verticale

Strategie e criteri progettuali per edifici a consumo quasi zero

Introduzione a ZEPHIR – Passivhaus Italia, partner italiano del PHI.
- Anni '90: nasce il protocollo Passivhaus. Passivhaus nasce da una collaborazione tra Wolfgang Feist e Bo Adamso.Importanza data alla scientificità del protocollo e al monitoraggio degli edifici.
- iPHA: il network internazionale; IG Passivhaus la rete Nazionale.
- Passivhaus - metodo di progettazione e certificazione di edifici ad alta qualità energetica e di benessere; un sistema in grado di garantire comfort e bassi consumi.
- Tipologie di edific.
- Il protocollo Passivhaus è diffuso in tutto il mondo.
- Per le Passivhaus, le priorità economiche sono differenti.
- Lo standard EnerPHit per le ristrutturazioni
- Investire su una Passivhaus.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
HOME & BUILDING ottobre 2016 Come garantire comfort abitativo e qualità energetica degli edifici

Pubblicato
da Benedetta Rampini
HOME & BUILDING 2016Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Veronafiere 19-20 ottobre 2016 Gli atti dei convegni e più di 7.000 contenuti su www.verticale.net Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore 27 ottobre Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore Alimentare Alimentare Petrolchimico Alimentare 28 ottobre Alimentare Petrolchimico Alimentare Alimentare Petrolchimico Visione e Tracciabilità 28 ottobre Luce Energia Domotica LED Luce Energia Domotica LED STRATEGIE E CRITERI PROGETTUALI PER EDIFICI A CONSUMO QUASI ZERO Francesco Nesi ZEPHIR - Passivhaus Italia ZEPHIR '' Passivhaus Italia www.zephir.ph / www.passivhausitalia.it L'Istituto ZEPHIR è l'unico Partner italiano del PHI. Certificazioni PH / EnerPHit Model azione bioclimatica Calcoli termo- igrometrici dinamici Corsi per progettisti e artigiani Ricerca e sviluppo 1989-1991
Prima Passivhaus a Darmstadt
Kranichstein

' Passivhaus nasce da una collaborazione
tra Wolfgang Feist e Bo Adamson ' Importanza data alla scientificità del
protocollo e al monitoraggio degli edifici Dr. Wolfgang Feist
1996
Passivhaus Institut
Oggi
50.000+ nel mondo
1991
1a Passivhaus costruita Monitoraggio Progettazione Architetti: Bott, Ridder,
Westermayer
Progetto a finanziamento privato,
costi addizionali supportati dallo
Stato di Hessen
Foto © PHI Anni '90: nasce il protocollo Passivhaus iPHA: il network internazionale 2010
Nasce iPHA

' Rete di informazione
nazionale e internazionale ' Passipedia ' Divulgazione standard PH ' Giornata Internazionale PH
www.ig-passivhaus.de www.passivehouse-international.org www.passipedia.org Altri affiliati e preaffiliati in altre
zone del mondo
Nuova Zelanda, Australia, USA, Turchia, Canada IG Passivhaus: la rete nazionale Gruppi di interesse regionale
(IG Passivhaus)

' Rete di esperti locali ' Collegamento con il territorio ' Organizzazione di eventi a livello
locale
IG Passivhaus esistenti Veneto, Friuli Venezia Giulia,
Lombardia, Piemonte e Valle
d'Aosta, Calabria Cosa è Passivhaus' NON ' un sistema costruttivo predeterminato Cosa è Passivhaus' NON ' un sistema costruttivo predeterminato NON ' una omologazione estetica QUALI EDIFICI NON SONO PASSIVHAUS' Cosa è Passivhaus' ' un metodo di progettazione e certificazione di
edifici ad alta qualità energetica e di benessere ' un sistema in grado di garantire comfort e
bassi consumi Cosa è Passivhaus' ' un edificio così ben coibentato che, in linea di
principio, può essere riscaldato soltanto con
l''aria fresca di mandata del sistema di
ventilazione. Il termine "casa senza riscaldamento" non è esattamente corretto: la Passivhaus ha bisogno di una quantità di calore minima per essere riscaldata Una casa monofamiliare di 100 m² può essere riscaldata nel giorno più
sfavorevole dell'anno con la potenza fornita da
circa 35 candele 1 asciugacapelli di circa 1 kW 1 mucca Coibentazione termica di grande qualità Involucro a tenuta all''aria Serramenti performanti I 5 pilastri Passivhaus Impianto di ventilazione con recupero di calore Considerare e minimizzare i ponti termici Sono i dettagli che contano! Illustrazione © PHI Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Ricettiva Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Ricettiva Sanitaria Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Ricettiva Sanitaria Scolastica Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Ricettiva Sanitaria Scolastica Sportiva Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Ricettiva Sanitaria Scolastica Sportiva Direttiva / commerciale Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Ricettiva Sanitaria Scolastica Sportiva Direttiva / commerciale Museale Tipologie di edifici Edifici Passivhaus sono distinti in differenti categorie Residenziale singolo Fonte: Passivhaus database Residenziale plurifamiliare Ricettiva Sanitaria Scolastica Sportiva Direttiva / commerciale Museale Produttiva Il protocollo Passivhaus è diffuso in tutto il mondo Fonte: www.passivehouse-database.org Edifici certificati





Componenti certificati





Professionisti certificati
Certificazione di telai, vetrature,
finestre, nodi di installazione,
facciate continue, porte esterne,
pareti e sistemi costruttivi,
macchine di ventilazione, aggregati
compatti, costruzioni prive di ponti
termici ... Certificazione di edifici di nuova costruzione
e di edifici ristrutturati Certificazione di
consulenti/progettisti,
artigiani Comfort Abitativo Convenienza Economica Garanzia di Qualità Foto © PHI Passivhaus: perché' Risparmio Energetico -90% Consumi per riscaldamento Ill u s tr a z ion e © P H I Il protocollo Passivhaus riguarda solo la
parte energetica e non è strettamente
legato all'aspetto estetico ' Una Passivhaus deve essere brutta /
moderna
' Una Passivhaus non respira / fa la
muffa
In una Passivhaus si evita la muffa
grazie alla ventilazione meccanica
controllata e all'assenza di ponti termici Non in una Passivhaus! Foto: Andreas Madreiter Architekturbüro Foto: Schulze-Darup I preconcetti Passivhaus In una Passivhaus si possono aprire le
finestre quando si vuole, al contrario
non è necessario aprirle per avere una
buona qualità dell'aria interna ed in
estate per smaltire il surriscaldamento
'' se efficace ' In una Passivhaus non si possono
aprire le finestre
Il lus tr az ion e © P HI ' Una Passivhaus costa troppo Una Passivhaus è vantaggiosa da un
punto di vista economico Foto © PHI I preconcetti Passivhaus Di conseguenza:
' i maggiori oneri per l''involucro termico della Passivhaus
funzionano come un investimento in titoli a basso rischio:
inizialmente occorre acquistarli ma poi rendono economicamente

' nel corso degli anni, minori costi/spese di gestione comportano
significativi profitti 70- 90% Ill u s tr a z ion e © P H I Per le Passivhaus, le priorità economiche sono differenti: D'altra parte, il consumo energetico è estremamente basso, quindi i costi
energetici
sono quasi insignificanti. I costi di investimento (involucro edilizio) sono più elevati,
una Passivhaus è quindi (leggermente) più costosa di una
casa standard Standard nZEB / Passivhaus Illustrazione © PHI Riqualificare edifici secondo lo standard Passivhaus
Vantaggi Architetti: Bott, Ridder, Westermayer Progetto a finanziamento pCoredoto, costi addizionali supportati dallo Stato di Hessen MAGGIORE BENESSERE INTERNO MINORI COSTI DI GESTIONE MAGGIORE VALORE NEL TEMPO MINORE IMPATTO
SULL''AMBIENTE Fotografia © PHI RIS P AR MI O DEL 94% Fotografia © PHI Riqualificare edifici secondo lo standard Passivhaus
Vantaggi
MAGGIORE BENESSERE INTERNO MINORI COSTI DI GESTIONE MAGGIORE VALORE NEL TEMPO MINORE IMPATTO
SULL''AMBIENTE Problema Lo standard Passivhaus per le nuove costruzioni è spesso difficile da
raggiungere per la ristrutturazione di edifici esistenti (forma sfavorevole
dell'edificio, orientamento finestre sfavorevole, ponti termici non risolvibili ... ) Passivhaus EnerPHit
Fabb. termico per riscaldamento max. 15 kWh/(m²a) max. 25 kWh/(m²a) Tenuta all''aria dell''edificio n 50 max. 0.6 /h max. 1 /h Requisiti energetici meno restrittivi, ma identico comfort abitativo Lo standard EnerPHit per le ristrutturazioni Ristrutturare in: classe "C" o Passivhaus'
Dati: Inflazione 2.2%/a, tasso debitore 3.5%/a, periodo di analisi 35 a, mutuo 20 a, aumento prezzo energia 4%/a
Elaborazione LCCA: ZEPHIR '' Passivhaus Italia (campione di edifici a Novara, Torino, Trento, Verona, Roma, Pescara, Bari) Anni [a] Spese t o tali ( mu tu o , c o sti di ges tio ne ) [' ] RIENTRO 0-5 anni In sostanza investire su una Passivhaus' ... contribuisce a rafforzare l'economia locale
... rende possibile una fornitura sostenibile di energia Passivhaus '' la casa che crea valore Foto © P H I Progettazione edile energeticamente efficiente
significa
' profitti a lungo termine
' indipendenza dalla fornitura di combustibile
' sicurezza sociale Grazie per l''attenzione! Foto © PHI ZEPHIR '' PASSIVHAUS ITALIA
Zero Energy and Passivhaus Institute for Research Dr. Phys. Francesco Nesi Direttore Mobile: +39 346 6247437 Email: f.nesi@zephir.ph Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo Mahatma Gandhi


In evidenza

ExxonMobil
Grassi Mobil™ - Formulati per fornire elevate prestazioni anche in condizioni operative estreme
SD Project
SPAC : Il Software per la progettazione Elettrica
2G Italia
Cogenerazione e trigenerazione dal leader tecnologico mondiale
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186