Verticale
Verticale

Sistemi BACS norma su automazione e controllo degli edifici

Come cambierà la normazione tecnica dei sistemi BACS

- I sistemi HVAC e l'indice SRI
- L'evoluzione dei sistemi BACS
- I protocolli di comunicazione
- Il nuovo corso CTI sui sistemi BACS

La UNI/TS 11651:2016, riguardante la procedura di asseverazione per i sistemi di automazione e controllo degli edifici in conformità alla UNI EN 15232-1 e la UNI CEI TS 11672:2017 riguardante i requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure professionali che eseguono l'installazione e la manutenzione dei sistemi BACS.

La UNI EN 15232-1:2017 ha sostituito la precedente versione del 2012 ed è essenzialmente costituita da una lista strutturata di funzioni di controllo, automazione e gestione degli edifici che contribuiscono a migliorare la prestazione energetica degli edifici e che lo caratterizzano, oltre a fornire un metodo per definire i requisiti minimi o ogni altra specifica riguardante le funzioni di controllo, automazione e gestione tecnica degli edifici che contribuiscono all'efficienza energetica di un edificio, implementabili in edifici di diversa complessità.

Il documento fornisce anche un metodo semplificato per arrivare ad una prima stima dell'impatto delle suddette funzioni su edifici e profili d'uso rappresentativi e un metodo dettagliato per valutare l'impatto di queste funzioni su un determinato edificio.

Nel testo della norma viene definito Building Automation and Control System, BACS, il sistema che, comprendendo tutti i prodotti, i software e i servizi di ingegneria finalizzati al controllo automatico e all'ottimizzazione dell'esercizio, sovraintende al controllo di uno o più impianti per la climatizzazione invernale ed estiva, la ventilazione, la produzione acqua calda sanitaria o l'illuminazione; mentre viene definito Technical Building Management System, TBMS, il sistema che rende disponibili tutte le informazioni utili alla gestione di tali impianti, quali il monitoraggio dei valori delle grandezze ambientali ed energetiche, gli allarmi, le diagnosi.

I sistemi BACS sono in costante evoluzione, pertanto la predisposizione dell'infrastruttura ne consente un agevole aggiornamento in tempi successivi. L'obiettivo zero emissioni per l'edificio è dunque raggiungibile progettando l'efficientamento energetico in tutti i suoi aspetti e predisponendolo per l'evoluzione tecnologica.

Nel pdf allegato, è disponibile il dossier completo.

Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Fonte: Dossier CTI giugno 2022 Energia e Dintorni
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , ,


Parole chiave: , , , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186