verticale

La normazione tecnica in materia di cogenerazione: criticità di settore e spunti per nuove attività

Emissioni di un cogeneratore: i limiti di una normativa "input based" Quali limiti adottare?
Assoggettare un sistema CHP agli stessi limiti autorizzativi ambientali previsti per il motore primo non CHP: idoneo per cogeneratori “topping” (MCI, MTG, TG, ecc.) dove l’energia elettrica è l’effetto utile primario e il termico è il sottoprodotto del ciclo termodinamico;
Assoggettare un sistema CHP agli stessi limiti autorizzativi ambientali previsti per un impianto di sola generazione di calore (caldaia): idoneo per cogeneratori “bottoming” (ORC, TPV, ecc.) dove la produzione di elettricità è di secondaria importanza e avviene sfruttando il calore recuperato da un processo di combustione dedicato alla produzione termica;
Assoggettare un sistema cogenerativo a limiti autorizzativi ambientali appositamente introdotti per la cogenerazione.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
mcTER Cogenerazione - Milano giugno 2017 La Cogenerazione verso Industria 4.0

Pubblicato
da Alessia De Giosa
mcTER Cogenerazione - Milano 2017Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186