Verticale
Verticale

Monitoraggio gas nella catena di produzione ed utilizzo dell'energia: sicurezza ed efficacia energetica allo stesso tempo.

Dalla progettazione alla manutenzione
Gruppo 7 Solutions
Wacthgas detection
Esempio applicativo. Fasi di produzione e stoccaggio H2.
Nuove Direttive e legislazione
Rilevazione Gas. Soluzioni Watchgas

Gruppo 7 Solutions

Una soluzione per qualunque esigenza
- Competenza ed expertise nella rilevazione e analisi gas, oltre 15 anni di attività a livello multinazionale
-Esperienza ingegneristica e applicativa a supporto del Cliente
- Presenza in 92 paesi. Filiali dirette in Germania, UK, Belgio, Polonia
- Fatturato oltre 27 milioni di euro, 180 dipendenti
- 20 ingegneri R&D
- Servizi di consulenza, vendita, noleggio rilevatori ed analizzatori, service e manutenzione

Wacthgas detection

Soluzioni di monitoraggio gas portatili e fissi per impianti energia e processi decarbonizzazione

- Dal 2018, società del Gruppo 7 Solutions
- Nasce all'inizio del 2018, come Produttore Europeo con massima esperienza ed expertise nel settore della rilevazione gas
- produttore Europeo di rilevatori gas con moderne tecnologie sensoristiche e di comunicazione per le sfide del cambiamento del mondo dell'energia

Nuove esigenze derivate dalla decarbonizzazione
- Complessità dei processi di produzione, trasporto, stoccaggio
- Due catene e canali paralleli - HC e H2 con esigenze diverse e criticità ambientali diverse
- >Difficoltà applicative e gestionali
- Rischi parametrizzati in maniera ed entità differente per le due catene derivate dal processo di decarbonizzazione esigenze nuove
- Gas e composti derivati durante le diversi fasi di processo

Esempio applicativo.
Nel PDF le fasi di produzione e stoccaggio H2.

Nuove Direttive e legislazione

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea del 30 aprile 2024, la Direttiva (UE) 2024/1203 sulla tutela penale dell'ambiente, che fissa norme minime a livello UE sulla definizione dei reati ambientali e delle sanzioni, ed abroga le Direttive 2008/99/CEe2009/123/CE.

La Direttiva introduce nuovi reati, e si applicherà solo ai reati commessi all'interno dell'UE: gli Stati membri potranno comunque decidere di estendere la loro giurisdizione a reati commessi al di fuori del proprio territorio.

Le condotte che costituiranno reato passa con la Direttiva da nove aventi, ed i nuovi reati ambientali comprendono:
- il traffico di legname
- il riciclaggio illegale di componenti inquinanti di navi
- le violazioni gravi della legislazione in materia di sostanze chimiche.

Inoltre, la Direttiva introduce una clausola relativa ai "reati qualificati", che si applica quando uno dei reati previsti dalla Direttiva viene commesso intenzionalmente, e provoca la distruzione dell'ambiente o un danno irreversibile o duraturo allo stesso.

Reati qualificati:
danni diffusi e rilevanti, irreversibili o duraturi alla qualità dell'aria, del suolo e delle acque.

Rilevazione Gas. Soluzioni Watchgas
- Piattaforma unica e molteplici soluzioni per tutti i processi industriali e gestione energia
- Sicurezza
- Monitoraggio ambientale
- Contributo nel controllo delle emissioni e gestione energetica
- Risparmio e sostenibilità
- Cloud:
-- Affidabilità e comprovata qualità
-- Servizi
-- Compliance e conformità

Adeguamento alle nuove esigenze con soluzioni dedicate e moderne

Continua nel PDF

Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Fonte: mcTER Roma maggio 2024
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , ,


Parole chiave: , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186