verticale

Manutenzione predittiva con pannello/quadri MT/AT chiusi senza interferire sul ciclo produttivo

Il tracking è un fenomeno elettrico che può innescarsi a una qualsiasi tensione. E' noto anche come «baby arc» ed è la causa diretta del degrado del materiale dielettrico, formando "piste o percorsi" riscontrabili in particolare sugli isolatori danneggiati. Il tracking richiede una immediata attenzione o intervento. Quando viene rilevato un fenomeno di questo tipo, ci troviamo in fase di guasto incipiente.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
MCM ottobre 2016 workshop

Pubblicato
da Alessia De Giosa
MCM 2016Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Veronafiere 19-20 ottobre 2016 Gli atti dei convegni e più di 7.000 contenuti su www.verticale.net Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore 27 ottobre Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore Alimentare Alimentare Petrolchimico Alimentare 28 ottobre Alimentare Petrolchimico Alimentare Alimentare Petrolchimico Visione e Tracciabilità 28 ottobre Luce Energia Domotica LED Luce Energia Domotica LED MANUTENZIONE PREDITTIVA CON PANNELLI MT/AT CHIUSI SENZA INTERFERIRE SUL CICLO PRODUTTIVO Ing. Marco Felli Auditech CEO & Project Manager Level 3 ISO 9712 '' 18436/8
2 Chi Siamo MCM Verona 19-20 ottobre 2016 Auditech s.r.l. è una Società di Ingegneria nata a Milano nel 2009 che, col supporto coordinato di aziende specializzate, si occupa di progettazione, servizi e consulenza nella Ingegneria di Manutenzione, nella Manutenzione Predittiva e nella Riduzione dei Costi nell''Industria tramite efficientamento e diagnosi energetiche. 3 Chi Siamo MCM Verona 19-20 ottobre 2016 AUDITECH, gestisce un approccio integrato di discipline Ingegneristiche e di tecnologie innovative di diagnostica evoluta, per essere partner affidabile per la cura degli impianti industriali. L'' ottimizzazione e la progettazione degli impianti di aria compressa, vapore, gas tecnici ed impianti di co/trigenerazione realizzati da Auditech, mirano sempre all''efficienza energetica e al rispetto dell''ambiente. 4 Il Nostro Approccio MCM Verona 19-20 ottobre 2016 Progettazione e Ottimizzazione Ingegneria di Manutenzione Manutenzione Predittiva Efficienza Energetica ed Energie Rinnovabili CMMS Formazione 5 Il nostro approccio all'Ingegneria di Manutenzione segue i principi guida della TPM®/MP (Total Productive Maintenance) ' Prevenzione ' Monitoraggio ' Lavoro di Gruppo Multidisciplinare ' Auto-manutenzione ' Miglioramento continuo ' Logiche operative prevalenti: RCM, RAMS e RBI ' Strumenti di elezione sono: FMECA e LCCA Ingegneria di manutenzione MCM Verona 19-20 ottobre 2016 6
Gli ingegneri Auditech hanno come caratteristica di eccellenza la capacità di interpretare e monitorare i ''segnali deboli' correlati allo stato di affidabilità degli items controllati.

Questo attraverso la rilevazione tramite Ultrasuoni, Termografia e Analisi delle vibrazioni. Manutenzione Predittiva MCM Verona 19-20 ottobre 2016 7 Fare Efficienza Energetica è uno dei mezzi più efficaci per ridurre i costi ed aumentare la competitività di un''azienda.
Il know how acquisito sui processi industriali ci permette di individuare i centri di maggior consumo energetico e quindi proporre interventi di risparmio energetico customizzati per ogni cliente. Efficienza Energetica MCM Verona 19-20 ottobre 2016 8 MCM Verona 19-20 ottobre 2016 Auditech affianca il Cliente, integrando i moduli di Planning & Scheduling, del CMMS in essere, con piani di monitoraggio e diagnostica precoce sviluppati in seguito ai controlli eseguiti ed alle rilevazioni effettuate.

Auditech supporta il Cliente anche nell''eventuale sviluppo ex-novo dei moduli di P&S in caso di CMMS in fase di implementazione. Computerized Maintenance Management System CMMS 9
' Corsi di Ingegneria di Manutenzione progettati "su misura", per rispondere alle esigenze aziendali di ciascun cliente.
' Corsi per la qualificazione di ispettori certificati secondo norma UNI EN ISO 9712 con riferimento al e 18436 sugli Ultrasuoni Airborne, Termografia e Analisi Vibrazionale. Formazione MCM Verona 19-20 ottobre 2016 10 AUDITECH è il I° centro d''esame in Italia accreditato per la tecnologia UT-AIR. Centro d''esame UT-AIR AUDITECH MCM Verona 19-20 ottobre 2016 11 Certificazione ISO MCM Verona 19-20 ottobre 2016 Auditech crede fortemente che la qualificazione e la certificazione del personale secondo le normative ISO 9712 e ISO 18436 sia fondamentale per una manutenzione predittiva ai massimi livelli.
12 Tecnologie Utilizzate in Auditech MCM Verona 19-20 ottobre 2016 ' COMPLEMENTARIET' ' SINERGIA ' INTEGRAZIONE UT TIR AV MANUTENZIONE PREDITTIVA EFFICIENTE E EFFICACE 13 Ultrasuoni Airborne e Auditech MCM Verona 19-20 ottobre 2016 Uno dei punti di forza di Auditech nella manutenzione predittiva e nel risparmio energetico è un know-how unico sull''innovativa tecnologia ''Air & Structure Borne Ultrasound', come conferma la nuova certificazione secondo norma ISO 9712 e ISO 18436/8 che ci vede unico centro d''esame in Italia. Utilizzando in maniera sinergica Ultrasuoni, Termografia e Analisi Vibrazionale possiamo garantire un''ispezione integrata, complementare e sinergica che ci assicura la migliore ispezione nel minor tempo possibile 14 Applicazioni Ultrasuoni Airborne MCM Verona 19-20 ottobre 2016 ' Cuscinetti
' Ipo/Iper Lubrificazione
' Pompe
' Motori
' Macchine rotanti
' Ventole
' Compressori
' Nastri trasportatori
' Ingranaggi ISPEZIONI MECCANICHE ' Quadri/pannel i chiusi
' Trasformatori ad olio e a secco ' Isolatori
' Raddrizzatori
' Interruttori extrarapidi
' Cavi
' Sezionatori ISPEZIONI ELETTRICHE ' Aria compressa
' Ossigeno, Azoto e Altri Gas ' Vapore
' Scambiatori di Calore
' Serbatoi
' Tubazioni
' Valvole di ogni tipo
' Scaricatori di condensa LEAK DETECTION 15
Caso applicativo: Ispezioni Elettriche MCM Verona 19-20 ottobre 2016 16 Componente Ultrasuoni Termografia Quadro elettrico a bassa tensione NO SI Quadro elettrico a M/A tensione SI NO Visibile ad occhio nudo SI SI Non visibile ad occhio nudo SI NO Anomalia o guasto Ultrasuoni Termografia Corona SI NO Tracking SI SI Arco elettrico SI SI Surriscaldamento NO SI SENZA FINESTRA IR SINERGIA Ultrasuoni & Termografia MCM Verona 19-20 ottobre 2016 17  L''utilizzo di entrambe le tecnologie nelle ispezioni elettriche permette di avere a disposizione gli strumenti necessari per l''individuazione di tutti i segnali di anomalia.  Molto spesso un componente surriscaldato non emette ultrasuoni.  L''effetto corona, non è rilevabile con la termocamera ad infrarossi perché si manifesta nel campo dell''ultravioletto.  L''utilizzo sinergico permette però ad una tecnologia di colmare i limiti dell''altra. Ultrasuoni e Termografia MCM Verona 19-20 ottobre 2016 18 SINERGIA Ultrasuoni & Termografia MCM Verona 19-20 ottobre 2016 19
L'effetto Corona è la prima fase del potenziale guasto elettrico. Si manifesta quando il gradiente di potenziale supera un determinato valore, sufficiente a provocare la ionizzazione dell''aria. La ionizzazione genera ossidi di azoto e ozono che, combinandosi con l'umidità producono acido nitrico, distruttivo per la maggior parte dei dielettrici e alcune leghe metalliche, con conseguente corrosione ( TRAKING ). Rilevato con gli ultrasuoni Airborne, l''effetto corona presenta i seguenti spettri, rispettivamente in FFT e in Data Time Series. MCM Verona 19-20 ottobre 2016 L''effetto Corona Verso Il Traking 20 Fase 1
' Corona Fase 2
' Tracking Fase 3 ' Arco elettrico Le fasi del guasto elettrico M/A Quando si passa dalla fase 1 alla 2' Ionizzazione Aria Corrosione Fattore tempo determinante O3 + 2NO2 + H2O ' 2HNO3 + O2 Produzione di acido nitrico MCM Verona 19-20 ottobre 2016 21 Il tracking è un fenomeno elettrico che può innescarsi a una qualsiasi tensione. E' noto anche come «baby arc» ed è la causa diretta del degrado del materiale dielettrico, formando "piste o percorsi" riscontrabili in particolare sugli isolatori danneggiati. Il tracking richiede una immediata attenzione o intervento. Quando viene rilevato un fenomeno di questo tipo, ci troviamo in fase di guasto incipiente. Il Tracking MCM Verona 19-20 ottobre 2016 22 L''Arco Elettrico In questo fase, come nel tracking, il degrado è irreversibile ed a un livello da comportare il guasto conclamato. L'arco arriva a produrre una scarica violenta che può provocare la distruzione del componente stesso. Rappresenta inoltre un problema serio nei confronti della sicurezza del personale, in quanto si possono raggiungere temperature molto elevate con alta probabilità di incendi, esplosioni e gravi infortuni. MCM Verona 19-20 ottobre 2016 IMPORTANZA DI RILEVARE IN ANTICIPO EFFETTI CORONA E TRACKING 23 Durante il progetto sono stati ispezionati i componenti presenti in 14 Sotto Stazioni Elettriche di una nota azienda ferroviaria italiana Reattanze Interruttori extrarapidi Raddrizzatori Trasformatori e Isolatori Quadri elettrici in bassa tensione Case History: Azienda trasporti MCM Verona 19-20 ottobre 2016 24 Case History: Il Trasformatore MCM Verona 19-20 ottobre 2016 25 Frequenza scariche parziali Si evidenziano nella zona destra scariche parziali nella prima registrazione MCM Verona 19-20 ottobre 2016 26 Si evidenziano nella zona destra scariche parziali nella seconda registrazione Frequenza scariche parziali MCM Verona 19-20 ottobre 2016 27 Moduli TA Cambiati La seconda ispezione è stata eseguita in seguito alla sostituzione dei tre moduli TA. MCM Verona 19-20 ottobre 2016 28 Non si evidenziano scariche parziali nella zona sinistra Moduli TA Cambiati MCM Verona 19-20 ottobre 2016 29 Moduli TA Cambiati Si è evidenziato solo una scarica parziale nella zona destra MCM Verona 19-20 ottobre 2016 30 Case History 2: effetto corona Dallo spioncino NON SI VEDEVA MCM Verona 19-20 ottobre 2016 31 Case History 2: effetto corona MODALIT' DI ISPEZIONE: PANNELLO CHIUSO
' MODALIT' AIRBORNE con modulo concentratore ' MODALIT' STRUCTURE con modulo magnetico MCM Verona 19-20 ottobre 2016 32 Case History 2: effetto corona Sostituzione tutto interrutore! MCM Verona 19-20 ottobre 2016 33 Case History 2: effetto corona Non si riusciva a trovare la causa dell''anomalia! MCM Verona 19-20 ottobre 2016 34 Schermatura tra fase e fase Case History 2: effetto corona MCM Verona 19-20 ottobre 2016 La bruciatura, in prossimità del collegamento con l''interruttore, rilevata con un''accurata ispezione visiva ha quindi confermato l''Effetto Corona rilevato con gli Ultrasuoni Airborne 35 Case History 3: Azienda trasporti MCM Verona 19-20 ottobre 2016 36 Case History 3: Azienda trasporti MCM Verona 19-20 ottobre 2016 37 Case History 3: Azienda trasporti MCM Verona 19-20 ottobre 2016 38 Ispezioni Elettriche Pannel i Chiusi MCM Verona 19-20 ottobre 2016 Gli Ultrasuoni Airborne ci permettono di effettuare ispezioni elettriche con PANNELLI CHIUSI senza interferire sul ciclo produttivo ed evitando guasti catastrofici. EFFETTO CORONA Pannel o MT, umidità e componenti ossidati Individuato grazie agli Ultrasuoni Airborne ISOLATORE SPACCATO Individuato grazie agli Ultrasuoni Airborne GUASTO CATASTROFICO Scoppio di un pannel o nonostante le manutenzioni programmate 39 MCM Verona 19-20 ottobre 2016 Ispezioni Elettriche Quadri Chiusi 40 ' Efficace ' Affidabile, grazie all''esperienza dei nostri ingegneri qualificati ISO 9712 e ISO 18436/8; ' Sicura, perché il tecnico non viene a contatto con parti in tensione; ' Innovativa, perché grazie alle registrazioni on board si può controllare l''evoluzione del guasto; ' Precisa, grazie all''utilizzo di strumentazione di top di gamma, con massima risoluzione e sensibilità Conclusioni MCM Verona 19-20 ottobre 2016 GRAZIE PER L''ATTENZIONE Per ulteriori informazioni venite a trovarci al o stand n° 116 info@auditech.it 02.45486344

Document Outline

Diapositiva numero 1 Chi Siamo Chi Siamo Il Nostro Approccio Ingegneria di manutenzione Manutenzione Predittiva Efficienza Energetica Computerized Maintenance Management System CMMS Formazione Centro d''esame UT-AIR AUDITECH Certificazione ISO Tecnologie Utilizzate in Auditech Ultrasuoni Airborne e Auditech Applicazioni Ultrasuoni Airborne Caso applicativo: Ispezioni Elettriche SINERGIA Ultrasuoni & Termografia Ultrasuoni e Termografia SINERGIA Ultrasuoni & Termografia L''effetto Corona Verso Il Traking Le fasi del guasto elettrico M/A Il Tracking L''Arco Elettrico Case History: Azienda trasporti Case History: Il Trasformatore Frequenza scariche parziali Frequenza scariche parziali Moduli TA Cambiati Moduli TA Cambiati Moduli TA Cambiati Case History 2: effetto corona Case History 2: effetto corona Case History 2: effetto corona Case History 2: effetto corona Case History 2: effetto corona Case History 3: Azienda trasporti Case History 3: Azienda trasporti Case History 3: Azienda trasporti Ispezioni Elettriche Pannelli Chiusi Ispezioni Elettriche Quadri Chiusi Conclusioni Diapositiva numero 41


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186