verticale

Industria 4.0 - Monitoraggio e controllo delle performances negli impianti di filtrazione.

Il controllo dell’efficienza negli impianti di filtrazione con la semplice misura di pressione differenziale non garantisce performances adeguate.Il deterioramento delle maniche con fuoriuscita di polveri causa inquinamento, perdita di prodotto e costi per il fermo impianto.ICM propone sistemi innovativi con tecnologia ELETTRODINAMICA in grado di controllare in continuo le prestazioni del filtro, con lo scopo di prevenire importanti rotture e ridurre le emissioni in atmosfera.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
SAVE ottobre 2017 workshop

Pubblicato
da Benedetta Rampini
SAVE 2017Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Veronafiere 18-19 ottobre 2017 Gli atti dei convegni e pi di 8.000 contenuti su www.verticale.net Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore 27 ottobre Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore Alimentare Alimentare Petrolchimico Alimentare 28 ottobre Alimentare Petrolchimico Alimentare Alimentare Petrolchimico Visione e Tracciabilit 28 ottobre Luce Energia Domotica LED Luce Energia Domotica LED 1. Presentazione societ Ital Control Meters 2. Presentazione produttore analizzatori concentrazione polveri PCME 3. Opportunit commerciali: industria 4.0 SME/SAE ed incentivi 4. Tecnologie e principi di misura delle polveri 5. Elettrodinamico vantaggi tecnologia 6. Sistemi e soluzioni di misura polveri per il controllo dei filtri a maniche 7. Modelli polverimetri elettrodinamici Leak Alert Leak Locate Dust Alarm 8. Conclusioni e referenze Workshop SAVE 2017 Anno di costituzione: 1993 Sede operativa: Carate Brianza (MB) Attivit di distribuzione e servizi Chi siamo' www.italcontrol.it Flow meters Level meters Process analysis Dust monitors Services ICM Politica della qualit ' PCME Ltd specializzata nella costruzione di sistemi di
misura in continuo delle polveri per processi industriali da
oltre 20 anni ' Sistemi in grado di soddisfare le normative che impongo
sistemi di controllo EN14181, TUV QAL1, USA EPA PS1, PS11 ' Sistemi in grado di soddisfare requisiti legati alle
(ISO 14001) EN15259, MECRT's , MACT PCME Ltd PCME Ltd world wide Mercato Italiano SETTORI DI RIFERIMENTO negli ultimi 7 anni : ' 30% Siderurgico (metalli ferrosi e non ferrosi) ' 20% Raffineria e Petrolchimico ' 15% Energia (Carbone, Olio, Gas, Biomasse ..) ' 15% Chimico e Farmaceutico ' 10% Inceneritori (rifiuti industriali ed urbani) ' 10% Minerario (cemento, calce, gesso, vetro .. ) Mercati principali ' Sopralluogo in campo ' Scelta strumentazione in base alle condizioni di processo ' Stesura specifiche tecniche ' Produzione disegni e schemi ' Messa in servizio ' Corsi d'istruzione in campo o in sede ' Supporto per la calibrazione e la validazione delle misure ' Manutenzione periodica ' Noleggio strumenti ' Riparazioni in campo ' Riparazioni e revisioni in sede Servizi tecnici Industria 4.0 ' Industria 4.0: Iper/Super ammortamento ' Nel Piano industria 4.0 rientrano le due agevolazioni per le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, utili per il passaggio alla tecnologia digitale nel processo produttivo. ' Iper ammortamento al 250% e super ammortamento al 140% consistono nella supervalutazione dei beni oggetto di investimento ai fini della richiesta dei benefici fiscali e le due agevolazioni sono cumulabili con le altre misure previste da Industria 4.0. ' Hanno diritto a beneficiare di iper e super ammortamento tutti i soggetti titolari di reddito d'impresa con sede fisica in Italia o le stabili organizzazioni di imprese residenti all'estero. ' Elenco beni applicabili alla legge di bilancio 2017 Iper/Super ammortamento Industria 4.0 ' I sistemi di analisi per il monitoraggio delle emissioni SME e SAE come anche altri sistemi da noi fornibili tra i quali ad esempio il monitoraggio dell'efficienza di impianti di filtrazione o sistemi per il controllo di processi produttivi possono rientrare nel piano nazionale INDUSTRIA 4.0. ' E' importante sapere che per accedere agli ammortamenti speciali il cliente deve operare l'acquisto entro il 31/12/2017. ' L'agevolazione concessa anche se il bene acquistato entro il 30 giugno 2018 ma l'ordine deve essere stato effettuato entro il 2017 ed il fornitore deve aver ricevuto, a titolo di acconto, almeno il 20% dell'investimento entro la fine dell'anno 2017. Principi di misura polveri 11 1. ELETTRODINAMICO 2. FOWARD SCATTER 3. BACK SCATTER 4. SCATTER ESTRATTIVO 5. OPACIMETRO Panoramica Tecnologie di misura Polveri in situ: ' Ottici ' QAL360 Back scatter ' QAL181 Forward scatter ' QAL181WS scatter estrattivo ' Elettrificazione ' QAL991 Elettrodinamico Tipologia polverimetri 12 Migliore tecnologia 13 Migliore tecnologia disponibile sul mercato per la rilevazione della concentrazione polveri
a valle di un filtro a maniche risultata la tecnologia di tipo Elettrodinamico 1. Nessuna deriva di misura dovuta allo sporcamento 2. Nessuna variazione di segnale dovuta alle velocit dei fumi 3. Nessuna parte meccanica in movimento 4. Nessuna parte ottica 5. Robustezza ed affidabilit nel tempo Vantaggi Elettrodinamico 14 Tecnologia di misura senza contatto, misura per
induzione Nessuna deriva di misura dovuta allo sporco Manutenzione molto ridotta rispetto ai sistemi
triboelettrici 15 Sistema Automatico per il controllo della
contaminazione Sistema per il controllo di cortocircuito tra sonda
di misura e parete del camino Riduce l'esigenza di controllo e manutenzione
della sonda Vantaggi Elettrodinamico 16 Tecnologia di misura senza contatto, misura per
induzione Nessuna variazione di segnale dovuta alle velocit
dei fumi Misura affidabile, segnale reale dovuto
all'incremento della polvere Vantaggi Elettrodinamico 17 Sistema automatico di controllo della deriva
(Zero and Span) Checks Per assicurare la certezza e la precisione del dato
misurato Requisto per i sistemi SME secondo EN14181 QAL3 Vantaggi Elettrodinamico Elettrodinamico riepilogo 18 CARATTERISTICHE TECNICHE SALIENTI SONDE PER FUMI UMIDI SONDE PER FUMI CHE CONDENSANO NEI PUNTI FREDDI SONDE PER FUMI ACIDI SONDE PER FUMI FINO A 800 C SONDE PER APPLICAZIONE ATEX IECEX VANTAGGI RISPETTO AI SISTEMI OTTICI SCARSA MANUTENZIOE RICHIESTA ROBUSTEZZA FACILITA' D'INSTALLAZIONE SENSIBILITA' A BASSE CONCENTRAZIONI POSSIBILITA' D'IMPIEGO IN APPLICAZIONI MOLTO CRITICHE VANTAGGI TECNOLOGIA RISPETTO AI TRIBOELETTRICI SCARSA INFLUENZA ALLO SPORCAMENTO NESSUNA INFLUENZA ALLE VARIAZIONE DI VELOCITA' CONTROLLO DI SPORCAMENTO CONTROLLO DI CORTO CIRCUITO CONTROLLI AUTOMATICI DERIVA ZERO SPAN 19 Performance filtri a maniche Il controllo delle performance degli impianti di
filtrazione con il semplice deltaP non pu garantire
dei risultati adeguati, perdite di polveri anche
piccole ma continuative nel tempo possono
causare: ' Problemi di sporcamento ed inquinamento ' Costi dovuti al fermo impianto per il controllo del
filtro ' Costi di manutenzione elevati per trovare il
guasto e riparare il filtro ' Esposizione degli operatori a polveri durante le
operazioni di sistemazione e ricerca ' Costi di gestione delle maniche di ricambio a
magazzino 20 Performance filtri a maniche 1) Sistemi innovativi per il controllo delle
performances dei filtri che utilizzano la
tecnologia di misura ELETTRODINAMICA 2) Monitoraggio in tempo reale delle
emissioni dei filtri a maniche a singolo
comparto o multicomparto 3) Capacit di individuare il comparto, o la
fila delle maniche nei filtri con sistemi di
pulizia sequenziale con aria compressa Perch montare un polverimetro Ottenere il controllo remoto delle prestazioni dei filtri ' Elimina l'ispezione a rotazione continua di tutti i filtri, si interviene solo dove necessario Conoscere con esattezza la zona con le maniche rotte che causa l'aumento delle emissioni (filtri multicomparto) ' Aiuta a ridurre i tempi ed i costi relativi alle fermate per manutenzione dei filtri Trovare l'esatto punto del problema nei filtri a maniche ' Riduce i costi operativi andando a sostituire solamente le maniche usurate Consente una manutenzione preventiva ' Riduzione impatto ambientale dell'azienda (ISO 14001) Risparmiare ' Riduzione dei tempi di fermo impianto con conseguente incremento dei tempi d'impianto in marcia, ' Aumento della vita media del filtro grazie ad interventi di manutenzione mirati con conseguente riduzione dei costi di riparazione del filtro e riduzione della quantit di ricambi (si evita il cambio maniche completo periodico) Soddisfare i requisiti per i sistemi di controllo perdite dei filtri ' Normativa europea EN 15859 ' Normativa italiana UNI 11304-1 2008 ' Migliore gestione del filtro riduce le rottura e quindi riduce le emissioni in atmosfera Motivazioni per l'installazione Elettrodinamico modelli 23 Singolo canale controllo filtri
'Leak Alert 65/73
'Dust Alarm 40 Multicanale controllo filtri
'Leak Locate 320 Singolo canale controllo emissioni TUV
'QAL991
'Leak Alert 80 Come scegliere 24 DUE Famiglie di prodotti :Singolo canale e Multicanale QUATTRO diverse tipologie di applicazioni Tipologia cliente Dove montare la sonda Tipologia di sonde 1 Costruttore di filtri a maniche o d'impianti
completi del sistema di filtrazione Montaggio sonde uscita filtro Montaggio sonda a camino Sonda singola Dust Alarm Sonda singola Leak Alert 2 Azienda con un piccolo filtro Montaggio sonda a camino Sonda singola Leak Alert 3 Stabilimento con tanti filtri a maniche Montaggio sonde uscita filtro Montaggio sonde a camino Sistema Leak Locate 4 Stabilimento con filtro a maniche di grandi dimensioni Montaggio sonde uscita comparti Sistema Leak Locate Serie QAL991 EN14181 QAL1 25 ' Polverimetro elettronico certificato QAL1
' Controllo emissioni norma EN14181
' Centralina remota
' Uscita 4-20mA
' Lettura mg/m3
' Atex zona 2 / 22
' Temp max 500C
' Display e datalogger
' Singolocanale e multicanale
' Sonde versione passive active
' Controlli deriva zero span QAL3
' Controlli sporcamento e cortocircuito Serie LEAK ALERT ' Prestazioni identiche alle sonde QAL991
' Controlli di deriva (zero e span) Manuali o automatici ' Controlli di stato sporcamento strumento manuali o automatici ' Centralina opzionale (LEAK ALERT 65-02)
' Sonde Teflonate per applicazioni umide
' Sonde alta temperatura
' Sonde per fumi che condensano LA65-02 LA73 Costruttore di filtri a maniche o d'impianti
completi del sistema di filtrazione Montaggio sonde uscita filtro Montaggio sonda a camino Sonda singola Leak Alert Azienda con un piccolo filtro Montaggio sonda a camino Sonda singola Leak Alert Serie LEAK LOCATE 320 ' Sensore digitale
' Controllo di funzionalit sonda elettronico
' Sonda fino a 250C
' Atex Dust zona 22
' Sonde versione Passive Active
' Centralina ProController con data logger ' Sistemi per il controllo filtri multicomparti
' Sistemi per il controllo di pi filtri Stabilimento con tanti filtri a maniche Montaggio sonde uscita filtro Montaggio sonde a camino Sistema Leak Locate Stabilimento con filtro a maniche di grandi dimensioni Montaggio sonde uscita comparti Sistema Leak Locate Serie Dust Alarm 40 ' Polverimetro elettronico
' Controllo rottura maniche
' Centralina remota
' Uscita 4-20mA
' Lettura 0-100%
' Atex zona 22
' Temp max 240C
' Display e men intuitivo Costruttore di filtri a maniche Montaggio sonde uscita filtro Sonda singola Dust Alarm 1)Costruttori filtri a maniche Scopo: controllo rottura maniche, monitoraggio prestazioni
filtro Modello: Leak Alert 65 con centralina Singolo canale con
uscita analogica 4-20mA e Rel Motivo acquisto: segnale ripetibile ed affidabile, nessuna
deriva dovuta allo sporcamento Applicazione: fumi caldi a valle di una combustione fumi umidi con sonda Passive Active o teflonata 2) Piccoli impianti Scopo: controllo rottura maniche, monitoraggio prestazioni
filtro Modello: Leak Alert 65 con centralina Singolo canale con
uscita analogica 4-20mA e Rel Motivo acquisto: segnale ripetibile ed affidabile, nessuna
deriva dovuta allo sporcamento Applicazione: fumi caldi a valle di una combustione fumi umidi con sonda Passive Active o teflonata 3) Impianti con pi filtri Scopo: controllo rottura maniche, monitoraggio prestazioni
filtri Modello: Leak Locate 320 con centralina ProController
multicanale e sw Motivo acquisto: gestione centralizzata di tutti I punti di
emissione, sonde con segnale ripetibile ed affidabile,
(nessuna deriva dovuta allo sporcamento) Applicazione tipica : fumi caldi max 250C, fumi con
condensa nei punti freddi, fumi secchi, sonda teflonata non
disponibile 4) Impianti con grossi filtri Scopo: controllo rottura maniche, individuazione dei
comparti problematici Modello: Leak Locate 320 con centralina ProController
multicanale e sw Motivo acquisto: gestione centralizzata di tutto il filtro, Necessit : sonde con segnale ripetibile ed affidabile,
(nessuna deriva dovuta allo sporcamento) Examples shown Installazione Polverimetri controllo
comparti Polverimetri
controllo uscita
filtro a maniche Come funziona il lavaggio ' Generalmente Filtri di grosse dimensioni sono sezionabili ' Possibilit della misura diretta della polvere in uscita da ciascun comparto ' Possibilit d'intervenire sui comparti pi danneggiati senza fermare il filtro I filtri molto grandi sono generalmente
costruiti a settore compartimentati Ciascun comparto viene chiuso e riaperto
per permettere il lavaggio delle maniche Possono essere puliti pi comparti contemporaneamente . Filtro a maniche Multicomparti: Installazione sensori Filtro Fonderia Filtro Forno Cementeria Il modello LEAK LOCATE 320 PLUS
Installazione di pi sensori, ciascuno
all'uscita di ogni coparto.
Molto utile nei casi in cui vengono lavati
pi comparti contemporaneamente Pulizia Off-Line ed On-Line ' Pulizia Off Line (La manica non filtra mentre viene lavata) ' Pulizia On Line (La manica filtra mentre viene lavata) Ciclo di pulizia comparti PC-ME Dust Tools Software System Set:- Configurazione del sistema e
modifiche delle impostazioni
Online:- Visualizzaizone degli allarmi e delle
emissioni in tempo reale di ciascuna sonda
Predict:- Analisi grafica di tutti i picchi delle
polveri, correlata ai cicli di lavaggio del
filtro, serve ad identificare la fila o il
comparto.
Predict Viewer:- Analisi in tempo reale dei
cicli di pulizia e dei picchi di polverosit
dovuti ai lavaggi
Data Download and Data Viewer:-
Archiviazione automatica di tutti i dati e
visualizzazione dello storico per una attenta
analisi. Possibilit di collegamento 40 Risultati sistema controllo E' Possibile: ' Identificare la fila ' Definire se vi deterioramento o rottura di maniche ' Vedere se vi un cestello montato male ' Identificare valvole di pulizia Bloccate ' Valore aggiunto del Software per il controllo da remoto ' Dati Visibili in diretta sullo stato delle maniche ' Registrazione storica andamento del filtro Clienti tipici referenze Settori industriali che hanno montato un sistema PCME FONDERIE (GHISA, ALLUMINIO, OTTONE) MINERALI (GESSO, MARMO, SILICE, CALCE) CHIMICHE (FITOFARMACI, COLLE) CERAMICHE (PIASTRELLE, REFRATTARI) MANGIMIFICI e MOLINI ALIMENTARI ATOMIZZATORI DRYER FARMACEUTICHE Grazie per l'attenzione Ital Control Meters ' Carate Brianza (MB) 036 905200 PIVENETA ' Padova (PD) 049 8074322 Alessi Carmelo Ital Control Meters responsabile PCME Italia Daniele Morganti responsabile vendite Triveneto PIVENETA agenzia Triveneto sede Padova


In evidenza

ExxonMobil
Grassi Mobil™ - Formulati per fornire elevate prestazioni anche in condizioni operative estreme
2G Italia
Cogenerazione e trigenerazione dal leader tecnologico mondiale
SD Project
SPAC : Il Software per la progettazione Elettrica
select * from VERT_CONTENUTI as con left join VERT_UTENTI_AZIENDE as azi on con.iduteazienda = azi.iduteazienda where testataurl like '%%' or eventourl like '%'%' or testataurl like '%'eiomfiere.it%' or eventourl like '%'eiomfiere.it'%'
Array ( ) Array ( [0] => Array ( [0] => 42000 [SQLSTATE] => 42000 [1] => 102 [code] => 102 [2] => [Microsoft][ODBC Driver 13 for SQL Server][SQL Server]Incorrect syntax near 'eiomfiere'. [message] => [Microsoft][ODBC Driver 13 for SQL Server][SQL Server]Incorrect syntax near 'eiomfiere'. ) [1] => Array ( [0] => 01000 [SQLSTATE] => 01000 [1] => 16954 [code] => 16954 [2] => [Microsoft][ODBC Driver 13 for SQL Server][SQL Server]Executing SQL directly; no cursor. [message] => [Microsoft][ODBC Driver 13 for SQL Server][SQL Server]Executing SQL directly; no cursor. ) )
© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186