verticale

Riduzione dei costi negli edifici

C’è un grande potenziale di risparmio nella gestione degli edifici. Un fattore di costo importante è rappresentato dalla bolletta elettrica di impianti, palazzi ed infrastrutture, che è però solo la parte visibile dei costi da sostenere - molto più alti se ci si avvale di una fornitura “sporca” ed inaffidabile -. Insieme ai costi diretti, l’uso effettivo dell’energia distribuita negli impianti gioca un ruolo importante nell’efficienza economica. Dato che questi costi non sono ovvi, vi si riferisce ad essi con il termine “costi nascosti”.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
La Termotecnica, aprile 2017

Pubblicato
da Alessia De Giosa




Settori: 


Estratto del testo
aziende & dintorni Aziende & Dintorni A&D 26 LA TERMOTECNICA APRILE 2017 C' un grande potenziale di risparmio nella gestione degli edifici.
Un fattore di costo importante rappresentato dalla bolletta elettrica
di impianti, palazzi ed infrastrutture, che per solo la parte visibile
dei costi da sostenere - molto pi alti se ci si avvale di una fornitura
'sporca' ed inaffidabile -.
Insieme ai costi diretti, l'uso effettivo dell'energia distribuita negli im-
pianti gioca un ruolo importante nell'efficienza economica. Dato che
questi costi non sono ovvi, vi si riferisce ad essi con il termine 'costi
nascosti'. POTENZIALI DI RISPARMIO ECONOMICO
RAGGIUNGIBILI TRAMITE MODERNI ANALIZZATORI
DI POTENZA
-Riduzione del consumo di kWh
-Riduzione dei costi di potenza reattiva
-Eliminazione dei costi di richiesta
-Identificazione degli 'energivori'
-Riduzione dei costi di manutenzione
-Estensione della durata dell'attrezzatura elettrica ed elettronica
-Registro delle domande specifiche per ogni centro di costo (es. quanta elettricit utilizzata in quale ufficio) -Stabilizzazione della fornitura di energia atta ad impedire interru- zione di computer -Misure proattive per mezzo della trasparenza di una distribuzione elettrica possibile ridurre notevolmente i costi dell'energia generando report
del consumo energetico per verificare la bolletta elettrica direttamente
dall'utenza. Ci offre uno strumento eccellente per una previsione preci-
sa dei costi stessi e permette una negoziazione del contratto con l'ente di
gestione energetica, il che garantisce un sostanziale taglio delle spese.
I sistemi di gestione integrati facilitano la scoperta dei consumatori
economicamente dispendiosi e dei dispersori di energia.
Identificare i 'peccatori' energetici possible solo grazie alla traspa-
renza di rete, che permette di prendere le contromisure pi adeguate.
Di seguito un esempio.
Negli alimentatori dei trasformatori elettronici si utilizzano analizzatori
di potenza UMG507E .
In questo caso la priorit il monitoraggio dei profili di carico e dei parametri della qualit di potenza (interruzioni a breve termine, armo-
niche, carico non equilibrato...) cos come la supervisione dei picchi
di domanda.
Per mezzo dello spegnimento temporaneo dei consumatori, es. nelle
cantine, possibile ridurre la potenza effettiva, cos come i carichi di
domanda e, di conseguenza, la bolletta elettrica fino al 20 %.
Gli alimentatori (secondari) di 400V collegati ai singoli uffici e sezioni
dell'edificio sono monitorati utilizzando gli analizzatori di potenza
UMG96S tramite interfaccia e comunicazione field bus.
'La cosa pi importante per noi definire i costi dell'elettricit per
ogni singolo centro di costo e far si che i lavoratori dei diversi diparti-
menti comprendano l'importanza del risparmio energetico. In pi, la
conoscenza esatta dei consumi energetici di ogni singolo consumatore
o gruppi di consumatori ci aiuta a scovare i carichi inefficienti e a
prendere le adeguate contromisure.'
Come se non bastasse, mettere in rete i contatori attraverso un field
bus permette il download automatico delle misurazioni, rendendole
disponibili per l'uso nella rete di controllo e nel management.
Per mantenere bassi i costi di installazione (ad es. infrastrutture peri-
feriche), si utilizza soprattutto l'Ethernet TCP/IP, spina dorsale della
comunicazione dati.
Visto che gli analizzatori di rete con interfaccia Ethernet sono ecces-
sivamente onerosi da acquisire, lecito dubitare che essi possano
essere implementati utilizzando il budget aziendale disponibile. La
soluzione quella di unire l'analizzatore di rete UMG507E con un
gateway Modbus e con i dispositivi Modbus UMG96S (vedi fig. 8). DIGITRON
Riduzione dei costi negli edifici Un primo passo per sfuggire alla trappola dei costi la raccolta precisa dei dati energetici e il controllo di parametri elettrici. La moderna tecnologia
assicura la giusta quantit di trasparenza nella fornitura energetica. I concetti in questione sono sviluppati sulla base dei dati, come ad esempio le
riduzioni dei costi dell'elettricit e l'introduzione delle misure. Tali miglioramenti possono essere anche monitorati e registrati. DIGITRON - www.digitron-italia.com a cura di Digitron A&D Aziende & Dintorni 27 LA TERMOTECNICA APRILE 2017 Simultaneamente, con l'UMG507E possibile connettere i dispositivi
pi economici UMG96S via Modbus all'Ethernet attraverso la funzione
gateway Modbus.
I gateway EtherModbus permette al seriale Modbus di comunicare e
cooperare con i dispositivi Modbus/TCP.
Quello standard Modbus un protocollo asincrono progettato per
connettere direttamente le porte asincrone al computer. Modbus stato
esteso per operare sull'Ethernet utilizzando il protocollo IP.
Il gateway Modbus dell'UMG507E modifica in modo trasparente il
protocollo Modbus TCP/IP con quello Modbus RTU.
Quasi tutti hanno vissuto almeno una volta nella vita questa situazione:
riesci finalmente ad uscire dall'ufficio ed arriva subito la prima telefona-
ta che ti informa dei problemi del computer ' rotto o sopraggiunta
una interruzione di energia '. A questo punto il web server integrato
negli analizzatori di potenza ti permette un accesso diretto ai dati da
un qualsiasi punto di misurazione individuale.
Tutti gli impiegati autorizzati possono cos ricevere velocemente infor-
mazioni dettagliate attraverso la homepage di ogni analizzatore; tutto
ci di cui si ha bisogno un browser web e l'indirizzo IP assegnato ad
ogni analizzatore.
Con lo sviluppo dei nuovi dispositivi UMG604 e UMG96RM stato
addirittura possibile implementare sulla homepage un'applicazione
riguardante i costi.
I dati acquisiti dai diversi punti di misurazione devono essere raccolti,
archiviati, processati, visualizzati e resi disponibili; tali dati di misura-
zione possono essere selezionati liberamente, dopodich necessario
impostare i limiti per fornire rapide indicazioni della situazione.
possibile installare gli strumenti di analisi online per l'analisi grafica
dei dati, es. la comparazione delle curve di carico, cos come gli stru-
menti di analisi per i dati storici e per la generazione di report. I punti di
misurazione sulle viste topologiche permettono una veloce panoramica
dell'intero sistema di distribuzione dell'energia.
possibile localizzare i malfunzionamenti della rete comparando
i vari punti di misurazione e controllando le tolleranze predefinite;
archiviando i file grafici (es. JPG) con diagrammi di circuito e piani di
costruzione e spostando i contatori associati con la funzione drag and
drop possibile rendere effettiva la riduzione dei costi e la ricerca di
soluzioni specifiche per il cliente.
Un database mySQL installato al fine di archiviare I dati. La disponi-
bilit dei dati storici rende semplice la creazione di curve di carico per
il dipartimento degli appalti nel caso di negoziazione con la pubblica
utenza.
Visto che le interruzioni della fornitura elettrica si sono gi verificate in passato, viene posta notevole importanza sull'alto grado di affidabilit
dei dati. Per questa ragione si utilizza un data server separato ad alta
velocit e ridondanza nei backup.
Il software professionale di gestione energetica installato sui computer
dei clienti nei dipartimenti elettrici.
La caratteristica di produrre una linea grafica continua permette una
rapida visualizzazione dei dati di misurazione.
La tabella viene in questo caso estesa con nuove misurazioni. Si ri-
chiedono pochi click del mouse per l'analisi dei dati storici, ad es.
l'analisi degli errori effettuata per mezzo della comparazione tra
diversi parametri. PROSPETTIVE FUTURE
I moderni analizzatori di potenza superano i multimetri digitali perch
integrano le seguenti funzionalit in un unico dispositivo: -Contatore di energia (kWh, kV arh)
-Analizzatore di armoniche
-Registratore di transitori
-Registratore di eventi
-Controllore della richiesta
-Funzioni PLC
-Datalogger
-Monitoraggio delle condizioni I rapidi miglioramenti nel campo dei circuiti integrati permettono l'e-
sistenza di analizzatori pi veloci e pi compatti a prezzi accessibili.
I nuovissimi analizzatori di potenza UMG604 e UMG96RM, con un
processore di segnale digitale (DSP) a 500 MHz, sono estremamente
veloci e potenti nonostante le piccolissime dimensioni.
Campionando costantemente gli 8 canali con 20 kHz per canale pi
semplice registrare tutti i parametri elettrici (pi di 800 valori), i minimi
e massimi, i valori della qualit basica di potenza e i contenuti armonici
(fino alla quarantesima), per ogni fase con rilevamento della direzione.
Anche i transitori (>50 s), possono essere facilmente identificati.
Utilizzando le moderne architetture di comunicazione, i web server
integrati e il software dell'analizzatore di rete GridVis, possibile
generare un sistema di gestione dell'energia completo e smart (SEMS)
per l'identificazione e la risoluzione di potenziali problemi della for-
nitura energetica.


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186