Verticale
Verticale

Macchine a fluido

La forma di utilizzo più conveniente dell’energia è l’energia elettrica facilmente utilizzabile perché a disposizione dell’utente nel luogo e nella quantità desiderata. Una volta ottenuta dall’energia primaria l’energia meccanica, questa deve essere trasformata in energia elettrica per mezzo dei generatori di elettricità. Le macchine motrici operano la trasformazione dell’energia primaria disponibile in lavoro meccanico sull’albero della macchina. (turbine). La trasformazione inversa dal lavoro meccanico in energia potenziale idraulica o termica si opera nelle macchine operatrici. (pompe). Le macchine a fluido possono avere un flusso di fluido intermittente e quindi si denominano macchine volumetriche (pompe alternative e assimilabili, motori a combustione interna etc.) oppure se il flusso è continuo vengono denominate turbomacchine (turbine, pompe e compressori centrifughi etc.)

PDF

Scarica il PDF
Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Fonte: Dispense del corso di "tecnologia meccanica" per le classi 4 e 5, Pescia (PT) 2011
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , , , , ,


Parole chiave: , , , , , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186