verticale

Le norme ISO 13849 e 14119 applicate al mondo ATEX

L'utilizzo delle norme per la sicurezza nel mondo automazione, in aree classificate ATEX.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
mcT Petrolchimico Milano novembre 2017 workshop

Pubblicato
da Benedetta Rampini
mcT Petrolchimico Milano 2017Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Milano, 30 novembre 2017 Gli atti dei convegni e pi di 8.000 contenuti su www.verticale.net Schmersal Italia vi da il
benvenuto a mcT 2017
La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX LA ISO13849 E 14119
APPLICATA AL MONDO ATEX
ISO 14119 ISO 13849 Direttiva 2014/34/UE La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Valutazione dei rischi La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Sicurezza intrinseca La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Misure tecniche di protezione La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Rischio residuo La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX ' La Direttiva Macchine, (quindi la legge) impone ad ogni costruttore di
macchinari l'esecuzione di una valutazione dei rischi. ' La valutazione dei rischi costituita dall'identificazione dei pericoli e
dalla stima e analisi dei rischi. ' La valutazione dei rischi prende in considerazione l'intero ciclo di vita e
tutte le modalit operative della macchina. ' Per indicazioni sull'esecuzione di una valutazione dei rischi, si rimanda
alla norma ISO 12100. ' Solo dopo l'esecuzione della valutazione dei rischi il costruttore della
macchina consapevole dei punti nei quali sussistano rischi di lesioni e
se per tali rischi debbano essere adottate delle contromisure. Valutazione dei rischi La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Definizione della funzione di sicurezza La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Principio di interblocco La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Tipologia dispositivi La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX ' Individuato il pericolo ' Fatta la valutazione dei rischi ' Attuati tutti i provvedimenti necessari per ridurre il pericolo FUNZIONI DI SICUREZZA
UNI EN ISO 14119:2013 La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX LA MANOMISSIONE La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Analisi degli incentivi alla manipolazione La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Tipologia dispositivi ' la codifica La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX La tecnologia e il tipo di interblocco devono essere considerati per assicurare che siano adatti per le condizioni d'
uso (es: ambiente, igiene) e per l' uso previsto della macchina/impianto.
Elementi da considerare per esempio:
Temperatura, polvere, umidit, vibrazioni ed urti, igiene, influenze elettromagnetiche.
I dispositivi di interblocco devono resistere a tutte le influenze prevedibili e per la durata prevedibile. Considerazioni ambientali La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Possibile soluzione' Sensori magnetici di sicurezza codificati La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Possibile soluzione' Dispositivi di sicurezza per industria pesante La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX DM 2006/42/CE 1.5.14. Rischio di restare imprigionati in una macchina
Le macchine devono essere progettate, costruite o dotate di mezzi che consentano di evitare ad una persona esposta di restarvi
chiusa dentro o, in caso di impossibilit, di chiedere aiuto. La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX La ISO13849 e 14119 applicata al mondo ATEX Grazie per la vostra
attenzione.


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186