verticale

Esigenze di business e metodologie efficaci su progetti multi stabilimento

I progetti di enterprise asset management & gestione della
manutenzione si traducono in possibilità vantaggiose in diversi ambiti.
Permettono una riduzione dei costi attraverso una
riduzione dei pezzi di ricambio e del capitale immobilizzato; aumentano
la produttività attraverso l' incremento della prestazione e della disponibilità
del processo. Infine migliorano la qualità e la sicurezza dell'output.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
Intervento al convegno mcm Days 2012 Bologna

Pubblicato
da Alessia De Giosa
MCMSegui aziendaSegui




Settori: 


Estratto del testo
Template V.17, July 29, 2011 Ing. Sandro Turci INFOR EAM Sales Manager Progetti di Asset Management su scala Enterprise. Esigenze di business e metodologie efficaci su progetti Multi Stabilimento 19 Giugno 2012 Template V.17, July 29, 2011 $2.8B total revenue 3rd largest enterprise applications company 1,500 partners 13,000 employees 2,300 new customers $840M in profit 5 straight quarters double digit license growth 140 new partners in the past year 1,700 new employees in the past year 9,000 engineers & technical consultants 70,000 customers around the world 600 new engineers in the past year La realtà di INFOR su scala internazionale 2 Copyright © 2012 Infor. All rights reserved. Template V.17, July 29, 2011 Aerospace & Defense INFOR '' Specializzata per Industria High Tech Automotive Industrial Manufacturing Equipment Food & Beverage Distribution Hospitality Public Sector Fashion Healthcare 8 of the top 10 aerospace companies 9 of the top 10 high tech companies 80 of the top 100 automotive suppliers More than 5,500 customers 7,000+ machinery manufacturers 6 of the top 10 brewers 9 of the top 10 pharmaceutical companies 9 of the top 20 electrical distributors 90% of the Las Vegas Strip 1,100+ state and local governments 19 of the top 35 retailers Over 60% of US hospitals 3 Copyright © 2012 Infor. All rights reserved. Chemicals & Life Sciences Template V.17, July 29, 2011 INFOR '' alcuni esempi di clienti internazionali High Tech Automotive Industrial Manufacturing Equipment Food & Beverage Chemicals & Life Sciences Distribution Hospitality Public Sector Fashion Healthcare 4 Copyright © 2012 Infor. All rights reserved. Aerospace & Defense Template V.17, July 29, 2011 Il tema della presentazione ''Progetti Corporate' Multistabilimento Qui di seguito alcuni esempi di situazioni come illustrateci da alcuni Clienti : ''' abbiamo diverse unità / stabilimenti ove è evidente che la gestione
delle Operations e della Manutenzione nelle singole unità, non
corrisponde ad una visione ''Coordinata e Ottimizzata' centralmente ma,
piuttosto, è il risultato dell''iniziativa individuale dei vari managers nelle
varie unità'. nel corso del tempo'' '''. dobbiamo migliorare la Manutenzione sia sugli Impianti Grandi ' ma
anche sugli Impianti Piccoli passando da un approccio tradizionale (che
significa cercare di non fermare mai gli impianti e spillarne il più possibile
in termini di produzione)' per arrivare ad un approccio più moderno e
condiviso su scala globale che ponga attenzione ad una maggiore
efficienza complessiva ' anche attraverso l''adozione di nuovi modelli
operativi / manutentivi'.' ''' non abbiamo nemmeno codifiche comuni sulle parti di ricambio'.' ''' abbiamo difficoltà a raccogliere le informazioni per pianificare gli
investimenti' NO - visione Coordinata e Ottimizzata Impianti Piccoli Impianti Grandi Ricambi Pianificazione Investimenti Template V.17, July 29, 2011 ''Progetti Corporate' Multistabilimento ' Progetti di Enterprise Asset Management & Gestione della Manutenzione che hanno caratteristiche quali : LOCATIONS
' Si riferiscono contemporaneamente a più Stabilimenti (3, 4 '.o più) BUSINESS
' Hanno Obiettivi di Business per ciascun Stabilimento ma anche Obiettivi più alti a livello Corporate' VINCOLI IT
' Considerano gli aspetti informativi e di integrazione con i vari possibili sistemi ERP di ciascun stabilimento ' Possono puntare anche ad uniformare le Codifiche OPERATIONS
' Hanno l''obiettivo di condividere e rendere congruenti le pratiche operative e manutentive di ciascun Plant ' Hanno l''obiettivo di poter sviluppare un Benchmarking tra Stabilimenti per valutare le Performances ' Considerano anche l''ottimizzazione di alcuni Processi Corporate quali ''Investimenti' e ''Acquisti' Template V.17, July 29, 2011 Business Drivers dei Progetti Corporate Costo: ' Riduzione del costo della manodopera ' Riduzione dei pezzi di ricambio ' Riduzione Capitale immobilizzato ' Aumento dell''aspettativa di vita degli asset Sicurezza / Qualità: ' Migliorare la qualità
dell''output (prodotto) ' Obiettivo zero difetti nel
processo ' Obiettivo zero guasti alle
attrezzature ' Aumento della Sicurezza ' Riduzione delle emissioni. ' Incremento della Prestazione del
processo ' Incremento della Disponibilità del
processo ' Aumento dell''Affidabilità del processo ' Coesione interfunzionale tra:
Manutenzione, Produzione,
Management e Fornitori Produttività: Template V.17, July 29, 2011 8 Mappatura Macro di un Progetto Corporate 2 cosa gestisco 1 da dove parto 3 cosa tiro fuori ' dalle analisi..
' alle azioni' 4 come agisco Quali sono gli Obiettivi del Progetto e quali sono
gli elementi di Business che verranno presi in considerazione Quali sono le principali componenti del sistema EAM.
Come devono essere definite per trarre il massimo
vantaggio dall''uso del sistema.
Come si ragiona per garantire la congruenza ''corporate'.
Quali sono le principali anagrafiche che dovranno essere
definite ' e confronto rispetto alla situazione attuale.
Quali saranno i Principali Processi e come verranno
standardizzati ' almeno nei loro ''capisaldi'.
Di conseguenza ' quali saranno i Ruoli che saranno
presenti nel sistema e quali saranno i loro livelli
autorizzativi.
Quali Reports voglio ottenere per la Gestione
Ordinaria e quali Analisi voglio poter fare
per comprendere i problemi e migliorare i risultati Come
trasformo le
analisi in
decisioni
concrete Template V.17, July 29, 2011 Schema concettuale Si possono individuare almeno tre livelli
CONCEPT
MODELLO BASE DI
RIFERIMENTO MODELLO
OPERATIVO DI
STABILIMENTO Deve contenere il Nucleo del ''Obiettivo
del Progetto, l''Idea Base di
Miglioramento e definire i modi con cui
perseguirla. Deve contenere i Capisaldi che
regolano i Processi e la misura dei KPIs
principali. Deve contenere la Implementazione
Operativa del Modello Base adattata e
personalizzata per il singolo
stabilimento. Obiettivi Macro &
Strumenti di analisi
(reports) Capisaldi di
Processi, Stati &
Misure Processi, Stati &
Misure Template V.17, July 29, 2011 I ''Capisaldi' Individuazione dei ''capisaldi' nei Processi comuni Richiesta In esecuzione Completato Tempo 1 Tempo 2 Tempo x Processo di Manutenzione Su Condizione Esempio di ''CAPISALDI' Processo di Manutenzione a Guasto Processo di Manutenzione Preventiva '. tutti i vari Processi'.. Template V.17, July 29, 2011 I Processi ''Specifici' di ogni Plant Sandra è una Shift Leader di
produzione che può creare delle
richieste intervento '' ordini di lavoro in stato '' Richiesta di intervento' (Stato ''Q').
Nella richiesta inserisce informazioni
relative all''impianto / equipment e
una breve descrizione del problema. Il responsabile della manutenzione pianifica e assegna l''intervento.
Definisce la tipologia di intervento (es.
MEC-I o MEC-E)
Ad esempio lo assegna alla manutentore
JOHN o alla ditta esterna APPLIED.
Cambia lo stato in '' Assegnato' (stato ASGN) Scelta Il manutentore (o la ditta eterna) vede il suo calendario delle attività e cambia lo stato '' In esecuzione' (stato INEX) Il manutentore cambia lo stato in: - Sospeso mancanza materiali - Sospeso in attesa azienda esterna - Sospeso per altra specializzazione - Sospeso fine turno - Sospeso altro Eventualmente indica quanto ha fino a quel momento fatto. Deve sospendere l''intervento' SI Quando l''intervento può essere ripreso Quando è possibile fare l''intervento Cambia lo stato in '' Da Pianificare' (TBPL)
Inserisce eventualmente una possibile data di pianificazione (e/o eventualmente uno stato di sospensione) Non urgente Da assegnare ed eseguire NO Il manutentore (o la ditta
esterna) esegue il lavoro Il manutentore mette l''intervento nello stato di '' Eseguito' (stato EXEC) e inserisce i dati di consuntivazioni (ad es. ore, pezzi di
ricambio, codici guasto, causa guasto,
azione, note, ecc.) Il responsabile di manutenzione verifica i dati inseriti e chiude l''intervento: (stato: Completato '' C) JOHN (Manutentore) SANDRA (Richiedente) MARCO (Responsabile Manutenzione) MARCO (Responsabile Manutenzione) JOHN (Manutentore) MARCO (Responsabile Manutenzione) MARCO (Responsabile Manutenzione) Richiesta In esecuzione Completato Tempo 1 Tempo 2 Tempo x Esempio di ''CAPISALDI' Processo di Manutenzione a Guasto Richiesta In esecuzione Completato Tempo 1 Tempo 2 Tempo Esempio di ''CAPISALDI' Processo di Manutenzione a Guasto '. riconoscere e ritrovare i
''CAPISALDI' nei processi di
dettaglio del singolo stabilimento Template V.17, July 29, 2011 Applicazione ai Diversi Plant Sandra è una Shift Leader di
produzione che può creare delle
richieste intervento '' ordini di lavoro in stato '' Richiesta di intervento' (Stato ''Q').
Nella richiesta inserisce informazioni
relative all''impianto / equipment e
una breve descrizione del problema. Il responsabile della manutenzione pianifica e assegna l''intervento.
Definisce la tipologia di intervento (es.
MEC-I o MEC-E)
Ad esempio lo assegna alla manutentore
JOHN o alla ditta esterna APPLIED.
Cambia lo stato in '' Assegnato' (stato ASGN) Scelta Il manutentore (o la ditta eterna) vede il suo calendario delle attività e cambia lo stato '' In esecuzione' (stato INEX) Il manutentore cambia lo stato in: - Sospeso mancanza materiali - Sospeso in attesa azienda esterna - Sospeso per altra specializzazione - Sospeso fine turno - Sospeso altro Eventualmente indica quanto ha fino a quel momento fatto. Deve sospendere l''intervento' SI Quando l''intervento può essere ripreso Quando è possibile fare l''intervento Cambia lo stato in '' Da Pianificare' (TBPL)
Inserisce eventualmente una possibile data di pianificazione (e/o eventualmente uno stato di sospensione) Non urgente Da assegnare ed eseguire NO Il manutentore (o la ditta
esterna) esegue il lavoro Il manutentore mette l''intervento nello stato di '' Eseguito' (stato EXEC) e inserisce i dati di consuntivazioni (ad es. ore, pezzi di
ricambio, codici guasto, causa guasto,
azione, note, ecc.) Il responsabile di manutenzione verifica i dati inseriti e chiude l''intervento: (stato: Completato '' C) JOHN (Manutentore) SANDRA (Richiedente) MARCO (Responsabile Manutenzione) MARCO (Responsabile Manutenzione) JOHN (Manutentore) MARCO (Responsabile Manutenzione) MARCO (Responsabile Manutenzione) A. Semplice B. Medio
C. Complesso Template V.17, July 29, 2011 13 Mappatura di un progetto INFOR EAM Anagrafiche
Asset Categorie di
Asset Anagrafiche
Ricambi Categorie di
Fornitori Processi
Manutentivi Categorie di
Ordini di Lavoro Codifiche di
Asset Gerarchie di
Asset Multi Organizzazione
Stabilimenti / Entità Giuridiche
Area IT
(dati) Dati Esistenti
in altri sistemi KPIs Obiettivi Strumenti di
Analisi / Reports
Categorie di
Guasti Categorie di
Priorità Reporting e Analisi Guasti Costi Fornitori Materiali 2 cosa gestisco 1 da dove parto 3 cosa tiro fuori ' dalle analisi..
' alle azioni' Tempi Normative
UNI
Ruoli
e Profilii Categorie di
Materiali Flussi di
Integrazione ERP Area
Standardizzazione
Best
Practices
Manutentive
Codifica
Documenti
Dis. Autocad strato comune Procedure
Manut. Progr. Procedure
Manut. Su
Condizione 4 come agisco Ingegneria
Manutenzione
Livello Corporate ' Livello Plant'. Categorie di
Costi e
Centri di
Costo
Template V.17, July 29, 2011 Correttezza e Veridicità dei Dati ' In un Progetto Corporate è assolutamente indispensabile garantire : ' CORRETTEZZA
' VERIDICITA'' ' AFFIDABILITA'' ' CONSISTENZA NEL TEMPO dei dati raccolti. Questo ha un impatto su : ' Semplificazione adeguata del sistema
' Input Dati ' effettuato (se possibile) all''origine del dato stesso ' Tempestività del dato raccolto (non dopo una settimana)
' Formazione del Personale (alla definizione delle situazioni') ' Procedure Comuni (scritte e ben documentate)
' Coinvolgimento dei Fornitori / Terze Parti Template V.17, July 29, 2011 Business Drivers ' cosa ci chiede oggi il mercato :
Obiettivi Espliciti '. ' Avere una Conoscenza Completa ed aggiornata di tutti gli Asset Aziendali
' Incrementare le performance degli Asset e ridurre il fermo impianto (indisponibilità)
(e aumentando la Produttività)
' Estendere la vita utile degli Asset in modo da ridurre i nuovi investimenti (nel tempo)
' Ridurre / Controllare i Costi Operativi

' Avere il controllo degli aspetti ''Regolatori /
Normativi
' in modo da essere ''a norma' ' Controllo / Integrazione delle Aziende Esterne ' Aumentare l''Efficienza Amministrativa ' Disporre di Dati Attendibili per prendere decisioni Template V.17, July 29, 2011 16 Copyright © 2009 Infor. All rights reserved. www.infor.com. 'MISURA DELLE PERFORMANCES (SLA) DEL SERVIZIO Il Progetto di Asset Management & Gestione della
Manutenzione trova una sua valida giustificazione
nella possibilità di seguire da vicino (diremmo quasi
in tempo reale) le performance del servizio di manutenzione
stesso (migliore controllo di chi svolge il servizio).
'TRACCIATURA TECNICA La ''tracciatura tecnica' degli interventi rende possibile l''effettuazione di analisi e l''individuazione di interventi
e strategie migliorative.
'ALLEGGERIMENTO DEGLI ASPETTI DI GESTIONE AMMINISTRATIVA Legato alla possibilità di far consuntivare gli interventi direttamente a chi effettua gli
interventi e conseguente possibilità di verifica (immediata e a posteriori)
'MIGLIOR CONTROLLO DEGLI ASPETTI DI SICUREZZA 'MIGLIOR GESTIONE DEI FLUSSI AUTORIZZATIVI 'MIGLIOR CONTROLLO DEI CONSUMI ENERGETICI Copyright © 2008 Infor. All rights reserved. www.infor.com. 16 Business Drivers ' cosa ci chiede oggi il mercato :
Obiettivi (continua) '. Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 17 Cosa si ottiene ....
... dati da un sondaggio tra i Clienti di INFOR EAM
Maggior Disponibilità Impianti Aumento della Produttività Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 18 Cosa si Ottiene ....
... dati da un sondaggio tra i Clienti di INFOR EAM
Aumento della Produttività fino a un +5% Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 19 Cosa si Ottiene ....
... dati da un sondaggio tra i Clienti di INFOR EAM
Estensione della ''Vita Utile' Gli Impianti
durano di più '
e si possono
quindi ridurre gli
investimenti. Template V.17, July 29, 2011 20 Copyright © 2001-2007 Infor Global Solutions Esempi di elementi importanti in un Progetto Corporate ' Registrazione Eventi ai fini

MISURATIVI
AMMINISTRATIVI
GESTIONALI
Registrazione Eventi ai fini

MIGLIORATIVI
TECNICI
ORGANIZZATIVI
Evoluzione Ciò richiede di
disporre dei
DATI Perché in tutte le Aziende è in atto un passaggio da ''''''a'' Ma richiede anche
una capacità di
ANALISI per arrivare ad una
vera Comprensione
dei Fenomeni
' Il Progetto deve necessariamente essere orientato al futuro'. ' Non deve cioè essere basato solo su obiettivi di Gestione Amministrativa / Operativa '.per risolvere la routine'. Template V.17, July 29, 2011 Aspetti Tecnici della Soluzione INFOR EAM
per un progetto Corporate
ESEMPI DI ALCUNE CARATTERISTICHE FONDAMENTALI
CHE DEVE AVERE IL SISTEMA EAM PER POTER ESSERE
UTILIZZATO PER PROGETTI COPRPORATE ' Multi-Organizzazione
' Multi-Lingua
' Gerarchie Multiple
' Visione di Sintesi
' Accesso facilitato alle informazioni
' Integrazione con ambiente CAD
' Integrazione con ERP
' Dal ''Design & Construction' a O&M
(Capacità di gestione dei Progetti
) ' Modello di ''Collaboratività' ' Capacità di Reporting & Analisi
' Sostenibilità Energetica & Ambientale Template V.17, July 29, 2011 ' ' possibile separare funzionalmente più ''Organizzazioni' in
modo che i processi
siano diversi' ' ...condividendo alcuni dati comuni (ad esempio l''area
Acquisti) ' Il tutto in un unico Database ' Gestendo anche differenti lingue e
valute Aspetti Tecnici della Soluzione INFOR EAM :
Modello «Multi Organizzzazione»
Template V.17, July 29, 2011 La soluzione INFOR EAM Copyright © 2011 Infor. All rights reserved. 23 Infor EAM Enterprise Edition Concetti Generali Template V.17, July 29, 2011 Visione Complessiva Manageriale ' Esempio di START CENTER con alcuni Indicatori di Performance (KPI) EAM_OpenCAD is a property of CADSERVICE '' All rights reserved 'KPI di tipo : 'Tecnico ( disponibilità impianti)
'Economico (costi , budget, etc)
'Qualitativo
'Organizzativo (pianificazione e controllo fornitori ) Template V.17, July 29, 2011 Le entità base di cui si compone il sistema EAM ASSET / BENE Gerarchia (profonda e complessa come si vuole) Dati Tecnici Documenti Foto, Relazioni... EVENTI Ispezione / Verifica Tecnica / Verifiica del Rischio Qualsiasi modifica di situazione
o qualsiasi cosa accada al BENE
o qualsiasi attività venga svolta Ricollocamento Cambio di configurazione / Spostamento a Magazzino .......... qualsiasi evento di voglia tracciare Garanzie Template V.17, July 29, 2011 Il Modello ad ''Eventi' 26 Entità (Asset) Stati Proposta Inviata Valutaz. Direzione Approvata Direzione In Esecuzione ''. Completata Si possono definire nuovi ''TIPI' di eventi
Ad ogni ''TIPO' si possono associare Dati
Specifici di quel tipo di evento. Si possono definire tutti gli ''STATI' in cui
un evento si può trovare.
Ad ogni ''PROFILO' si può associare la
possibilità di effettuare uno o più ''CAMBI
DI STATO' Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 27 Infor EAM è disponibile in diverse lingue 22 lingue delle quali 9 supportate direttamente dal centro di sviluppo USA ' Inglese ' Italiano
' Francese
' Tedesco
' Olandese
' Spagnolo
' Portoghese
' Cinese (semplificato)
' Giapponese Le altre 13 sono supportate da partner locali che le rendono disponibili (es. Greco, Russo, Rumeno, Turco, Polacco, ') Inoltre vi è la possibilità di aggiungere una qualsiasi lingua tramite il ''language toolkit' che semplifica l''opera di traduzione e importazione Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 28 Gerarchia anagrafica impianti Impianto Gerarchia tecnica Gerarchia geografica Unità Tecnologica
(es. Produzione freddo) Oggetti manutentivi
(es. Fancoil 1, Motore ') Edifici / Reparti Piani / Linee Vani / Isole di lavoro Classi di Unità Tecnologica
(es. Climatizzazione) Eventi e costi
afferenti all''elemento e
ai suoi figli
Elementi tecnici
(es. Sistemi split) Componenti Possibilità di gestire infiniti livelli ' e avere anche multiple gerarchie Template V.17, July 29, 2011 Esempio di gerarchia Impianto Alimentare Copyright © 2011 Infor. All rights reserved. 29 Template V.17, July 29, 2011 Navigazione nelle Anagrafiche Tutti gli utenti (che si vuole abilitare) potranno aver accesso (se ritenuto utile) alla
navigazione nelle anagrafiche degli Edifici e degli Impianti.
Tale navigazione potraà avvenire ttamite (ad esempio) due gerarchie differenti :
la Gerarchia Ubicativa (dell''Edificio) la Gerarchia Tecnica (degli Impianti) Template V.17, July 29, 2011 VISIONE DI SINTESI
Esempio di Start Center per la Direzione Operations
Attività
in corso sulle
varie unità KPI
(Indicatori) Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 32 Accesso Facilitato alle le informazioni più rilevanti 'Il manutentore, i fornitori, il responsabile della manutenzione, e gli altri attori del processo possono vedere, in base al proprio profilo,
immediatamente gli interventi su cui devono effettuare delle attività o
anche il calendario delle varie attività, tramite la pagina iniziale (sezione
attività da svolgere o Inbox). Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 33 Accesso ai Disegni CAD - Modulo OpenCAD 'Modulo per visualizzare, modificare, associare a oggetti e ordini di intervento disegni AutoCad e Microstation senza la necessità di avere AutoCad o Microstation installati. 'Possibilità di aprire Richieste di Intervento partendo dalla grafica Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 34 Integrazione con sistemi ERP Create EAM Requisition Approve EAM Requisition Create Purchase Order Approve Purchase Order Purchase Order Receipts Receiving Report Accounts Payables Invoices EAM Requisition Copy Purchase Order Copy Receipts Invoice Copy Requisitions EAM ERP · Parts Requirements · Parts Inventory · Maintenance · Book Labor · Purchasing · Accounts Payables · General Ledger Suppliers Suppliers Supplier Master General Ledger Codes Cost Codes Cost Codes Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. www.infor.com. 34 Template V.17, July 29, 2011 PROGETTI - oggi c''è molta attenzione anche a ' '. come gestire il passaggio da : DESIGN & CONSTRUCTION OPERATION & MAINTENANCE Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 36 Interfaccia con MS Project 'pianificare tramite GANT qualsiasi
intervento e in
particolare i progetti di
fermata 'aggiungere direttamente da
Project attività e
interventi che risultino
necessari L''interfaccia
bidirezionale con
Microsoft Project 2007
/ 2010 vi consente di: Template V.17, July 29, 2011 Asset Lifecycle Management ' Bisogna costruire un : MODELLO DI
ASSET LIFECYCLE MANAGEMENT
'e il ''Modello' non è necessariamente univoco ma va costruito sulla situazione specifica dell''Azienda e sui suoi Obiettivi di Business Template V.17, July 29, 2011 Integrazione di ''Tutti gli Attori' Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 39 Capacità di Reporting & Analisi 'Possibilità di interrogare le informazioni seguendo diversi
punti di vista collegandoli a più
dimensionali di analisi Template V.17, July 29, 2011 40 Reporting personalizzato Progressivo anno 2008 1% 35% 16% 3% 1% 0% 15% 7% 0% 0% 22% Attività su investimento Correttiva Diretta Correttiva Differita Ciclica Preventiva Ciclica di Legge Ciclica Predittiva Preventiva non Ciclica Prog. Migliorativa Analisi Guasto Assistenza alla Produzione Attività non manutentive Il controllo delle attività di
manutenzione Template V.17, July 29, 2011 Copyright © 2010 Infor. All rights reserved. 41 Modulo di sostenibilità energetica e ambientale 'Collegamento delle attività di manutenzione ai consumi energetici
(Acqua, Aria, Gas, Elettricità Vapore) 'Indice del GAS (Global Asset Sustenaibility) 'Verifica e controllo dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 derivate 'Gestione allarmi 'Gestione e pianificazione delle azioni 'Analisi storica degli impatti 'Integrazione manutenzione con costi energetici 'Pianificazione degli investimenti 'Procurement Engineering Asset Sustainability Edition ALERT
MANAGEMENT
ENERGY
INTEGRATION
PROGRAM
PLANNING FUGITIVE
EMISSIONS
MANAGEMENT
CO2
MANAGEMENT
PROCUREMENT
ENGINEERING
CONFIGURED
KPIs, Inbox,
Reports
Template V.17, July 29, 2011 42 Copyright © 2009 Infor. All rights reserved. www.infor.com. Sustainability ' qual''è il concetto base '. ASSET / BENE Contatore Contatori... Concentratore Infor EAM Asset Sustainability Approvvigionamento di energia da vari fornitori (Bolletta e Composizione) La misura continua dei consumi energetici delle apparecchiature principali 100 HP Template V.17, July 29, 2011 Progetti Corporate : conclusioni ' Richiedono un approccio progettuale specifico ' Richiedono la disponibilità di una soluzione che abbia caratteristiche
tecniche e logiche particolari ' Richiedono un''attenzione
organizzativa molto sviluppata


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186