verticale

Effetto della deformazione a freddo sulle trasformazioni di fase per l’acciaio saf2507 indotte da trattamento termico

Lo scopo di questo lavoro è stato è quello di trovare la percentuale di fasi secondarie precipitate durante trattamenti termici nell' intervallo critico 800-950°C , che si verifica nell' acciaio SAF 2507 che precedentemente era stato sottoposto alla deformazione di laminazione a freddo. Una barra, di questo materiale è stato fornito da Acciaierie Valbruna S.p.A., che è stata poi laminata a freddo al 10%, 25%, 35%, 55%, 65% e 85% di spessore di riduzione.Si farà particolare attenzione alle fasi secondarie in quanto sono le fasi presenti in quantità maggiore nell' intervallo di studio considerato, e di conseguenza quelle che influenzano in modo più marcato le proprietà meccaniche; inoltre lo studio è finalizzato ad individuare una metodologia di analisi dei campioni, con utilizzo dell' OM, e con il SEM. A tal fine si valuteranno i dati ottenuti con le due differenti metodologie.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Tesi di Laurea, Università degli Studi di Padova, Anno Accademico 2010- 2011




Settori: 


Parole chiave: 


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186