verticale

Sostenibilità della filiera di produzione della biomassa solida alla luce della RED 2

I valori delle filiere riportate attualmente cambieranno leggermente a causa dell’aggiornamento dei fattori utilizzati per il calcolo Verranno aggiunte ulteriori filiere basate su impiego dei residui con diverse caratteristiche fisico chimiche. Futuri incentivi potrebbero essere assegnati in funzione di un soglia minima di risparmio di emissioni di gas serra.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
mcTER Forest giugno 2017 La sostenibilità della filiera legno-energia. “Winter package”, sottoprodotti, nuovi biocombustibili, soluzioni innovative per uso industriale

Pubblicato
da Alessia De Giosa
mcTER Forest 2017Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Gli atti dei convegni e pi di 7.500 contenuti su www.verticale.net Termotecnica Industriale Pompe di Calore Termotecnica Industriale Pompe di Calore Sostenibilit della filiera di produzione della biomassa solida alla luce della RED 2 Daniele Duca ' Universit Politecnica delle Marche La sostenibilit della filiera legno-energia. 'Winter package', sottoprodotti, nuovi biocombustibili, soluzioni innovative per uso industriale 29 giugno 2017 - San Donato Milanese www.laboratoriobiomasse.it www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Situazione attuale RED - Direttiva 2009/28/CE - sulla promozione dell'uso dell'energia da
fonti rinnovabili
COM (2010) 11 - sui criteri di sostenibilit relativamente all'uso di fonti
da biomassa solida e gassosa per l'elettricit, il riscaldamento e il
raffreddamento
SWD(2014) 259 - State of play on the sustainability of solid and gaseous
biomass used for electricity, heating and cooling in the EU
NORMATIVA EUROPEA PROPOSTA DI DIRETTIVA RED 2 COM(2016)767 - Proposta di DIRETTIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO
E DEL CONSIGLIO sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti
rinnovabili (rifusione)
www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Come valutare la sostenibilit di una filiera di produzione di energia da rinnovabile' Criteri qualitativi: aspetti ambientali (tutela biodiversit e
ambienti ad elevata valenza ambientale) Criterio quantitativo: Risparmio di emissione di gas
climalteranti (%)
www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Risparmio di emissione di gas serra (biomasse solide) Si confrontano la filiera fossile e la rinnovabile considerando
anche l'efficienza della trasformazione finale in energia VS 183 gCO2eq/MJ ee ''' www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Risparmio di emissione di gas serra RED 2 (art.27): riduzione di emissioni di gas a effetto serra
pari almeno a: 50% biocarburanti e bioliquidi (impianti prima del 10/2015) 60% biocarburanti e bioliquidi (impianti dopo il 10/2015) 70% biocarburanti e bioliquidi (impianti dopo il 10/2021) 80% energia elettrica, riscaldamento e raffrescamento
prodotti a partire da combustibili da biomassa (dal 2021)
85% (dal 2026)
VALIDE per P=20MW (biomasse solide) o 0,5MW (biogas)
www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona BIOGAS: il risparmio standard varia dal 17% al 240% Risparmio di emissione di gas serra www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Risparmio di emissione di gas serra www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Criticit ' Le filiere standard sono basate su numeri medi europei ' Le filiere dei residui agricoli sono generiche ' Gli intervalli di distanza di trasporto sono molto ampi Sarebbe utile disporre di filiere standard 'italiane' AGGIORNAMENTO UNI/TS 11435 www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona UNI/TS 11435:2012 INDICI ES Cippato di legno da residui forestali (200
km) 2,07 89,5 95,8 97,0 96,0 97,2 Cippato di legno da short rotation
forestry (200 km) 5,73 71,1 88,4 91,7 89,0 92,3 Bricchette o pellet di legno da residui
forestali - comb. processo: legna (200 km
cippato + 200 km pellet) 3,62 81,7 92,7 94,8 93,1 95,1 Bricchette o pellet di legno da short
rotation forestry - comb. processo:
legna (200 km cippato + 200 km pellet) 7,28 63,2 85,3 89,5 86,1 90,2 Residuo tal quale (70 km) 7,73 61,0 84,4 88,8 85,2 89,5 '''. Esempi di Risparmio Standard di CO2eq (% ) Filiera biocombustibile Emissioni Standard (gCO2eq/MJ) Solo Energia elettrica (h=10% ) Solo Energia elettrica (h=25% ) Solo Energia elettrica (h=35% ) Solo Energia termica (h=60% ) Solo Energia termica (h=85% ) Tabella attuale sui Risparmi Standard www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Aggiornamento UNI/TS 11435 Tipologia di residuo Emissioni Standard (gCO2eq/MJ) Residuo generico non lavorato (0-70 km) 7,73 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 60% (0-70 km) 1,37 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 40% (0-70 km) 0,98 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 25% (0-70 km) 0,73 Residuo tal quale con massa volumica > 300 kg/m3 e umidit < 13% (0-70 km) 0,63 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/ m3 e umidit < 60% (71-150 km) 2,70 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 40% (71-150 km) 1,87 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 25% (71-150 km) 1,34 Residuo tal quale con massa volumica > 300 kg/m3 e umidit < 13% (71-150 km) 1,11 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 60% (151-250 km) 4,37 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 40% (151-250 km) 2,98 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 25% (151-250 km) 2,10 Residuo tal quale con massa volumica > 300 kg/m3 e umidit < 13% (151-250 km) 1,72 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/ m3 e umidit < 60% (251-500 km) 8,53 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 40% (251-500 km) 5,76 Residuo tal quale con massa volumica >100 kg/m3 e umidit < 25% (251-500 km) 3,99 Residuo tal quale con massa volumica > 300 kg/m3 e umidit < 13% (251-500 km) 3,25 www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Aggiornamento UNI/TS 11435 I valori delle filiere riportate attualmente cambieranno
leggermente a causa dell'aggiornamento dei fattori
utilizzati per il calcolo
Verranno aggiunte ulteriori filiere basate su impiego dei
residui con diverse caratteristiche fisico chimiche Futuri incentivi potrebbero essere assegnati in funzione di
un soglia minima di risparmio di emissioni di gas
serra
www.laboratoriobiomasse.it Laboratorio Biomasse ' Dipartimento D3A
Universit Politecnica delle Marche - Ancona Grazie per l'attenzione Per informazioni su aggiornamento UNI/TS 11435
d.duca@univpm.it
Project Assistant CT 292 - Criteri di sostenibilit della biomassa -
Biocombustibili solidi per applicazioni energetiche La sostenibilit della filiera legno-energia. 'Winter package', sottoprodotti, nuovi biocombustibili, soluzioni innovative per uso industriale


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186