verticale

Il programma normativo del CTI sui sottoprodotti

Legislazione e Normazione tecnica.
Il percorso verso la qualità di filiera.
Il biocombustibile.
Il processo di produzione.
I controlli sul biocombustibilii.
Alcuni lavori in corso sui biocombustibili solidi.
La UNI EN ISO 17225-1.
Norme vigenti: Vinacce e buccette.
Norme vigenti: Oli e grassi vegetali e animali.
Il decreto sottoprodotti.
Altri possibili ambiti di intervento.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
mcTER Forest giugno 2017 La sostenibilità della filiera legno-energia. “Winter package”, sottoprodotti, nuovi biocombustibili, soluzioni innovative per uso industriale

Pubblicato
da Benedetta Rampini
mcTER Forest 2017Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Gli atti dei convegni e pi di 7.500 contenuti su www.verticale.net Termotecnica Industriale Pompe di Calore Termotecnica Industriale Pompe di Calore Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente www.cti2000.it mcTER FOREST 2017 Antonio Panvini 29/06/2017 Il programma normativo CTI sui sottoprodotti Chi e Come opera il CTI 2 Attivit Consultiva Attivit Normativa Il CTI svolge prevalente attivit di normazione nel settore termotecnico su mandato di UNI Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 3 Regola Tecnica ' Obbligatoria - Cogente ' Basata sul concetto di rappresentanza ' Strumento di regolazione del mercato Norma Tecnica ' Prevalentemente volontaria ' Basata sul concetto di consenso ' Strumento di trasferimento tecnologico / Stato dell'arte Legislazione e Normazione tecnica Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it Il percorso verso la qualit di filiera Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 4 Il biocombustibile Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 5 Biocombustibili solidi - Specifiche e classificazione del combustibile ' Requisiti generali UNI EN ISO 17225-1:2014 ' Pellet UNI EN ISO 17225-2:2014 ' Bricchette UNI EN ISO 17225-3:2014 ' Cippato UNI EN ISO 17225-4:2014 ' Legna da ardere UNI EN ISO 17225-5:2014 ' Pellet non legnoso UNI EN ISO 17225-6:2014 ' Bricchette non legnose UNI EN ISO 17225-7:2014 ' Buccette e vinacce UNI 11459:2016 (Anche in italiano) Il processo di produzione Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 6 Biocombustibili solidi ' Assicurazione di qualit del combustibile ' Requisiti generali UNI EN 15234-1/UNI CEN TR 15569 ' Pellet UNI EN ISO 17225-2:2014 ' Bricchette UNI EN 15234-2:2012 ' Cippato UNI EN 15234-3:2012 ' Legna da ardere UNI EN 15234-4:2012 ' Pellet non legnoso UNI EN 15234-5:2012 ' Bricchette non legnose UNI EN 15234-6:2012 (Anche in italiano) I controlli sul biocombustibilii Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 7 Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 8 Alcuni lavori in corso sui biocombustibili solidi ISO/DIS 20023 Safety of solid biofuel pellets -- Safe handling and storage of wood pel ets in residential and other smal -scale applications ISO/AWI 20024 Safe handling and storage of solid biofuel pellets in commercial and industrial applications ISO/NP 20048-1 Determination of off-gassing and oxygen depletion characteristics -- Part 1: Laboratory method for the determination of off-gassing and oxygen depletion ISO/NP 20048-2 Determination of off-gassing and oxygen depletion characteristics -- Part 2: Operational method for screening of carbon monoxide off-gassing ISO/CD 20049 Determination of self-heating of pelletized biofuels ISO/CD 21404 Method for the determination of ash melting behaviour ISO/AWI 21596-1 Grindability determination -- Part 1: Grindability determination of uncompressed fuels ISO/CD 21945 Simplified sampling method for smal scale applications and stores Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 9 La UNI EN ISO 17225-1 Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 10 Norme vigenti: Vinacce e buccette Fornisce specifiche per
- VINACCE ESAUSTE CON O SENZA VINACCIOLI, VINACCE
VERGINI,BUCCETTE UMIDE, RASPI
- BUCCETTE ESSICCATE
- FARINA DI VINACCIOLI DISOLEATA UNI 11459:2016 Biocombustibili solidi -
Sottoprodotti del processo di
lavorazione dell'uva per usi energetici
-
Classificazione e specifiche Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 11 Norme vigenti: Oli e grassi vegetali e animali UNI 11163:2009 Biocombustibili
liquidi ' Oli e grassi animali e
vegetali, loro intermedi e
derivati
- Classificazione e
specifiche ai fini dell'impiego
energetico IN REVISIONE Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 12 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 13 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 14 Le biomasse combustibili (Dl.gs 152/06) Sezione 4 - Caratteristiche del e biomasse combustibili e relative condizioni di utilizzo
[']
a) Materiale vegetale prodotto da coltivazioni dedicate; b) Materiale vegetale prodotto da trattamento esclusivamente meccanico, lavaggio con acqua o essiccazione di coltivazioni agricole non dedicate; c) Materiale vegetale prodotto da interventi selvicolturali, da manutenzione forestale e da potatura;
d) Materiale vegetale prodotto dalla lavorazione esclusivamente meccanica e dal trattamento con aria, vapore o acqua anche surriscaldata di legno vergine e costituito da cortecce, segatura, trucioli, chips, refili e tondel i di legno vergine, granulati e cascami di legno vergine, granulati e cascami di sughero vergine, tondel i, non contaminati da inquinanti;
e) Materiale vegetale prodotto da trattamento esclusivamente meccanico, lavaggio con acqua o essiccazione di prodotti agricoli; f) Sansa di oliva disoleata avente le caratteristiche riportate nella tabella seguente, ottenuta dal trattamento del e sanse vergini con n-esano per l'estrazione del 'olio di sansa destinato all'alimentazione umana, e da successivo trattamento termico
['] Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 15 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 16 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 17 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 18 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 19 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 20 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 21 Il decreto sottoprodotti Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 22 Il decreto sottoprodotti 3. Sottoprodotti provenienti da attivit alimentari ed agroindustriali ' trasformazione del pomodoro (buccette, bacche fuori misura, ecc.); ' trasformazione del e olive (sanse, sanse di oliva disoleata, acque di vegetazione); ' trasformazione del ' uva (vinacce, graspi, ecc.); ' trasformazione della frutta (condizionamento, sbucciatura, detorsolatura, pastazzo di agrumi, spremitura di pere, mele, pesche, noccioli, gusci, ecc.); ' trasformazione di ortaggi vari (condizionamento, sbucciatura, confezionamento, ecc.); ' trasformazione del e barbabietole da zucchero (borlande; melasso; polpe di bietola esauste essiccate, suppressate fresche, suppressate insilate ecc.); ' sottoprodotti del a lavorazione di frutti e semi oleosi (pannel i di germe di granoturco, lino, vinacciolo, ecc.); ' pannel o di spremitura di alga; ' del 'industria del a panificazione, del a pasta alimentare, del 'industria dolciaria (sfridi di pasta, biscotti, altri prodotti da forno, ecc.); ' della torrefazione del caff; ' della lavorazione della birra; 4. Sottoprodotti provenienti da attivit industriali ' lavorazione del legno per la produzione di mobili e relativi componenti limitatamente al legno non trattato. ' trasformazione degli zuccheri tramite fermentazione. ' produzione e del a trasformazione degli zuccheri da biomasse non alimentari. ' lavorazione o raffinazione di oli vegetali. Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 23 Altri possibili ambiti di intervento Legno Spiaggiato Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 24 Altri possibili ambiti di intervento Fondi di caff Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it 25 E' sufficiente venire in CTI per avviare un tavolo tecnico GRAZIE PER L'ATTENZIONE Comitato Termotecnico Italiano - CTI - www.cti2000.it www.uni.com Relazione annuale CTI Energia e Ambiente

Document Outline

Il programma normativo CTI sui sottoprodotti Chi e Come opera il CTI Legislazione e Normazione tecnica Il percorso verso la qualit di filiera Il biocombustibile Il processo di produzione I controlli sul biocombustibilii Alcuni lavori in corso sui biocombustibili solidi La UNI EN ISO 17225-1 Norme vigenti: Vinacce e buccette Norme vigenti: Oli e grassi vegetali e animali Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Le biomasse combustibili (Dl.gs 152/06) Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Il decreto sottoprodotti Altri possibili ambiti di intervento Diapositiva numero 24 E' sufficiente venire in CTI per avviare un tavolo tecnico GRAZIE PER L'ATTENZIONE


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186