verticale

La manutenzione predittiva degli impianti oleodinamici: tecnologie e metodi

- Manutenzione 4.0
- Strumenti e Personale
- Professione Manutentore 4.0
- Analisi e rielaborazione Big Data
- Monitoraggio Real Time

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
MCM Milano aprile 2019 Analisi, predittiva, monitoraggio 4.0 per l?integrit? di componenti e impianti

Pubblicato
da Atti di convegno Atti di convegno
MCM Milano 2019Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Gli atti dei convegni e più di 10.000 contenuti su www.verticale.net Milano Via Toscanini, 209 41122 '' Modena P. IVA 02589600366 Tel. 059'285294 Fax. 059'2860142 E'mail. info@oilsafe.it 1995 '' Anno di fondazione
' Costruzione impianti oleodinamici speciali e sistemi di testing 1998 '' Joint Venture
' Costruzione impianti oleodinamici/sistemi di testing ' Costruzione sistemi di depurazione fluidi lubrificanti ' Manutenzione impianti oleodinamici e di lubrificazione 2001 '' Uscita dalla Joint Venture
' Hydraulic Division ' Power Generation / Oil & Gas Division 2010 '' Partner MOOG 1 ' UFFICIO TECNICO DI  PROGETTAZIONE 2 ' OFFICINA COSTRUZIONE/  REVISIONE E TESTING IMPIANTI 3 ' INGEGNERIA DI MANUTENZIONE  E SERVIZI TECNICI 5 ' LABORATORIO DI ANALISI OLI 
LUBRIFICANTI ED IDRAULICI
4 ' ASSISTENZA TECNICA IN  SITU Manutenzione  4.0 Big Data Cloud Computing Machine to  Machine IoT HMI Augmented reality Analytics &  Machine 
Learning Diventa strategico il raggiungimento di uno standard di comunicazione unico.
Ma la unificazione dei modi di raccolta e analisi dei dati, rende ancor più necessaria la
standardizzazione delle qualifiche e della certificazione del personate di manutenzione, resa oggi
possibile dalla Norma Europea UNI EN 15628.
Norma che getta le basi per la costruzione dei profili del personale di manutenzione che saranno
chiamati a gestire il mantenimento delle performance dei mezzi produttivi della industry 4.0. Professione Manutentore 4.0 ' una risorsa che coniuga in se quelle che sono le competenze "core"
del manutentore.
Competenze che occorrerà sviluppare e perfezionare
nei prossimi anni affinché il manutentore diventi sempre più
espressione di competenze tecniche e gestionali, e padrone degli
strumenti statistici ed informatici. Professione Manutentore 4.0 In particolare la figura dell'lngegnere di Manutenzione che
associa in se le competenze chiave
per gestire la sfida sui Big Data, competenze da espandere
sui diversi settori della loT, del network,
del Cloud Computing etc. Accanto all'lngegnere di Manutenzione giocherà un ruolo
primario la figura dello «Specialist» manutentore al quale
sono richieste grandi dati di autonomia e di visione
sistemica del processo produttivo attraverso l''analisi ed
interpretazione dei dati predittivi della avaria. L'' obiettivo dei servizi ''OilSafe ProActive Maintenance ' e
del conseguente monitoraggio di condizione è quello di
ottenere un fluido con livello di contaminazione tale da
minimizzare la diminuzione della riserva d''usura e non
costituire la causa determinante del guasto di alcun
componente dell''impianto, nel corso della durata utile
dell''intero sistema. OBIETTIVO DELLA MANUTENZIONE PROATTIVA OILSAFE: COST SAVING L.E.F. '' ''LIFE EXTENSION FACTOR'' R.O.I. '' ''RETURN ON INVESTMENT'' O.S.P.M.C. '' ''OilSafe PROACTIVE MAINTENANCE CLOUD'' N Anomalie Azioni correttive  preventive Risultati Vantaggio economico 1 Perdite accidentali dai dispositivi di intercettazione 
fluido, dai dispositivi di controllo pressione e 
raccorderia che hanno condotto al fermo impianto  Smontaggio, pulizia e 
revisione a banco dei 
dispositivi con sostituzione 
delle tenute.
Sostituzione O'ring e tenute 
speciali Buona tenuta delle 
caratteristiche di affidabilità 
dei dispositivi e della 
raccorderia Nessuna 
anomalia presentata nel 
periodo di esercizio 
impianti Statisticamente è valutabile 
un risparmio legato ad un 
fermo impianto di una unità 
produttiva di 660 Mw per 6 
ore = circa 250K'.
2 Surriscaldamento dell''olio idraulico a causa di 
intasamenti dei refrigeranti e conseguenti aperture 
dei by'pass Pulizie dei refrigeranti e 
revisioni delle valvole di by'
pass Migliore conservazione 
delle caratteristiche 
chimico'fisiche dell''olio Utilizzo prolungato del 
fluido. Risparmio 13 K' per 
8 macchine = 104 K'
3 Per la presenza di acqua nell''olio idraulico si 
riscontravano ossidazioni ferrose all''interno dei tubi 
e raccordi che compromettevano la corretta 
funzionalità dei dispositivi di controllo pressione e 
delle pompe volumetriche. Trattamento a caldo del 
fluido idraulico e filtrazione 
con attrezzature di elevata 
qualità. Rimozione dell''ossido dalle 
superfici intaccate e 
mantenimento 
dell'integrità dei circuiti. La conservazione 
dell''integrità delle parti che 
costituiscono l''impianto ha 
un valore intrinseco non 
valutabile  5 Eccessive vibrazioni dei tubi idraulici che 
provocavano la perdita di olio dai raccordi. Osservazione, studio e 
ricerca di soluzioni per 
lo staffaggio dei tubi 
idraulici che ne hanno 
aumentato l''affidabilità. Ridotta a episodi rari 
l''accidentalità di fermo 
impianto per perdite da 
raccorderia causate da 
vibrazioni. In casi come questo il 
vantaggio economico ha il 
valore della mancata 
produzione di 4 ore ed i 
costi di un 
nuovo avviamento 
dell''impianto = circa 160K'. 6 Risposte dinamiche delle valvole di regolazione 
vapore in turbina non conformi alle prestazioni 
nominali prescritte. Verifica a banco delle 
risposte dinamiche degli 
elettro distributori dei 
comandi valvole e 
sostituzione con altra 
componentistica nuova.  Ottenimento delle 
prestazioni dinamiche della 
macchina in conformità alle 
caratteristiche indicate dal 
costruttore  Il risultato si quantizza nella 
qualità delle risposte in 
transitorio dell''alternatore 
connesso sulla rete elettrica 
che è il più elevato = 
MAGGIORE PRODUZIONE OIL CONDITION MONITORING: SOLUZIONE INTEGRATA 4.0 (SENSORISTICA DI PROCESSO) Solid Particles monitoring Viscosity monitoring Ferromagnetic particles monitoring Water content and other aging parameters monitoring Real Time Parameters Monitoring MONITORAGGIO REAL TIME Si tratta di una replica virtuale, che è in grado di riprodurre il
comportamento di un sistema in reazione a ''stimoli esterni'


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186