verticale

Scambiatori di calore a spirale di serie alternativa al custom-made in stazioni di scambio termico da 35MW

Le grandi SST (stazioni di scambio termico) a vapore sono abitualmente costituite da scambiatori di calore a fascio tubiero costruiti su misura. Soluzioni del genere sono molto impegnative sia finanziariamente sia esigenti in quanto a spazi richiesti. Per affrontare questa problematica nelle SST la società SECESPOL offre l’utilizzo degli scambiatori di calore a fascio tubiero a spirale JAD. Un esempio pratico è la stazione centrale di scambio termico a Ružomberok in Slovacchia, messa in funzione a settembre 2010 con una potenza complessiva di 35 MW.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
La Termotecnica, luglio-agosto 2017

Pubblicato
da Alessia De Giosa




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
in Vetrina 55 LA TERMOTECNICA Vetrina LUGLIO-AGOSTO 2017 Le grandi SST (stazioni
di scambio termico) a
vapore sono abitualmen-
te costituite da scambia-
tori di calore a fascio
tubiero costruiti su misu-
ra. Soluzioni del genere
sono molto impegnative
sia finanziariamente sia
esigenti in quanto a spa-
zi richiesti. Per affrontare
questa problematica
nelle SST la societ
SECESPOL offre l'utiliz-
zo degli scambiatori di
calore a fascio tubiero a
spirale JAD. Un esempio
pratico la stazione cen-
trale di scambio termico
a Ru'omberok in Slovac-
chia, messa in funzione a
settembre 2010 con una
potenza complessiva di
35 MW. Il trasferimento
di calore viene effettua-
to sugli scambiatori di
calore JAD prodotti dalla
SECESPOL .
L'affidabilit e il prezzo
abbordabile degli scam-
biatori di calore di serie
JAD della SECESPOL
per le stazioni centrali
di scambio termico ad
alte prestazioni ne han-
no permesso l'utilizzo
dimostrandone la loro
eccezionale efficienza, con prestazioni e qualit ancora oggi perfettamente efficienti. Le grandi
SST sono realizzate normalmente con scambiatori di calore a fascio
tubiero classici su misura. Questo tipo di soluzioni sono sia dispendiose
finanziariamente sia necessitano di grandi spazi per l'installazione e la
manipolazione degli scambiatori di calore, richiedendo non indifferenti
mezzi finanziari per la realizzazione edile del luogo d'installazione. La
manipolazione con questa tipologia di scambiatori sia difficoltosa per
l'attrezzatura tecnica necessaria sia per il peso degli scambiatori stessi
di diverse tonnellate.
La SECESPOL-CZ, s.r.o. offre come soluzione per questo tipo di stazioni di scambio termico l'utilizzo degli scambiatori di calore di serie a fascio
tubiero a spirale JAD. La soluzione della SST realizzata a Ru'omberok in
Slovacchia costituita in tutto da 5 pezzi a fascio tubiero a spirale JAD
26.480, di cui 4 scambiatori di calore con vapore/acqua indipendenti
per pressione montati in parallelo e uno scambiatore di calore anch'esso
a pressione indipendente con acqua/acqua, che lavora come raffred-
datore condensa. La potenza nominale della SST di 35 MW. Il fluido
principale il vapore a 0,5 MPa/165C rispettivamente. Il condensato a
0,12 MPa, il fluido secondario acqua bollente a 130 C / PN 16 con
una portata nominale nel periodo invernale di 519,3 m3/h e in quello
estivo di 108.4 m3/h.
Il fluido primario vapore/condensa fluisce nello scambiatore di calore
dove trasmette energia termica al circuito secondario d'acqua bollente.
La quantit del vapore primario fluente nello scambiatore di calore ed allo
stesso tempo anche la potenza della SST si fissa attraverso una valvola di
regolazione a controllo elettronico. Il riempimento del fluido termovettore
risolto con un serbatoio d'espansione automatico senza pressione con
un volume di 16 m e pompe riempitrici. L'impianto regolato da un
sistema collegato alla stazione di controllo, assicurandone un funzio-
namento in piena autonomia come richiesto per il funzionamento non
presidiato del dispositivo.
Il vantaggio di questa soluzione sono significativi risparmi finanziari e di
tempo, dal momento che si tratta di uno scambiatore di calore prodotto
in serie. I requisiti di spazio degli scambiatori di calore JAD sono molto
inferiori rispetto agli scambiatori di calore a fascio tubiero paragonabili
per prestazioni, inoltre anche i costi delle attrezzature tecniche destinate
alla manipolazione dei JAD sono molto inferiori poich il peso di un
scambiatore di calore JAD 26.480 di soli 665 kg.
Un altro vantaggio significativo nell'utilizzo dei JAD una pi ampia zona
di movimento per collegare/scollegare gradualmente ogni scambiatore
secondo la potenza della SST richiesta nei periodi (estate/inverno). Non
ultimo e non meno importante garantire inoltre la fornitura continua
di calore anche in caso di guasto su uno qualsiasi degli scambiatori di
calore, cos non deve essere interrotta tutta la SST come avviene quando
si utilizza un unico grande scambiatore di calore. SECESPOL - JAD Scambiatori di calore a spirale di serie alternativa
al custom-made in stazioni di scambio termico da 35MW SECESPOL www.secespol.it


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186