Verticale
Verticale

Analizzatori metrologici per biometano, gas naturale e loro blending con l'idrogeno

La transizione energetica si fonda sull'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili quali, ad esempio, il biometano e il gas naturale. Accanto a questi, un ruolo importante lo svolge anche l'Idrogeno, vettore energetico su cui si ripone grande fiducia.

Questo mix di gas pertanto rappresenta la nuova fonte energetica dei prossimi anni ma data la sua varietà e le caratteristiche intrinseche a questi stessi gas, gli analizzatori deputati al loro controllo dovranno utilizzare tecnologie sempre più flessibili per adattarsi e rispondere in modo corretto alle nuove variabili sia in termini di analisi quali che quantitativa.
Per affrontare questa nuova sfida SRA Instruments ha ampliato la propria offerta di micro-gascromatografi sviluppando la serie R, una gamma di analizzatori industriali ideali per la misura continua e di processo. La serie R incorpora dettagli tecnologici che conferiscono robustezza e flessibilità al sistema stesso di analisi e che sono frutto dell'esperienza di anni di installazioni in località remote laddove era richiesta la misura in continuo della composizione del gas. Accanto al continuo sviluppo tecnologico SRA ha investito sulla certificazione dei suoi prodotti. Nel corso del 2021, la certificazione ISO9001 è stata estensa alla Metrologia Legale per la fabbricazione, riparazione e gestione di qualità dei dispositivi di misura fiscale del potere calorifico nei gas combustibili.
Le specifiche tecniche degli analizzatori SRA rispondono ai requisiti previsti dalle linee guida della norma OIML-R140 per la metrologia fiscale. In particolare, l'analizzatore modello R-490M ha la certificazione metrologica per la determinazione del potere calorifico del biometano. L'analisi include la misura di tutti i componenti del gas e delle impurezze (tra le quali H2 S e COS), in meno di 5 minuti. I risultati sono trasmessi in modo sicuro attraverso protocolli modbus a un convertitore fiscale di volume.
La flessibilità della configurazione strumentale consente l'implementazione dei composti misurati rispetto a quelli previsti per la misura del potere calorifico. Tra i composti aggiuntivi che possono essere monitorati si evidenziano: gli odorizzanti e i terpeni/chetoni.
La nuova serie di analizzatori R-990 ha una capacità analitica più estesa e comprende l'analisi del gas naturale, del biometano e loro additivazione con idrogeno. Il moderno design integra un pratico display a colori che visualizza lo stato dello strumento, i risultati dell'analisi e alcune pratiche funzioni operative quali start/stop delle analisi, semplificando l'interfaccia utente. Il software di controllo cromatografico e di automazione, completamente sviluppato da SRA Instruments, possiede tutte le funzioni di accesso, controllo, registrazione e sicurezza richieste dalla normativa OIML-R140. La trasmissione dei risultati, la comunicazione con le unità di registrazione e la gestione locale è svolta da interfacce modbus sviluppate ad hoc.
Grazie al computer di bordo, la strumentazione è costantemente monitorata rendendo possibile l'assistenza in remoto. Per i propri Clienti, SRA Instruments ha attivo da alcuni anni un servizio di supporto remoto 7 giorni su 7, garantendo una consulenza pronta ed esperta a qualsiasi evento di allarme strumentale.
Per maggiori informazioni: marketing@srainstruments.com

Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Settori: , , , , , ,


Parole chiave: , , , ,
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186