Verticale
Verticale

L'efficacia di sistemi di controllo sviluppati ad hoc per la gestione puntuale dei flussi energetici

Talvolta è molto complesso negli impianti di trigenerazione il massimo sfruttamento dell'energia termica resa disponibile dai motori primi, soprattutto con utenze differenti ed indipendenti tra loro, con importanti vincoli imposti sia dal processo in cui l'impianto si inserisce, sia dagli Enti autorizzativi.

È il caso di un impianto realizzato da Elektronorm, di 3.120 kW elettrici, i cui presupposti inderogabili sul recupero del calore erano i seguenti:

- Necessità di modularità dell'impianto con la conseguente scelta di suddividere il totale dell'energia richiesta su due cogeneratori e due assorbitori

- Massima flessibilità che non vincolasse il funzionamento di un assorbitore ad uno specifico motore

- Ottimizzazione del recupero termico per ottenere il massimo risultato in termini di CAR

- Necessità da parte del processo di utenza di ricevere il maggior quantitativo possibile di acqua refrigerata

- Imposizione degli Enti di rendere prioritaria la cessione di calore alle centrali termiche ad uso riscaldamento, per mantenere spente le caldaie minimizzando le emissioni in atmosfera

I vincoli hanno portato allo sviluppo di un sistema di distribuzione del calore gestito in pura logica di automazione, che consente una suddivisione puntuale dei flussi energetici in funzione delle priorità richieste.

Tale sistema, implementato, regolato e gestito dai tecnici Elektronorm, sia in campo, sia attraverso la control room di Gessate, minimizza la dissipazione di calore rendendo utile praticamente tutta l'energia termica disponibile, indipendentemente dalle stagionalità.

I numeri di produzione reali confermano l'efficacia del sistema: confrontando i dati di gennaio e luglio, mesi nei quali il carico termico ha un'importante variabilità, si nota come al variare dell'energia ceduta alle utenze fredde e calde, rimangono sostanzialmente invariate le quote di energia termica recuperata dai cogeneratori e di energia termica dissipata costantemente prossima allo zero.

Il successo dell'intervento nasce da un'attenta analisi del processo esistente e dalla corretta integrazione in termini hardware e software della trigenerazione. I circuiti termico/frigoriferi molto estesi hanno inerzie importanti e la corretta gestione delle priorità, necessaria per poter raggiungere gli obbiettivi di saving energetico, è spesso un obiettivo sfidante.

Elektronorm sviluppa e gestisce sistemi di controllo personalizzati che soddisfano contemporaneamente i vincoli e le esigenze dell'utenza.

Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , ,


Parole chiave: , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186