Verticale
Verticale

Applicazione delle notazioni BPMN e UML per la modellazione dei processi aziendali. Il caso Extra Srl

Introduzione alla modellazione dei processi all’interno di un progetto riguardante lo sviluppo di un prodotto software nel settore dei servizi turistici. Per eseguire la modellazione dei processi, ho utilizzato la notazione BPMN 2.0 (Business Process Model and Notation) e il diagramma dei casi d’uso UML, in modo tale sia da ottenere un elevato livello di dettaglio, sia per definire i ruoli, le responsabilità, i requisiti funzionali e non funzionali, ecc. Tra tutti i vantaggi ottenuti dall’impiego delle due notazioni, i due principali sono: il miglioramento della comunicazione interna ed esterna al gruppo di progetto e all’azienda e il miglioramento dei valori di efficacia ed efficienza.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
Tesi di Laurea, Università degli Studi di Pisa, Anno Accademico 2012- 2013




Settori: 


Parole chiave: 


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186