
di miglioramento dell''EE ' Standard di validazione (semplici, a basso costo,
focalizzati sulla tecnologia,
credibili, replicabili, ecc.) Contratto Standardizzato Tra PMI e fornitori di tecnologia ' Un quadro chiaro e trasparente per le trattative ' Un contratto standard chiavi in mano con clausole aggiuntive ' Per I fornitori, requisiti di efficienza attesa, metodologia di
misura, indicatori e
presentazione dei risparmi Assicurazione del risparmio energetico Da parte di una compagina assicurativa (parte terza), che fornisce un prodotto di copertura del rischio ' Assicurazione come parte del contratto di miglioramento
dell''efficienza ' Assicura che il fornitore rispetti gli obblighi contrattuali relativi al
risparmio energetico promesso
alla PMI ' L'assicurazione crea fiducia tra PMI e TP e riduce i rischi per le
banche nel fornire prestiti alle
PMI per i progetti di EE. Questo progetto è stato finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell''Unione
Europea Horizon 2020 con contratto di finanziamento No. 785061 Risparmi energetici assicurati 35
% 40% Risparmio
energe-
tico
promes-
so
Risparmio
energetico
ottenuto 30% Scenario 1: Il risparmio energetico viene raggiunto o superato Scenario 2: Il risparmio energetico non viene raggiunto. La PMI va compensata Fornitore di
tecnologia
(TP)
compensa la
PMI
Non c''è bisogno di alcuna azione Il TP deve compensare la PMI, in accordo con il contratto 5
% 10
% Scenario 3: Il risparmio energetico non viene raggiunto. La PMI va compensata TP non in grado di compensare (es. fallimento) La copertura del rischio è
utilizzata per compensare
la PMI 25
% 25
% Compensazione
da
assicurazione/gar
ante (parte terza)
TP compensa
la PMI
35
% 35
% 6 Strategia di finanziamento per il modello ESI 7 Fornitore di tecnologie Banche (se
appilcabile) PMI Pagamento
per il
progetto Assicura- zione/ Garante Copertura
del rischio di
prestazione
del progetto Progetti di EE Prestito/
leasing Garanzia del credito (se applicabile) Incentivi Finanziamento PMI: investitore e beneficiario del credito per progetti EE, banca commerciale 'Il modello ESI fornisce meccanismi di riduzione del rischio per le PMI 'Le banche differenziano la valutazione per i progetti ESI (migliora il rating del credito) o le condizioni del
credito (interesse e durata) 'Le banche usano le loro linee di credito verdi (o creano nuovi prodotti) per i progetti di EE 'Collegare meccanismi finanziari di supporto esistenti (ad es. Incentivi, garanzie di credito, ecc.)
Con banche e PMI, mobilitando il lato domanda 'Le banche sono impegnate e formate per comprendere il funzionamento e l'interazione con i
meccanismi ESI Fase di valutazione Fase di costruzione Fase operativa Validazione del progetto e del fornitore di tecnologia (TP) Verifica dell''installazione e del Sistema di monitoraggio Arbitrato tecnico in caso di controversie Il ruolo dell''ente di validazione 8 Fornisce fiducia alle PMI, alle banche e alle assicurazioni: ' Arbitro in caso di disaccordo tra SME e TP quando vengono presentati i risultati delle azioni di miglioramento dell''EE ' Valutazione tecnica della capacità del progetto di conseguire il risparmio il promesso ' Valutazione dell''esperienza e delle credenziali del TP
'Standard di validazione (semplici, a basso costo, focalizzati sulla tecnologia, credibili, replicabili, ecc.) Valutazione del mercato e potenziale di mercato 9 Numero totale di imprese* Italia Portogallo Spagna Totale Micro 3.473.409 764.233 2.312.541 6.550.183 Piccole 117.418 21.180 72.198 210.796 Medie 64.428 16.107 52.524 133.059 Grandi 3.158 787 2.905 6.850 Imprese totali 3.658.413 802.307 2.440.168 6.900.888 *Eurostat (2018) Annual enterprise statistics by size class for special aggregates of activities (NACE Rev. 2) for Sectors B,C,D,E,F,G,H,I,J,M,N reference year 2015 Pre-selezione delle tecnologie nei settori prioritari ' Illuminazione LED
' Refrigerazione industriale/commerciale
' Cogenerazione
' Solare fotovoltaico
' Sistemi di condizionamento ' Compressori d''aria
' Generatori di calore
' Motori elettrici
' Solare termico Questo progetto è stato finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell''Unione
Europea Horizon 2020 con contratto di finanziamento No. 785061 Valutazione del mercato e potenziale di mercato 10 In Italia: - Oltre 180.000 PMI(non considerando le micro imprese) - I soli settori alberghi, distribuzione alimentare all''ingrosso e al dettaglio e l''industria alimentare
contano oltre 4.000 piccole e medie imprese, che rappresentano un mercato potenziale per
investimenti in efficienza energetica di circa 450 milioni di euro. Sottosettori analizzati Italia Portogallo Spagna Totale Hotel Numero di imprese 3.000 680 1.600 5.280 Mercato potenziale per EE (M') 210 50 205 465 distribuzione alimentare ingrosso e al dettaglio Numero di imprese 900 900 Mercato potenziale per EE (M') 72 72 Industria alimentare Numero di imprese 1.350 2.120 3.470 Mercato potenziale per EE (M') 162 300 462 Industria tessile Numero di imprese 1.980 1.980 Mercato potenziale per EE (M') 200 200 Questo progetto è stato finanziato dal programma di
ricerca e innovazione dell''Unione Europea Horizon
2020 con contratto di finanziamento No. 785061 Grazie per l''attenzione Visita il sito web di ESI Europe: www.esi-europe.org


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186