verticale

Illuminazione pubblica nella città di Venezia

L'obiettivo del progetto è la sostiuzione degli apparecchi esistenti in laguna, con nuovi apparecchi di segnalazione equipaggiati con sorgenti Led, pannelli fotovoltaici posizionati sulla calotta esterna, telecontrollo con ricetrasmettitori GSM e ricevitori GPS, che consentirà di verificare eventuali cadute in acqua o furti di ogni singolo segnalatore (la segnalazione viene attivata in automatico ogni volta che l’apparecchio raggiunge un’inclinazione maggiore di 15°).

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
Intervento a "Illuminotronica 2013", Padova 2013

Pubblicato
da Alessia De Giosa
VerticaleSegui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Città di Venezia Assessore ai lavori pubblici Alessandro Maggioni ILLUMINAZIONE PUBBLICA nella città di VENEZIA Street & Urban Lighting
LED e Nuove tecnologie per la pubblica
illuminazione
  Padova - 10 Ottobre 2013 L  APPALTO  IN  CIFRE   Pun$  luce   n.  51.808   Quadri  ele3rici  di  alimentazione   n.  492   Orologi   n.  21   Moduli  semaforici   n.  3.804    (di  cui  n.  811  a  led)   Consumo  energe$co  a3uale   25.500.000   kWh/anno   pari  a     4.769    TEP/anno   pari  a   17.595.000    kgCO2/anno   Consumo  energe$co  a  fine  lavori   19.000.000   kWh/anno   pari  a     3.553   TEP/anno   pari  a   13.110.000    kgCO2/anno   RISPARMIO  ENERGETICO  TOTALE  PREVISTO   (comprensivo  di  regolatori  di  'usso):   6.500.000   kWh/anno   pari  a     1.216   TEP/anno   pari  a     4.485.000    kgCO2/anno   28.06.2011 L Amministrazione  aggiudica  all Associazione  Temporanea  di  Imprese  cosFtuita  dalle   società  CITELUM  SA,  GEMMO  SPA  e  CONSORZIO  COOPERATIVE  COSTRUZIONI  Soc.   Coop.  l appalto  per  la  gesFone  degli  impianF  di  illuminazione  pubblica  della  ciMà    
DURATA DEL CONTRATTO 9 ANNI SERVIZIO DI GESTIONE FLUSSI  INFORMATIVI   Informa$zzazione  di  tu3e  le  aPvità.  I  'ussi,  coordina$  dal  Sistema  Informa$vo  di   Ges$one  Citeges$on®,  viaggeranno  via  web  (web-­'service)  sul  sistema  informa$vo   del   Comune,   inserendosi   nel   proge3o   Amministrare   2.0 .   Anche   il   Call   Center  
sarà  informa$zzato.  Questo  consen$rà  all Amministrazione  il  control o  in  tempo   reale  del  servizio  e  del  territorio,  ed  il  coordinamento  tra  le  varie  aPvità.   SVILUPPO  SOSTENIBILE   Valutazioni  di  impaMo  ambientale  annuali,  sul  modello  del   Bilan  Carbon ,  ossia   il   calcolo   del e   emissioni   di   anidride   carbonica   (CO2).   Le   emissioni   di   CO2   degli   impian$  di  pubblica  il uminazione  di  Venezia  derivano  da  due  fon$:  i  consumi  di  
energia  del e  lampade  e  tu3e  le  aPvità  di  manutenzione  del a  ges$one  opera$va.   Quindi  tu3o  il  processo  opera$vo  sarà  monitorato.   Tu3a  l energia  impiegata  per  l alimentazione  degli  impian$  sarà   energia  verde   cerFficata ,   ovvero   prodo3a   esclusivamente   da   fon$   rinnovabili   e   sostenibili.   Venezia   sarà   così   il   primo   capoluogo   di   regione   completamente   oil   free   nel  
se3ore  del a  pubblica  il uminazione.  
Automezzi  e  trasporF  ecosostenibili:  predilezione  per  l impiego  di  mezzi  ele3rici   e,   ove   ciò   non   sia   ancora   possibile,   ibridi   o   alimenta$   a   gpl;   acquis$   e   approvvigionamen$  preferibilmente  a  chilometro  zero.   Impiego  di  materiali  cer$fica$  dai  produ3ori  come  eco-­'sostenibili.   CITT'  DIGITALE   Venezia  verso  la  smart  city   Installazione  di  un  sistema  di  telecontrollo  punto-­'punto  su  15.000  punF  luce.   Standardizzazione  dei  centralini  semaforici.   Integrazione  dei  sistemi  di  telecontrol o  esisten$.   La  rete  di  il uminazione  pubblica,  per  sua  natura  ramificata  in  tu3o  il  territorio,   verrà  u$lizzata  come   infrastru3ura  di  comunicazione .   COMUNICAZIONE   Portale  web  del  Comune;  «sportel o  i$nerante»  per  il  ci3adino;  pun$  di  conta3o   all interno  degli  u'ci  comunali;  seminari  sui  temi  energe$ci.   LAVORI TELECONTROLLO   Per   tuX   gli   apparecchi   di   pubblica  
illuminazione   a'erenF   a   quadri   con  
potenzialità   contraMuale   di   fornitura   >=   10kW   in   Terraferma,   Lido,   Malamocco   e   Alberoni,  e  tuX  gli  apparecchi  delle  isole   Installazione   di   un   sistema   di   regolazione   del   'usso   luminoso   con   moduli   installa$   in   ogni   singolo  
apparecchio.  Interessa$  circa  15.000   punF   luce   sull intero   territorio  
comunale
.         OBIETTIVO:   teleges$one   e   risparmio   energe$co.     PIAZZA  SAN  MARCO   Riqualificazione   degli   impianF   di  
illuminazione  con  tecnologia  Led
  Adeguamento,   ricablaggio,   recupero   d e g l i   a p p a r e c c h i   s t o r i c i   e   sos$tuzione   del e   lampade   a3uali  
con  sorgen$  led,  per  un  totale  di  589   punF   luce,   con   una   potenza  
installata,  a  fine  lavori,  di  8,35  kW  (a   fronte   della   potenza   assorbita   a3uale  pari  a  14,28  kW,  e  quindi  con  
evidente  risparmio  energe$co)   OBIETTIVO:   riqualificazione   e   risparmio   energe$co.   I   TEP/anno   passeranno  dagli  a3uali  6,82  a  4,84,  e  
conseguentemente   la   CO2   prodo3a   scenderà   da   43.045   kg/anno   a  
25.177kg/anno.   LAVORI Adeguamento,   ricablaggio,   recupero,   sos$tuzione   degli   apparecchi   e   sos$tuzione  del e  lampade  a3uali  con  sorgen$  led,  per  un  totale  di:   TERRAFERMA  E  LIDO   4.528   punF   luce,   con   una   potenza   installata,   a   fine   lavori,   di   131,83   kW   (a   fronte  del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  406,45  kW)   PONTE  DELLA  LIBERT'   592  punF  luce,  con  una  potenza  installata,  a  fine  lavori,  di  39,06  kW  (a  fronte   del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  108,76  kW)   VIA  FRATELLI  BANDIERA   149  punF  luce,  con  una  potenza  installata,  a  fine  lavori,  di  21,61  kW  (a  fronte   del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  39,83  kW)   PIAZZA  FERRETTO   84  punF  luce,  con  una  potenza  installata,  a  fine  lavori,  di  1,18  kW  (a  fronte   del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  4,75  kW)   MESTRE:  VIABILIT'  PRINCIPALE   440  punF  luce,  con  una  potenza  installata,  a  fine  lavori,  di  28,51  kW  (a  fronte   del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  61,33  kW)   ATTRAVERSAMENTI  PEDONALI   17  punF  luce,  con  una  potenza  installata,  a  fine  lavori,  di  1,08  kW  (a  fronte   del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  3,67  kW)   VENEZIA   CENTRO   STORICO   E   ISOLE   (tuMo   il   centro   storico   e   le   isole   saranno  illuminate  esclusivamente  a  led)   10.273  punF  luce,  con  una  potenza  installata,  a  fine  lavori,  di  282,47  kW  (a   fronte  del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  933,60  kW)   MESTRE  E  LIDO   Riqualificazione   degli   impianF   di  
illuminazione  con  tecnologia  Led
  2.700   punF   luce,   con   una   potenza   installata,   a   fine   lavori,   di   210,92   kW   (a   fronte  del a  potenza  assorbita  a3uale  pari  a  496,18  kW)   OBIETTIVO:   riqualificazione   e   risparmio   energe$co.   I   TEP/anno   totali   passeranno   dagli   aMuali   1.678,20   a   585,36,   e   conseguentemente   la   CO2   prodoMa  scenderà  da  6.192.306,41  kg/anno  a  2.159.888,15  kg/anno.   BRICCOLE sosFtuzione  integrale  della  segnalazione  luminosa  (595  punF  luce)     con  innovaFvo  sistema  che  coniuga  tecnologia  led  e  fotovoltaico   INTERVENTO   Sos$tuzione   degli   apparecchi   esisten$   in   laguna,   con   nuovi   apparecchi   di   segnalazione   equipaggia$   con:   sorgen$   Led;   pannel i   fotovoltaici   posiziona$   sul a   calo3a   esterna;   telecontrol o   con   ricetrasmePtori   GSM   e   ricevitori   GPS,   che  
consen$rà  di  verificare  eventuali  cadute  in  acqua  o  fur$  di  ogni  singolo  segnalatore   (la  segnalazione  viene  aPvata  in  automa$co  ogni  volta  che  l apparecchio  raggiunge  
un inclinazione  maggiore  di  15°).   OBIETTIVO   Migliorare  le  prestazioni  tecniche  dei  segnalatori;  eliminare  i  cavi  di  alimentazione   sommersi;   diminuire   le   necessità   di   manutenzione   straordinaria;   azzerare   il   consumo  energe$co  dell impianto  dotando  ogni  apparecchio  di  pannel i  solari  con  
capacità   totale   di   4,5W   di   picco   e   60   giorni   di   autonomia,   anche   in   caso   di   cielo   coperto  e  assenza  totale  di  irraggiamento  solare.   IMPATTO  AMBIENTALE   La  cara3eris$ca  forma  del involucro  (impa3o  visivo)  viene  mantenuta  inalterata.   La  rimozione  dei  cavi  del impianto,  del e  tubazioni  di  protezione  dei  cavi,  del e   casse3e  di  derivazione  e  dei  condu3ori  di  terra  comporta  due  conseguenze:  aspe3o  
del  palo  più  pulito  e  con  impa3o  ambientale  pari  a  zero.   RISPARMIO  ENERGETICO   Consumi  stato  di  fa3o   105.029,74   kWh/anno   Consumi  stato  di  proge3o   0,00   (zero)   Risparmio  energe$co   105.029,74   kWh/anno   Percentuale  di  risparmio   -­'  100%   BRICCOLE LOTTA ALL''INQUINAMENTO LUMINOSO INTERVENTO   Circa  10.000  punF  luce  (Ponte  del a  Libertà,  Parco  di  San  Giuliano  e  su   gran   parte   del   parco   impian$s$co   del a   Terraferma)   ancora   non   risponden$   alla   Legge   Regionale   del   Veneto   n.   17   del   7   agosto   2009  
( Nuove   norme   per   il   contenimento   del 'inquinamento   luminoso,   il   risparmio   energe7co   nel 'il uminazione   per   esterni   e   per   la   tutela  
del 'ambiente   e   del 'a:vità   svolta   dagli   osservatori   astronomici ),   verranno   riqualifica$   mediante   la   sos$tuzione   dei   corpi   il uminan$   obsole$  con  nuovi  apparecchi  dota$  di  oXca  cut-­'o'  e  alte  prestazioni  
il uminotecniche.   OBIETTIVO   Adeguamento  norma$vo  e  riqualificazione  eco-­'sostenibile   Piazza e piazzetta San Marco, giardini ex Reali Riqualificazione degli
impianti di
il uminazione con
tecnologia LED Piazza e piazzetta San Marco, giardini ex Reali Riqualificazione degli impianti di il uminazione con tecnologia LED ST A T O D I F A T T O PR O G ET T O - Conservazione della qualità estetica notturna dello spazio urbanizzato e del
costruito;
- Risparmio energetico;
- Risparmio Gestionale
Piazza e piazzetta San Marco, giardini ex Reali Riqualificazione degli impianti di il uminazione con tecnologia LED NUMERO APPARECCHI STATO DI FATTO 589 NUMERO APPARECCHI STATO DI PROGETTO 589 POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA STATO DI FATTO 14,28 kW POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA PROGETTO 8,35 kW kWh/anno % risparmio CONSUMI STATO DI FATTO 62.384,08 CONSUMI PROGETTO 36.488,52 RISPARMIO ENERGETICO 25.895,56 - 41,51 % Venezia: centro storico e isole Riqualificazione degli impianti con sorgenti ai vapori di
mercurio con nuovi impianti a tecnologia LED Venezia: centro storico e isole Riqualificazione degli impianti con sorgenti ai vapori di mercurio con nuovi impianti a tecnologia LED - Conservazione della qualità estetica notturna dello spazio urbanizzato e del
costruito;
- Risparmio energetico;
- Risparmio Gestionale
Venezia: centro storico e isole Riqualificazione degli impianti con sorgenti ai vapori di mercurio con nuovi impianti a tecnologia LED NUMERO APPARECCHI STATO DI FATTO 10.273 NUMERO APPARECCHI STATO DI PROGETTO 10.273 POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA STATO DI FATTO 933,60 kW POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA PROGETTO 282,47 kW kWh/anno % risparmio CONSUMI STATO DI FATTO 4.077.983,58 CONSUMI PROGETTO 1.233.837,70 RISPARMIO ENERGETICO 2.844.145,89 - 69,74 % Giardini Napoleonici Rifacimento impianto di il uminazione pubblica Giardini Napoleonici Rifacimento impianto di il uminazione pubblica - Conservazione della qualità estetica notturna dei giardini;
- Risparmio energetico;
- Risparmio Gestionale;
- Migliore qualità dell''arredo urbano.
ST A T O D I F A T T O PR O G ET T O Giardini Napoleonici Rifacimento impianto di il uminazione pubblica NUMERO APPARECCHI STATO DI FATTO 28 NUMERO APPARECCHI STATO DI PROGETTO 40 POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA STATO DI FATTO 2,52 kW POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA PROGETTO 3,16 kW kWh/anno CONSUMI STATO DI FATTO 10.584 CONSUMI PROGETTO 13.272 Ponte della Libertà Rifacimento impianto di il uminazione pubblica -' Nuova illuminazione del percorso ciclo-pedonale;
- Risparmio energetico;
- Risparmio Gestionale;
- Migliore qualità dell''arredo urbano.
PR O G ET T O Ponte della Libertà Rifacimento impianto di il uminazione pubblica NUMERO APPARECCHI STATO DI FATTO 440 NUMERO APPARECCHI STATO DI PROGETTO 1482 POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA STATO DI FATTO 89,87 kW POTENZA ASSORBITA TOTALE INSTALLATA PROGETTO 13,7 kW kWh/anno CONSUMI STATO DI FATTO 377.454 CONSUMI PROGETTO 57.540


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186