verticale

Il wireless in raffineria motivazioni e vantaggi - il punto di vista dell'utilizzatore finale

Monitorare le misure in remoto
Non sostituire cavi in basso isolamento
Ridurre i tempi di start up
Avere strumentazione affidabile pari al cablato

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
Intervento al convegno SAVE 2010 Verona

Pubblicato
da Alessia De Giosa
SAVESegui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Un caso applicativo '' Il wireless in raffineria, motivazioni e vantaggi '' Il punto di vista dell''utilizzatore finale. Un caso applicativo '' Il wireless in raffineria, motivazioni e vantaggi '' Il punto di vista dell''utilizzatore finale. API Raffineria di Ancona S.p.A.
Dr. Paolo Mangialardo
p.mangialardo@gruppoapi.com API Raffineria di Ancona S.p.A. API: sito di produzione API Raffineria di Ancona S.p.A. ' Società industriale del Gruppo, controllata al 99% da api anonima petroli italiana. ' Una delle raffinerie italiane più moderne e più avanzate tecnologicamente certificata per: ' la tutela ambientale ISO 14001;
' la sicurezza OHSAS 18001;
' la qualità ISO 9002. ' Sorta nel 1950 ha attualmente una capacità di lavorazione di: ' 3.900.000 tonnellate annue, pari a circa 85.000 barili/giorno ed una capacità di stoccaggio di oltre 1.500.000 metri cubi.
' Sistema di spedizione via terra con una potenzialità complessiva di oltre 12.000 tonnellate/giorno
' Sistema di ricezione e spedizione via mare costituito da un complesso di terminali marini in grado di ricevere petroliere e superpetroliere da 1.000 fino a 400.000 tonnellate. API Raffineria di Ancona S.p.A.: le esigenze ' Monitorare le misure in remoto ' Non sostituire cavi in basso isolamento ' Ridurre i tempi di start up ' Avere strumentazione affidabile pari al cablato API Raffineria di Ancona S.p.A.: progetti ultimati Un''installazione semplice in campo eseguita a step: Step 1:
' Nr 5 trasmettitori di pressione per l''impianto ''Unità 2600'
Step 2:
' Nr.2 trasmettitori di temperatura a 4 canali per l''impianto ''Skin Forno F-1401'
Step 3:
' Nr.1 trasmettitore di temperatura a 4 canali per l''impianto ''Skin Forno F-1401' Step 4:
' Monitoraggio temperatura Acqua di scarico OFF-SHORE Lato sala controllo Lato campo API Raffineria di Ancona S.p.A.: progetti futuri Step futuro: (breve termine)
' Monitoraggio temperature colonne distillazione con sensori allo Zaffiro Step futuri: (medio termine)
' Continuo ampliamento impianti di monitoraggio basato su: ' revamping (impianti non critici)
' adozione tecnologia wless sin dalla progettazione per nuove infrastrutture API S.p.A. : i benefici ' Strumentazione ''Plug & Play' ' Riduzione costi d''installazione ' Riduzione costi d''ingegneria ' Riduzione costi di start up ' Ampliamento strumentazione wless su impianti limitrofi


In evidenza

SD Project
SPAC : Il Software per la progettazione Elettrica
2G Italia
Cogenerazione e trigenerazione dal leader tecnologico mondiale
Edison
Scopri le novità normative sull'ETS. Partecipa ai nostri seminari.

Articoli correlati

© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186