Verticale
Verticale

Caratterizzazione fisica dell’interfase tra polimeri semiconduttori ed elettroliti salini per applicazioni energetiche

Il mio lavoro di tesi ha riguardato la realizzazione e la caratterizzazione chimico-fisica, spettroscopica ed elettrica di un fotorivelatore ibrido, in fase solido/liquida, caratterizzato dalla interfaccia tra un polimero semiconduttore coniugato e una soluzione elettrolitica salina. Il dispositivo è racchiuso tra un contatto anodico di ossido di indio e stagno (ITO) ed un controelettrodo metallico di platino. Il materiale attivo è costituito da una eterogiunzione tra un materiale polimerico elettron-donore a base di tiofene (rr-P3HT) ed un materiale elettron-accettore (un derivato solubile del fullerene); il blend adottato costituisce ad oggi uno dei materiali più largamente studiati per la realizzazione di celle solari polimeriche convenzionali. Tale sistema consiste quindi in una cella elettrochimica con l’elettrodo di lavoro di ITO sensitivizzato da un materiale fotoattivo.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Tesi di Laurea, Politecnico di Milano, Anno Accademico 2010-2011




Settori: 


Parole chiave: 


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186