Verticale
Verticale

Compressione di biometano: trafilamenti e possibile formazione di atmosfere potenzialmente esplosive

Uno dei potenziali pericoli connessi con la produzione di biometano è la possibile formazione di atmosfere potenzialmente esplosive. La centrale di compressione è il componente, che deve essere particolarmente monitorato, perché può comprimere il biocombustibile fino a circa 80 bar. L'articolo illustra alcune soluzioni tecniche finalizzate a ridurre le perdite di biometano dai compressori alternativi. La riduzione delle perdite è un aspetto cruciale per evitare la formazione di miscele esplosive durante la compressione.

Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Fonte: La Termotecnica
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , , , , , ,


Parole chiave: , , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186