Verticale
Verticale

Smart home: tecnologie che rendono la casa intelligente

Termostati connessi, gestione dei carichi, smart speaker, elettrodomestici sono alcune delle tecnologie che trasformano l'abitazione in Smart Home.

Smart Home ossia "casa intelligente". L'espressione di origine inglese è ormai divenuta parte integrante della nostro linguaggio quotidiano, andando a sostituire la parola "domotica", di cui la Smart Home può essere considerata a pieno titolo come la naturale evoluzione. L'ulteriore sviluppo affonda le proprie radici nel cosiddetto Internet of Things o IoT.

Le tecnologie intelligenti che hanno iniziato a popolare le abitazioni sono difatti veri e propri oggetti connessi che, tramite Wi-Fi, sfruttano la rete Internet domestica oltre a specifiche App, al fine di offrire una serie di funzionalità, per l'appunto "intelligenti", a dispositivi abitualmente utilizzati nella vita di ogni giorno: dai termostati fino alle semplici lampadine.
I dispositivi di uso comune acquisiscono quindi una marcia in più, assicurando agli utilizzatori alcuni vantaggi precedentemente impensabili che permettono di migliorare la vivibilità all'interno delle case.

I DISPOSITIVI CONNESSI PER LA SMART HOME

L'Internet of Things per la casa coinvolge numerosi aspetti della vita domestica, garantendo benefici di vario genere, che spaziano dal comfort al risparmio energetico. Il ventaglio di apparecchi disponibili per la Smart Home include:

- Dispositivi per la gestione del comfort e dei consumi;

- Sistemi di illuminazione;

- Impianti destinati alla sicurezza, tra cui serrature intelligenti, apparecchi di videocitofonia e sistemi di videosorveglianza;

- Automazioni;

- Elettrodomestici come lavastoviglie, lavatrici, forni a microonde ma anche tagliaerba automatici.

Gran parte di questi dispositivi sono gestibili non solo attraverso specifiche App dedicate ma anche mediante comandi vocali impartibili grazie agli Smart Speaker, come Google Home e Alexa, veri e propri aiutanti digitali basati sull'Intelligenza Artificiale e sulla Machine Learning.

Ma quali benefici si possono trarre dalle tecnologie che rendono la casa intelligente? Analizziamo i più significativi.

CONTROLLO DEI CONSUMI ELETTRICI

Risparmiare energia non significa solo tagliare i costi in bolletta, con un evidente vantaggio per il bilancio domestico. Tenere sotto controlli i consumi elettrici è un obiettivo a cui tutti noi dovremmo aspirare in considerazione delle implicazioni ambientali che ciò comporta. Risparmiare energia ci consente infatti di contribuire ad abbattere le sovra-emissioni di gas serra in atmosfera, con le conseguenze positive che ne scaturiscono nella lotta contro il riscaldamento globale, una delle emergenze più pressanti dell'epoca attuale.

AMBIENTI DIVERSI, TEMPERATURE DIVERSE

Sbalzi di temperatura e umidità sono tra i nemici numero uno del comfort all'interno delle mura domestiche. Grazie alle tecnologie Smart Home e ai termostati connessi, è possibile intervenire con efficacia su questi fenomeni che compromettono il grado di benessere percepito nelle case. Tra le diverse funzionalità, i termostati connessi permettono non solo di regolare la temperatura presente nei vari ambienti domestici, ma anche di tenere sotto controllo il livello di umidità.

I modelli più innovativi sono progettati in modo da adeguarsi al ritmo di vita delle persone, consentendo di adattare in maniera automatica la temperatura nelle diverse stanze della casa. I gradi vengono cioè alzati o abbassati a seconda di dove ci si trova.
L'obiettivo è duplice. Da un lato, quello di creare un microclima ideale nei vari ambienti domestici, così da garantire il massimo comfort abitativo a chiunque viva in casa. Dall'altro, quello di tenere sotto controllo il consumo energetico, evitando inutili sprechi.

GESTIONE DELL'ILLUMINAZIONE

L'illuminazione è con ogni probabilità uno degli ambiti in cui le tecnologie Smart Home trovano le sue applicazioni più efficienti. Lampadine automatizzate, per interni ed esterni. Impianti LED che si accendono e si spengono da remoto o tramite comandi vocali. Funzionalità che permettono di modificare l'intensità o il colore della luce, in modo da creare un'atmosfera ad hoc per ogni occasione. E, ciliegina sulla torta, possibilità di monitorare costantemente i consumi elettrici. Sono queste alcune delle opportunità più ghiotte proposte dalle tecnologie intelligenti per la gestione dell'illuminazione domestica. Il tutto, ancora una volta, a vantaggio del comfort abitativo e di un utilizzo più consapevole dell'energia elettrica.

GESTIONE DELLE AUTOMAZIONI DOMESTICHE

Tra le diverse funzionalità di cui un utente domestico può fruire grazie alle tecnologie Smart Home rientrano anche le automazioni come le tapparelle elettriche che possono essere a loro volta connesse alla rete Wi-Fi, così da poterle gestire anche mediante comandi vocali con Alexa o Google Home. Bastano così poche istruzioni o un paio di tap sul proprio smartphone per chiudere contemporaneamente tutti gli avvolgibili, per alzare o per abbassare le tapparelle mentre si è comodamente a letto o sul divano, per azionarle da remoto a prescindere da dove ci si trovi o, ancora, per aprirle o per chiuderle in automatico a una certa ora.

SISTEMI DI SICUREZZA

Il tema della sicurezza sta particolarmente a cuore a qualunque cittadino che desidera sentirsi protetto, sia mentre è in casa sia quando si trova al suo esterno. Le tecnologie che rendono la casa intelligente mettono a disposizione diverse soluzioni per raggiungere questo obiettivo. Si pensi agli impianti di allarme che, attraverso la fruibilità via mobile, rendono attuabile un controllo totale della propria abitazione da qualsiasi parte del mondo.

Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , , , , , , , , ,


Parole chiave: , , , , , , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186