verticale

Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200

1. Il quadro legislativo nazionale.
2. La direttiva 2012/27/UE.
3. Il decreto legislativo n.102/2014 e S.M.I.
4. La CT 271.
5. La norma tecnica UNI 10200.
6. La revisione della UNI 10200 e i criteri di ripartizione.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
mcTER Contabilizzazione Calore - Verona ottobre 2016 Tecnologie e sistemi per la contabilizzazione del calore

Pubblicato
da Benedetta Rampini
mcTER Contabilizzazione Calore - Verona 2016Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Veronafiere 20 ottobre 2016 Gli atti dei convegni e più di 7.000 contenuti su www.verticale.net Contabilizzazione Calore Termotecnica Industriale Pompe di Calore Convegno CTI-EIOM mcTER Contabilizzazione Calore Verona TECNOLOGIE E SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200
VERONA '' Giovedì 20 ottobre 2016 Veronafiere '' Sala Respighi

dott. Mattia Merlini
Area Coordinamento Normazione '' Comitato Termotecnico Italiano (CTI)

1. IL QUADRO LEGISLATIVO NAZIONALE
2. LA DIRETTIVA 2012/27/UE
3. IL DECRETO LEGISLATIVO n.102/2014 e S.M.I.
4. LA CT 271
5. LA NORMA TECNICA UNI 10200
6. LA REVISIONE DELLA UNI 10200


CONTENUTI Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 2 3 Direttiva europea
2012/27/UE
Norme tecniche
UNI 10200
Decreto legislativo
D.Lgs n.102/2014
D.Lgs n.141/2016
1. IL QUADRO LEGISLATIVO NAZIONALE Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 2. LA DIRETTIVA 2012/27/UE 4 Promozione dell'efficienza energetica al fine di garantire il conseguimento dell'obiettivo principale dell'Unione relativo al 'efficienza energetica del 20 % entro il 2020.

Articolo 9 '' Misurazione e fatturazione dei consumi energetici
Contatori individuali riscaldamento, raffreddamento e acqua calda Accessibilità dei dati Consumo effettivo Obiettivi di efficienza energetica Ripartizione dei costi Teleriscaldamento Consulenza e informazioni adeguate 31 dicembre 2016 Misurare consumo di calore Trasparenza e precisione del conteggio TAGS Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 3. IL DECRETO LEGISLATIVO N.102/2014 e S.M.I. 5 Articolo 9 '' Misurazione e fatturazione dei consumi energetici
Comma 1,2,3,4, 6,7,8:
- l''utente deve poter accedere ad una serie di informazioni relative ai propri consumi effettivi, al a strumentazione in uso, al a trasmissione dei dati e al e fatturazioni Comma 5:
- obbligo di instal azione di un contatore di fornitura
- obbligo di instal azione di contatori individuali
- obbligo di ripartire le spese secondo quanto previsto dalla UNI 10200
Comma 16: sanzioni per l''esercente l''attività di misura
, le imprese di fornitura del servizio, il condominio e i clienti finali Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 3. IL DECRETO LEGISLATIVO N.102/2014 e S.M.I. 6 Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 Art. 5. Modifiche al ''articolo 9 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102 «'l''importo complessivo è suddiviso tra gli utenti finali, in base alla norma tecnica UNI 10200 e successive modifiche e aggiornamenti. Ove tale norma non sia applicabile o laddove siano comprovate, tramite apposita relazione tecnica asseverata, differenze di fabbisogno termico per metro quadro tra le unità immobiliari costituenti il condominio o l''edificio polifunzionale superiori al 50 per cento, è possibile suddividere l''importo complessivo tra gli utenti finali attribuendo una quota di almeno il 70 per cento agli effettivi prelievi volontari di energia termica. In tal caso gli importi rimanenti possono essere ripartiti, a titolo esemplificativo e non esaustivo, secondo i millesimi, i metri quadri o i metri cubi utili, oppure secondo le potenze instal ate'» CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Più di 40 aziende/oltre 50 esperti coinvolti ' produzione componentistica per impianti di climatizzazione invernale
' gestione della rete di distribuzione del calore da TLR
' progettazione, costruzione e commercializzazione di contabilizzazione diretta e indiretta ' automazione, regolazione e controllo di impianti di climatizzazione invernale
' gestione del servizio di contabilizzazione
' università 4. LA COMMISSIONE TECNICA 271 7 Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 COME LAVORA IL CTI 8 Attività Consultiva Attività Normativa Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 5. LA NORMA TECNICA UNI 10200 9 Cosa comporta l''adozione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore'
'' DISPOSITIVI ATTI A MISURARE E REGOLARE IL CALORE
'' PROGETTAZIONE
'' INSTALLAZIONE
'' COLLAUDO
'' RIPARTIRE LE SPESE IN BASE AI CONSUMI EFFETTIVI: D.Lgs n.102/2014 e smi
'' GESTIONE NEL TEMPO Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 I CRITERI DI RIPARTIZIONE 10 IMPIANTO DOTATO DI SISTEMA DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE CONSUMO VOLONTARIO Ripartizione in base alle indicazioni fornite dai dispositivi (kWh o ur) CONSUMO INVOLONTARIO Ripartizione in base ai millesimi di riscaldamento CONSUMI ELETTRICI
SPESE
GESTIONALI millesimi di fabbisogno di energia termica utile calcolati secondo la UNI/TS 11300-1 Q g en Q1 Q2 Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 6. LA REVISIONE DELLA UNI 10200 11 Commenti pervenuti in INCHIESTA PUBBLICA FINALE UNI:
- Coefficienti correttivi dei consumi per le u.i. più disperdenti
- Calcolo dei mil esimi di fabbisogno in funzione dello stato dell''edificio
- Procedure di verifica della funzionalità dell''impianto
- Metodologia per le case ad occupazione discontinua o saltuaria
- Alternativa ai mil esimi di fabbisogno per la ripartizione delle spese involontarie - Calcolo delle potenze dei corpi scaldanti

Altri commenti sulla congruenza della norma rispetto al concetto di trasparenza
e rispetto a quanto definito dall''articolo 19 della Direttiva 2012/27/CE Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016 12 12 www.cti2000.it www.uni.com www.energiaedintorni.it @CTInorme Relazione annuale Formazione GRAZIE PER L''ATTENZIONE!


13 Lo stato di avanzamento della revisione sulla UNI 10200 '' 20 Ottobre 2016

Document Outline

Diapositiva numero 1 Diapositiva numero 2 Diapositiva numero 3 Diapositiva numero 4 Diapositiva numero 5 Diapositiva numero 6 Diapositiva numero 7 Diapositiva numero 8 Diapositiva numero 9 Diapositiva numero 10 Diapositiva numero 11 Diapositiva numero 12 Diapositiva numero 13


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186