verticale

IoT: Bticino e il progetto Eliot

Quello che oggi è considerato un’innovazione, tra 10/20 anni sarà la normalità e gli oggetti non connessi risulteranno obsoleti, così come oggi un auto senza servosterzo e climatizzatore. Gli oggetti connessi cambieranno il modo di vivere la nostra casa e ci sembrerà di averla sempre a portata di mano, proprio come il nostro smartphone.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
HOME & BUILDING ottobre 2016 Come saranno le case e gli edifici del futuro? Prospettive e sfide dell’IoT (Internet Of Things) per la domotica

Pubblicato
da Alessia De Giosa
HOME & BUILDING 2016Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Veronafiere 19-20 ottobre 2016 Gli atti dei convegni e più di 7.000 contenuti su www.verticale.net Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore 27 ottobre Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore Alimentare Alimentare Petrolchimico Alimentare 28 ottobre Alimentare Petrolchimico Alimentare Alimentare Petrolchimico Visione e Tracciabilità 28 ottobre Luce Energia Domotica LED Luce Energia Domotica LED www.bticinoacademy.it IoT : Bticino e il progetto Eliot Componenti di base dell''IoT THING Cloud App info info info Componenti di base dell''IoT - l''infrastruttura digitale (compreso il wifi domestico) è elemento base per il funzionamento degli oggetti IoT - Gli interruttori come ''punti di comando' degli oggetti IoT Attiva scenario ''Entro in casa' Attiva scenario ''Esco di casa' IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa Da circa 14 miliardi di oggetti connessi nel
mondo nel 2014 a 50 miliardi nel 2020
(fonte Cisco) Numero di oggetti connessi per persona
nel 2014: 2
Nel 2020: 6 Si stima in 200 il numero possibile di
oggetti connessi possibili per persona IoT : il mercato mondiale Generazione di fatturato tra 3,9 e 11,1
miliardi di dollari annuali entro il 2025
(fonte Mc Kinsey)
Il mercato italiano : 1,55 miliardi ' 9 milioni gli oggetti connessi
tramite reti cellulari
(+ 13% rispetto a
2014) e muovono un valore di mercato
pari a 1,15 miliardi di euro ' La gran parte delle soluzioni IoT
sfrutta la rete cel ulare : fa eccezione il
settore degli smart meter elettrici, i
contatori intelligenti per la misura dei
consumi di elettricità, gas, acqua, calore
(36 milioni di pezzi). ' Nell''anno in corso, si stima che gli
ambiti ''caldi' nello IoT italiano rimarranno Smart Car, Smart Home e
Smart City
' Il mercato basato su oggetti connessi
con reti diverse da quella cel ulare
(Wireless M-Bus, WiFi) vale 400 milioni, per un totale di 1,55 miliardi FONTE: L''INTERNET OF THINGS IN ITALIA: STATO DELL''ARTE E TREND DI
MERCATO (POLITECNICO DI MILANO '' SCHOOL OF MANAGEMENT)
L''edificio connesso : estensione dell''infrastruttura Cloud Cloud RETI ELETTRICHE RETI DIGITALI RILEVATORI CENTRALINI INTERRUTTORI AUTOMATICI CONTATORI PRESE ILLUMINAZIONE D''EMERGENZA INTERRUTTORI ALLARMI TRASFORMATORI VIDEOCITOFONI SISTEMI DI CANALIZZAZIONE UPS CONNESSIONI WI-FI LIMITATORI DI SOVRATENSIONE Oggetto connesso 1 Oggetto connesso 2 Oggetto connesso 3 Oggetto connesso 4 Legenda : oggetti connessi Bticino : oggetti connessi per arricchire valore e funzioni Residenziale Uffici Scuole Hôtels Retail Data Center Infrastrutture Ospedali Industria Il Gruppo Legrand Nel 2014 oltre 200 milinoni di Euro di
fatturato sono stati realizzati con dispositivi
o sistemi connessi A livello mondiale sono stati installati più di
20 milioni di nodi Più di un quarto delle nostre famiglie
prodotto possono essere oggi connesse Protagonista dell''IoT nell''abitazione In ogni casa ci sono decine di oggetti BTicino che possono essere connessi (videocitofono, termostato, comandi luce, al armi, etc) Nessuna azienda ha un numero così elevato di oggetti potenzialmente
connessi nella casa
elettrodomestici riscaldamento
climatizzazione computers
stampanti smatphone & tablet il uminazione
distribuzione energia
videocitofonia
TVCC
sicurezza
termoregolazione
automazione tende/tapparel e
distribuzione audio
cablaggio multimediale My Home : la domotica di BTicino 1995 2000 2016 Il videocitofono connesso In locale o in remoto,
permette d''interloquire
in audio/video con chi
ci cerca.
Il cronotermostato connesso Accensione, impostazione e controllo a distanza
dell''impianto di riscaldamento/climatizzazione
Diffusione sonora multiroom Gestire e diffondere la musica, locale per locale, anche da fonti
digitali mobile
Illuminazione e tapparelle Gestisce in locale e a
distanza illuminazione e
tapparelle avvolgibili
Telecamera con sensore di presenza Telecamera digitale per consultare in
tempo reale le immagini dell''abitazione in
presenza di un evento imprevisto.
Salvavita Stop&Go connesso Informa l''utente su eventuali
scatti intempestivi dell''impianto
offrendogli
la possibilità di ripristinare l''impianto in sicurezza. La visualizzazione dei consumi Prese e sensori intelligenti per misurare, in
locale e in remoto, il consumo energetico e
seguirne l''evoluzione.
Un''opportunità per il settore elettrico Gli oggetti connessi cambieranno il modo di vivere la
nostra casa e ci sembrerà di averla sempre a portata di
mano, proprio come il nostro smartphone.
Quello che oggi è considerato un''innovazione, tra 10/20
anni sarà la normalità e gli oggetti non connessi
risulteranno obsoleti, così come oggi un auto senza
servosterzo e climatizzatore.
IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa IoT : da mercato di nicchia a mercato di massa GRAZIE www.bticinoacademy.it


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186