verticale

Misure di energia termica e di portata delle utilities di stabilimento

FLUIDI DI SERVIZIO: QUANTO SI CONSUMA? L'ottimizzazione dei consumi delle utilities è fondamentale per migliorare l'efficienza produttiva, ridurre i costi e le emissioni. ICM propone le migliori tecnologie disponibili per ottimizzare i consumi dei fluidi di servizio e per il calcolo del valore dell'energia termica:i sistemi clamp-on di FLEXIM e i vortex della statunitense VORTEK.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
SAVE ottobre 2016 workshop

Pubblicato
da Alessia De Giosa
SAVE 2016Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Veronafiere 19-20 ottobre 2016 Gli atti dei convegni e più di 7.000 contenuti su www.verticale.net Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore 27 ottobre Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore Alimentare Alimentare Petrolchimico Alimentare 28 ottobre Alimentare Petrolchimico Alimentare Alimentare Petrolchimico Visione e Tracciabilità 28 ottobre Luce Energia Domotica LED Luce Energia Domotica LED Misure di energia termica e di portata delle utilities di stabilimento SAVE 2016 Daniele Morganti Ital Control Meters s.r.l. Categorie di prodotti distribuiti Portata Livello Analisi Polveri Macro aree di attività Ital Control Meters s.r.l. Servizi oltre che prodotti Ital Control Meters s.r.l. Visita il sito www.italcontrol.it Puoi seguirci su Twitter

Puoi seguirci su Linkedin

Puoi iscriverti ai nostri feed Cogenerazione / En. termica In un impianto di cogenerazione l''energia termica non viene dispersa
nell''ambiente ma viene recuperata e riutilizzata per impieghi civili (acqua
calda o aria per il riscaldamento) o industriali (vapore oppure olio
diatermico per processi produttivi) Combustibile Impianto di generazione tradizionale Cogenerazione La produzione combinata di energia elettrica e calore in uno stesso impianto (cogenerazione) presenta diversi vantaggi sia di carattere economico che ambientale. Da questi concetti, fatti propri anche dal Parlamento Europeo, sono nate diverse iniziative tra le quali la nascita ed il riconoscimento del principio di ''Cogenerazione ad Alto Rendimento' (CAR) normato con appositi Decreti negli ultimi anni e per il quale è previsto un regime di sostegno con criteri di accesso ben definiti. Questa nuova attenzione all''efficientamento ed allo sviluppo delle tecnologie di generazione dell''energia ha portato ad una crescente attenzione nella richiesta di strumentazione di misura dei fluidi evolventi (acqua, aria, vapore, olio diatermico) oltre ad una esigenza di maggiore affidabilità ed accuratezza nel controllo sia dei parametri di processo che delle emissioni in atmosfera. Cogenerazione Le richieste legate al settore della cogenerazione partono da strumenti per
applicazioni semplici soprattutto nell''ambito civile (contatori di portata acqua e
conta calorie per la suddivisione dei costi di utilizzo dell''energia) ed in questo il
mercato offre numerose e qualificate soluzioni agli operatori ed agli utilizzatori.

Ma quando si tratta di fluidi ad elevata temperatura, magari in tubazioni di
grande diametro che debbano soddisfare le linee guida ministeriali per l''accesso
alla qualifica di CAR allora le soluzioni diventano più complesse ed i prodotti e
l''esperienza di Ital Control Meters che da oltre 20 anni fornisce all''industria
nazionale una gamma di misuratori di portata ed energia termica senza eguali
possono diventare molto utili se non addirittura indispensabili.

Alcune delle misure più frequenti coinvolgono: combustibili, acqua, aria, vapore
saturo e surriscaldato, olio diatermico, emissione fumi a camino. Cogenerazione Premessa indispensabile comune a tutte le soluzioni che prospetteremo a seguire è il rispetto delle linee guida Ministeriali per l''applicazione del DM 5 Settembre 2011 relativo alla procedura dell''ottenimento di qualifica di CAR (Cogenerazione ad Alto Rendimento). Le linee guida ministeriali NON richiedono la certificazione MID. Definiscono in maniera chiara invece i requisiti richiesti per la strumentazione installata ai fini delle misure di portata del combustibile o del fluido termovettore e della misura dell''energia termica relativa al fluido termovettore. Le prestazioni desunte dalle norme di riferimento si basano su un intervallo di confidenza del 95% e si possono riassumere per le misure di nostro interesse in: ' +/- 2 % per le misure di portata ' +/- 5 % per le misure di calore Vedere: Appendice C delle linee guida Ministeriali CAR del Gennaio 2012 (pag.85 e 86) Fluidi Termovettori '' Aria '' Acqua Calda
Refrigerata
Surriscaldata '' Acqua glicolata '' Fluidi refrigeranti '' Olio diatermico '' Vapore Saturo
Surriscaldato Le tecnologie Esistono diverse tecniche di misura che possono essere utilizzate per la
quantificazione dei fluidi termovettori e per la misura dell''energia termica, noi
andiamo ad analizzare due tecniche che si stanno affermando per la flessibilità di
utilizzo, l''affidabilità e le prestazioni:
' Il vortex PRO-V-22/23 di VORTEK (USA)
'Il clamp-on ad ultrasuoni FLUXUS di FLEXIM (Germania) Principio di misura 1. Il fluido che scorre, incontra un ostacolo (shedder bar) posto perpendicolare al suo
transito 2. A valle di questo ostacolo si produce un treno di vortici . . . 3. La frequenza dei vortici viene rilevata attraverso un sensore piezo (velocity
sensor) 4. La frequenza rilevata è proporzionale alla velocità del fluido in transito . . . Il sensore di velocità è posizionato leggermente più a valle rispetto allo shedder che genera i vortici, ciò consente di rilevare la frequenza dei vortici nel punto di maggior forza e produrre un segnale più forte . . . VORTEX due configurazioni Tronchetto classico
flangiato oppure per
montaggio wafer (molto
utilizzato . . .) La versione ad inserzione
è più conveniente per le
applicazioni su tubi medio
grandi . . . VORTEX removibile ' La versione ad inserzione può integrare il sistema di estrazione a tenuta
' Consente di inserire o estrarre la sonda dalla tubazione in pressione Vortex ad inserzione con sistema di estrazione VORTEX versioni  M22-V : Configurazione base con compensazione manuale
 M22-VT : Incorpora sensore di temperatura
 M22-VTP : Incorpora sensore di temperatura e pressione
 M22-EM : Per le misure di Energia Termica
 M22-VTP-EM : Incorpora temperatura, pressione e calcolo
energia termica Istallazione tradizionale ' Non fabbricato e calibrato
come una singola unità ' Pressione e temperatura non
misurati nella stessa posizione ' Costi di installazione elevati ' Richiede più interventi sulla linea La nostra soluzione ' Dispositivo unico per tutte e 3 le misure '' Riduzione degli strumenti
' Portata massica con una sola intrusione nella tubazione '' Riduzione dei costi di installazione Pres Vortex Sensor Temp ' Sensori nella stessa posizione per ridurre al
minimo gli errori
' Costruito e calibrato come una singola unità Vortex Multiparametrico '' Con un solo strumento molto compatto è possibile rilevare
portata, temperatura e pressione '' I trasduttori P & T incorporati nel misuratore consentono un
risparmio importante rispetto all''installazione e acquisizione valori
da 3 strumenti indipendenti '' Le misure in massa vengono acquisite direttamente dal flow
computer interno e non è necessario aggiungere nessun altro
componente elettronico '' Pressione, Temperatura e Portata vengono misurati nello stesso
punto, scongiurando eventuali errori generati da rilevamenti non
rappresentativi lungo la catena di misura '' Calibrazioni periodiche effettuate da un unico costruttore
consentono un risparmio importante sui costi di gestione Prestazioni '' Precisione Liquidi: ± 0,7 % (± 1,2 % sonda ad inserzione) '' Precisione Gas o Vapore: ± 1% (± 1,5% sonda ad inserzione) '' Ripetibilità ± 0,1 % '' DN disponibili vortex tradizionale: DN 15 .. 200 (1/2' .. 8') '' DN misurabili con sonda ad inserzione: DN 50 .. 2000 (2' .. 80') '' Campo portate: gas: 3 .. 90 m/s (gas) ; 0,3 .. 10 m/s (liquidi) '' Rating pressione ANSI 300 ; ANSI 600 ; ANSI 900 ; ANSI 1500 '' Massima temperatura 400°C ; Minima temperatura '' 200 °C '' Materiali sensori: Acciaio inox oppure Hastelloy Riassumendo'Vantaggi ' Nessuna parte meccanica in movimento ' Estremamente longevo ' Manutenzioni trascurabili ' Strumento digitale non soggetto a derive ' Lo stesso strumento è in grado di affrontare misure
di liquidi, gas e vapore ' Nessuna prescrizione per eventuali ricalibrazioni
periodiche Olio diatermico e altri fluidi Ci sono fluidi termovettori che non si prestano all''utilizzo di un vortex, come ad
esempio l''olio diatermico.

In queste applicazioni utilizziamo spesso un''altra tecnologia che presenta
vantaggi notevoli rispetto a tecniche di misura più tradizionali.

Misuratori di portata ''clamp-on' ad ultrasuoni. FLEXIM: serie 6 (portatile) '' F601 ENERGY '' F601 DOUBLE ENERGY '' G601 CA ENERGY '' F608 ENERGY / DOUBLE ENERGY '' G608 CA ENERGY FLEXIM: serie 6 (portatile) ' 2 canali di misura standard ' Datalogger oltre 100.000 valori ' Data Tranfer Kit per elaborazione dati ' Batterie ricaricabili ioni/litio durata 17 ore ' Cavo metallico corpo unico con trasduttore ' Certificato di calibrazione di tipo bagnata ' Nessuna limitazione nell''impostazione del numero dei percorsi sonici ' Misure liquidi: In grado di gestire inclusioni solide o gassose fino
al 10% in volume. ' Idoneo a misurare portate sia di gas che di liquidi (versioni G601/ G608). ' Misure gas: In grado di gestire inclusioni liquide fino al 5% in volume ' La doppia tecnologia (Tempo di transito / NoiseTrack), gestita in
automatico Olio Diatermico ' Tecnologia ad ultrasuoni ''clamp-on' senza contatto con l''olio diatermico
' Nessuna limitazione di diametro del tubo da 6 mm a 6.500 mm
' Nessuna limitazione di pressione (montaggio all''esterno)
' Nessun rischio di perdita di fluido quindi sicurezza aumentata
' Dinamica di misura eccezionale, la misura parte da zero ed è bidirezionale
' Può essere impiegato con qualsiasi liquido (in alcuni casi anche con gas)
' Temperatura standard fino a 200°C in opzione oltre i 400°C
' Precisione tipica ±1,2'1,6% (fino a ±0,5% in applicazioni speciali)
' Certificato ATEX per aree classificate disponibile a richiesta
' Disponibile anche una versione portatile con batteria da 17 ore e data logger NOTA APPLICATIVA Una selezione di
documenti che
descrivono le
applicazioni realizzate
dai nostri tecnici sono
disponibili presso il
nostro stand alla SAVE
di Verona oppure
possono essere
richieste all''indirizzo
vendite@italcontrol.it


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186