verticale

Micro cogenerazione da biomasse

RESET è iuna start up innovativa nel settore dell'energia da fonti rinnovabili. Il core business è rappresentato dalla progettazione, costruzione e commercializzazione di impianti di micro cogenerazione (50kWe-100kWe-"00kWe) per la produzione combinata di energia elettrica e termica, utilizzando come materia prima le biomasse legnose, quali cippato di legno e bricchetti di biomasse lignocellulosiche di scarto, incluse potature, gusci e affini.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Articoli tecnico scientifici o articoli contenenti case history
La Termotecnica aprile 2018

Pubblicato
da Alessia De Giosa




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
aziende & dintorni Aziende & Dintorni A&D 26 LA TERMOTECNICA APRILE 2018 RESET nasce nel Giugno del 2015, raccoglie un gruppo di persone gi
attive nel settore della green energy, con esperienze maturate prima nel
fotovoltaico e poi nella cogenerazione a bioliquidi. Il team, composto
da ingegneri ed imprenditori, ha desiderato dar vita ad una nuova
iniziativa imprenditoriale molto focalizzata sulla tecnologia della gas-
sificazione abbinata alla micro cogenerazione, in una fetta di mercato
specifica, ovvero quella dei piccoli impianti.
La linea di impianti prodotti da RESET, denominata SyngaSmart, nasce
gi nel 2013 come idea, dall'esigenza di sviluppare un reattore di gas-
sificazione, non disponibile sul mercato, che fosse dotato di una serie
di caratteristiche altamente innovative. Il primo prototipo di impianto
da 50 kWe viene realizzato a fine 2016 e contestualmente RESET
deposita domanda di brevetto per invenzione industriale (domanda n.
10201600011822 del 7/11/2016).
Tra le caratteristiche di innovativit della tecnologia SyngaSmart sicu- ramente sono da sottolineare: -l'assenza di rifiuti o scarti dal ciclo produttivo: l'impianto processa la biomassa estraendone un gas di sintesi destinato all'alimentazione di
un doppio genset (motore + alternatore) responsabile della produzione
elettrica e termica, lasciando come unico sottoprodotto del processo
una piccola percentuale di biochar puro, ovvero carbone vegetale
risultante dal processo di gassificazione le cui caratteristiche di am-
mendante (e non solo) sono ormai note a livello mondiale; -la compattezza e modularit: gli impianti SyngaSmart, definiti plug- and-play, sono interamente sviluppati all'interno di uno o due con-
tainer marittimi da 20 piedi. Questo permette una grande facilit di
trasporto ed installazione, rispetto alla tradizionale concezione di
impianti di questo tipo, che prevede uno sviluppo in linea dei vari
processi. -il ciclo carbon negative: gli impianti producono energia sottraendo CO 2 dall'atmosfera, anzich immetterne come acca- de nei tradizionali impianti di produzione a carbo-
ne, gas naturale etc. Grazie appunto all'utilizzo delle
biomasse quale fonte da cui ricavare il combustibile,
possibile sfruttare il carbono da esse assorbito nel
ciclo di vita, stoccandone una parte nel biochar, e
operare quindi come sistema di Carbon Capture and
Sequestration (CCS). Ad oggi, la linea SyngaSmart prodotta da RESET
comprende un impianto da 50 kWe / 75 kWth, ed
uno da 100 kWe / 150 kWth, scalabili a potenze
superiori attraverso installazioni in parallelo; nei
prossimi mesi inoltre verr rilasciata anche una ver-
sione da 30 kWe.
Oltre a fornire impianti, RESET si occupa di tutte le
attivit di manutenzione necessarie al corretto eser-
cizio dell'impianto, attraverso la divisione REcare;
inoltre RESET gestisce l'intero processo di qualifica
dell'impianto, dalla domanda di connessione al ge-
store di rete fino alla qualifica FER GSE.
Le linee di sviluppo dell'azienda prevedono nel
prossimo futuro numerose implementazioni ed in- RESET
Micro cogenerazione da biomasse RESET una start up innovativa nel settore dell'energia da fonti rinnovabili. Il core business rappresentato dalla progettazione, costruzione e
commercializzazione di impianti di micro cogenerazione (50kWe-100kWe-200kWe) per la produzione combinata di energia elettrica e termica,
utilizzando come materia prima le biomasse legnose, quali cippato di legno e bricchetti di biomasse lignocellulosiche di scarto, incluse potature,
gusci ed affini. RESET - www.reset-energy.com a cura di Reset A&D Aziende & Dintorni 27 LA TERMOTECNICA APRILE 2018 novazioni: idrogeno da biomasse, stoccaggio di energia pulita, waste-
to-energy e circular economy.
RESET ha iniziato un percorso di internazionalizzazione nel 2017, attra-
verso missioni commerciali e promozionali in Brasile, USA, Kazakhstan,
Marocco e Regno Unito, che proseguiranno nel 2018 in Giappone e
nuovamente negli Stati Uniti e Brasile. Le prime iniziative hanno avuto
scopo di sondare e verificare la consistenza e la natura di mercati diversi
da quello italiano, dove il prezzo e l'approvvigionamento dell'energia
segue logiche diverse, e tuttavia favorevoli alla diffusione della tecno-
logia SyngaSmart.
In Inghilterra, dove presente un significativo incentivo economico alla
produzione di energia termica da biomasse nonch una certa sensibilit
al tema del teleriscaldamento da parte del governo, sono gi iniziate le
trattative con un partner tecnico-commerciale localizzato a Manchester
per la rivendita ed installazione degli impianti SyngaSmart.
RESET s.r.l. attualmente sviluppa la propria attivit presso lo stabilimento
sito nel nucleo industriale di Rieti, impiegando 30 addetti suddivisi tra il
reparto ingegneria e progettazione, ricerca e sviluppo, amministrazione
e finanza, marketing e vendite, e produzione.
Il reparto produttivo ad oggi concentrato sui due prodotti principali
SyngaSmart 50 e SyngaSmart 100, nonch sulle attivit di innovazione
volte al continuo miglioramento delle prestazioni e dell'affidabilit degli
impianti.
L'azienda ha scelto come strategia di produzione quella di realizzare
interamente gli impianti e le sue componenti, i sistemi di automazione ed
infine il software di gestione, nonch di realizzare direttamente tutte le
modifiche ai motori a combustione interna, necessarie al funzionamento
degli stessi con il syngas.
Escluso il taglio e la piegatura dell'acciaio, tutte le lavorazioni vengono
eseguite in casa attraverso personale altamente qualificato; motori, al-
ternatori e componentistica elettronica vengono selezionate tra i migliori
standard di mercato (ABB, GM, Iveco, Marelli, Sincro').
Il settore di riferimento di RESET quello della green energy, del teleri-
scaldamento e della valorizzazione delle biomasse. Essendo un settore
molto vasto, difficile definirne in maniera netta i comparti; tuttavia
possiamo affermare che l'offerta di RESET si inserisce nella fascia della micro cogenerazione da biomasse, con un progetto estremamente
innovativo ed efficiente.
Il mercato sviluppato ad oggi quello italiano, in cui sono state effet-
tuate le prime installazioni di impianti da 50 e 100 kWe presso clienti
energivori: aziende agricole, lavanderie industriali, centri sportivi. Nella
pipeline commerciale ci sono numerosi impianti contrattualizzati, alcuni
dei quali andranno a beneficiare dell'incentivo erogato dal GSE per la
qualifica di impianto FER, per il quale prevista l'uscita di un nuovo
decreto 2018-2020 nei primi mesi del 2018.
A livello italiano, i competitor sono pochissimi e comunque caratterizzati
da un grado di innovativit diverso da quello raggiunto da RESET. A
livello europeo e mondiale lo scenario non cambia molto: pochi player
qualificati, localizzati prevalentemente tra Germania ed Austria, con
uno storico di installazioni importante, dovuto anche alla maggior
cultura tecnologica diffusa in quelle aree.
Per le caratteristiche specifiche della tecnologia, possiamo affermare
che nessun produttore / competitor presenta impianti con caratteristiche
analoghe a quelle della linea SyngaSmart di RESET.
I clienti attuali di RESET appartengono al settore delle piccole e medie
imprese e spaziano dal centro sportivo/ricreativo, a quello residenziale,
alle aziende agricole, ad aziende di lavorazione del legno e cos via. Il
target di mercato di RESET rappresentato da utenti energivori che pos-
sono beneficiare dell'esercizio di un impianto di produzione combinata
di energia elettrica e termica.
Inoltre gli impianti SyngaSmart offrono la possibilit di rivendere in
rete l'energia prodotta da fonti rinnovabili, e beneficiare pertanto di
una serie di incentivi che, a seconda del paese, si sostanziano in tariffe
incentivanti (feed in tariffs), certificati verdi (Green Certificates), carbon
credit e cos via.
Nel target di RESET rientrano anche tutte quelle attivit che prevedono nel
loro ciclo di produzione l'utilizzo delle biomasse: ad esempio, le aziende
di trasformazione del legno, che producono una grande quantit di scar-
ti il cui smaltimento oneroso pu esser trasformato in un'opportunit per
generare un reddito parallelo, valorizzando cos una materia di scarto.


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186