Verticale
Verticale

Implementazione della metodologia Jidoka su una linea automatica di iniettori ad alta pressione

Lo scopo principale del lavoro svolto è stato quello di creare un Sistema di Gestione del Costo Scarti che potesse comunicare con il sistema informatico aziendale, in modo tale che l’addetto al conteggio e rottamazione degli scarti, potesse effettuare autonomamente la quantificazione e la rottamazione degli scarti. Inoltre sono stati proposti dei miglioramenti da apportare a tale sistema per garantire una migliore efficacia ed efficienza di tale processo in conformità con gli obiettivi lean dell’azienda. È stata applicata la metodologia Jidoka alla linea di assemblaggio dell’iniettore al fine di ridurre gli scarti ed aumentare i FPY. Sono stati applicati i concetti della TPM implementando i pilastri di Focus Improvement, Education and Training, Autonomous and Planned Maintenance.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Tesi di Laurea, Università degli Studi di Pisa, Anno Accademico 2012-2013




Settori: 


Parole chiave: ,


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186