verticale

Caratterizzazione del PM 2.5: studio del contributo della combustione di biomasse nella provincia di Verona

- Il problema della combustione di biomassa
- I dati dall’inventario delle emissioni
- Le evidenze sperimentali

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Atti di convegni o presentazioni contenenti case history
ACQUARIA ottobre 2018 Tecnologie e soluzioni per il controllo emissioni e il miglioramento della qualità dell'aria

Pubblicato
da Supporto Verticale
ACQUARIA 2018Segui aziendaSegui




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
Veronafiere 17-18 ottobre 2018 Vi aspettiamo a mcT Petrolchimico Milano, 29 novembre 2018 Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore 27 ottobre Cogenerazione Termotecnica Industriale Pompe di Calore Alimentare Alimentare Petrolchimico Alimentare 28 ottobre Alimentare Petrolchimico Alimentare Alimentare Petrolchimico Visione e Tracciabilit 28 ottobre Luce Energia Domotica LED Luce Energia Domotica LED Petrolchimico Alimentare Petrolchimico Petr Caratterizzazione del PM 2.5: studio del contributo della combustione di biomasse nella provincia di Verona provincia di Veron Progetto di ARPAV e Comune di Verona Inverno 2016-2017 Francesca Predicatori
Simona De Zolt Sappadina Sommario
-Il problema della combustione di biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona -Il problema della combustione di biomass
- I dati dall'inventario delle emissioni
- Le evidenze sperimentali l problema della combustione di biomassa.
Trend negativo del PM10 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa.
Evidenza di un aumento del Benzo(a)pirene 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona BaP: Benzo(a)pirene
' principale rappresentante della categoria degli Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA)
' classificato cancerogeno di livello I (cancerogeno certo per l'uomo) dallo IARC
' limite normativo pari 1 ng/m3, relativo alla media annuale
' origine: combustione incompleta di materiale organico ' combustione di biomassa (riscaldamento, agricoltura, cucina')
' scarico automobili
' incendi-vulcani 2017 ' incendi-vulcani 17-18 ottobre 2018, Verona Inventario delle emissioni:
' E' una stima delle emissioni generate da una serie di attivit naturali e antropiche,
collocate in un determinato territorio in un certo periodo temporale. Il calcolo esatto
delle emissioni di inquinanti non sarebbe infatti praticamente effettuabile data la
complessit e la quantit delle sorgenti esistenti.
' La stima dell'emissione E realizzata sulla base di l problema della combustione di biomassa ' La stima dell'emissione E realizzata sulla base di ' un indicatore A che caratterizza l'attivit della sorgente
' un fattore di emissione FE, specifico di tipo di sorgente, processo industriale,
eventuale tecnologia di depurazione adottata...
' secondo una relazione del tipo E = A FE ' Database ordinato di dati di emissioni disaggregate per:
- attivit economica (ad es. produzione di energia elettrica, attivit agricole);
- unit territoriale (ad es. regioni, province);
- combustibile utilizzato se risulta rilevante (ad es. metano o biomassa). 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa Impianti residenziali a Biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa l problema della combustione di biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa Impianti residenziali a Biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa (g/GJ) Fattore di emissione BaP (mg/GJ) Fattore di emissione PM10 (g/GJ) Camino aperto 180 860 Stufa tradizionale a
legna 250 480 legna 250 48 Camino chiuso o
inserto 100 380 Stufa o caldaia
innovativa 100 380 Stufa automatica a
pellet o cippato o
BAT legna 50 76 Metano 5.62E-4 0.2 Gasolio 0.08 5 17-18 ottobre 2018, Verona l problema della combustione di biomassa (g/GJ) Fattore di emissione BaP (mg/GJ) Fattore di emissione PM10 (g/GJ) Camino aperto 180 860 Stufa tradizionale a
legna 250 480 legna 250 48 Camino chiuso o
inserto 100 380 Stufa o caldaia
innovativa 100 380 Stufa automatica a
pellet o cippato o
BAT legna 50 76 Metano 5.62E-4 0.2 Gasolio 0.08 5 17-18 ottobre 2018, Verona Obiettivo del progetto: verifica della presenza
di indicatori della combustione di legna nel
Comune di Verona e confronto con la
letteratura scientifica. 17-18 ottobre 2018, Verona Obiettivo del progetto: verifica della presenza
di indicatori della combustione di biomassa
nel Comune di Verona e confronto con la
letteratura scientifica. Gli studi di caratterizzazione del particolato sottile
in Veneto riguardano tutte le provincie tranne
Verona 17-18 ottobre 2018, Verona Metodo ' 5 postazioni di misura
' 5 periodi di campionamento: 15 giorni al mese, da
novembre 2016 a marzo 2017
' misure di concentrazione media giornaliera di PM2.5,
IPA, Levoglucosano IPA, Levoglucosan
' per ogni periodo di 15 giorni: ' 7 misurazioni di NH 4 +, Ca2+, Mg2+, K+, Na+, SO 4 2-, NO 3 -, Cl-
' 7 misure di Carbonio Elementare (OC) e Carbonio
Organico (EC)
' altri inquinanti (NO x, SO2, CO, PM10, O3) e variabili meteo 17-18 ottobre 2018, Verona 17-18 ottobre 2018, Verona 17-18 ottobre 2018, Verona Metodo ' 5 postazioni di misura
' 5 periodi di campionamento: 15 giorni al mese, da
novembre 2016 a marzo 2017
' misure di concentrazione media giornaliera di PM2.5,
IPA, Levoglucosano IPA, Levoglucosan
' per ogni periodo di 15 giorni: ' 7 misurazioni di NH 4 +, Ca2+, Mg2+, K+, Na+, SO 4 2-, NO 3 -, Cl-
' 7 misure di Carbonio Elementare (OC) e Carbonio
Organico (EC)
' altri inquinanti (NO x, SO2, CO, PM10, O3) e variabili meteo 17-18 ottobre 2018, Verona Metodo ' 5 postazioni di misura
' 5 periodi di campionamento: 15 giorni al mese, da
novembre 2016 a marzo 2017
' misure di concentrazione media giornaliera di PM2.5,
IPA, Levoglucosano Periodo Inizio Fine IPA, Levoglucosano
' per ogni periodo di 15 giorni: ' 7 misurazioni di NH 4 +, Ca2+, Mg2+, K+, Na+, SO 4 2-, NO 3 -, Cl-
' 7 misure di Carbonio Elementare (OC) e Carbonio
Organico (EC)
' altri inquinanti (NO x, SO2, CO, PM10, O3) e variabili meteo 1 29/10/2016 13/11/2016 2 06/12/2016 18/12/2016 3 17/01/2017 29/01/2017 4 14/02/2017 26/02/2017 5 21/03/2017 03/04/2017 17-18 ottobre 2018, Verona Metodo ' 5 postazioni di misura
' 5 periodi di campionamento: 15 giorni al mese, da
novembre 2016 a marzo 2017
' misure di concentrazione media giornaliera di PM2.5,
IPA, Levoglucosano IPA, Levoglucosan
' per ogni periodo di 15 giorni: ' 7 misurazioni di NH 4 +, Ca2+, Mg2+, K+, Na+, SO 4 2-, NO 3 -, Cl-
' 7 misure di Carbonio Elementare (OC) e Carbonio
Organico (EC)
' altri inquinanti (NO x, SO2, CO, PM10, O3) e variabili meteo 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati: il campionamento ha incluso periodi critici per
le polveri sottili 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati: media PM2.5 Ca' di David e Borgo Milano pi
elevata 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati: media PM2.5 Ca' di David e Borgo Milano pi
elevata PM2.5
(g/m3)
Bgo Milano CaDi David Giarol Monto rio Quinzan o media 42 40 35 40 35 n 19 19 19 19 19 sd 19 18 16 21 19 min 17 13 12 14 8 max 75 74 61 80 67 PM2.5
(g/m3)
CaDi David Giarol Monto rio Quinzan o media 46 40 44 40 n 41 41 41 41 sd 22 20 23 22 min 11 7 11 7 max 110 95 101 94 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione del particolato 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Levoglucosano: tracciante della
combustione di biomassa, non nocivo per la salute 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Levoglucosano: confronto con i dati di
altri studi Levoglucosano (g/m3) BgoMilano CaDiDavid Giarol Montorio Quinzano media 1.2 1.4 0.8 1 0.9 n 30 48 73 53 52 sd 0.8 1 0.5 0.6 0.7 min 0.1 0.1 0.1 0.1 0.1 max 2.9 4.1 2 2.5 2.6 sito Levoglucosano (g/m3) periodo Torchiarolo (Br) Media=1.71 8-9 mar 2008 Morgex (Ao) Media=0.16 Inverno 2012-2013 Donnes (Ao) Media=1.58 Inverno 2012-2013 Storo (Tn) Max > 6 Inverno 2013-2014 Milano Media=0.4 Inverno 2005 Sondrio Media=0.7 Inverno 2005 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Levoglucosano. Fattori di emissione. Le emissioni di Levoglucosano dipendono da:
' quantit di biomassa bruciata,
' tipo di legna ' tipo di legna
' condizioni di combustione. 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Levoglucosano. Valori pi elevati a Ca' di
David e Borgo Milano 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Rapporto Levoglucosano/PM2.5.
Assenza di differenze significative. Omogeneit
della fonte emissiva nel territorio comunale 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Rapporto Levoglucosano/PM2.5 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. BaP: Andamento della
concentrazione di IPA simile nei diversi siti 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. BaP: valori pi elevati a Borgo Milano e
Ca' di David 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. BaP: Buona correlazione con il
Levoglucosano, OC, NOx (composti associati alla
combustione di biomassa) 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Sintesi: ' Valori medi di PM2.5 pi elevati in Borgo Milano e Ca' di
David.
' Valori medi delle varie componenti del PM2.5 pi elevati
in Borgo Milano e Ca' di David in Borgo Milano e Ca' di Davi
' Buona correlazione tra siti per tutti i parametri, pi
elevata per quelle di origine secondaria (SIA) 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione relativa del particolato:
[specie chimica su PM2.5]/[PM2.5] 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione del particolato
Varia nel tempo, in modo abbastanza uniforme tra
i diversi siti SIA/PM2.5 BgoMilano CaDiDavid Giarol Montorio Quinzano media 0.41 0.49 0.46 0.45 0.44 n 19 35 48 36 36 sd 0.11 0.12 0.11 0.14 0.13 min 0.28 0.27 0.28 0.28 0.27 max 0.74 0.77 0.73 0.89 0.71 max 0.74 0.77 0.73 0.89 0.7 EC/PM2.5 BgoMilano CaDiDavid Giarol Montorio Quinzano media 0.04 0.03 0.03 0.03 0.04 n 19 31 39 31 30 sd 0.02 0.03 0.02 0.01 0.02 min 0.01 0.01 0.01 0.01 0.01 max 0.09 0.14 0.15 0.07 0.11 OC/PM2.5 BgoMilano CaDiDavid Giarol Montorio Quinzano media 0.41 0.49 0.46 0.45 0.44 n 19 35 48 36 36 sd 0.11 0.12 0.11 0.14 0.13 min 0.28 0.27 0.28 0.28 0.27 max 0.74 0.77 0.73 0.89 0.71 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Sintesi: ' Valori medi di PM2.5 pi elevati in Borgo Milano e Ca' di
David.
' Valori medi delle varie componenti del PM2.5 pi elevati
in Borgo Milano e Ca' di David
' Buona correlazione tra siti per tutti i parametri, pi ' Buona correlazione tra siti per tutti i parametri, pi
elevata per quelle di origine secondaria (SIA)
' I valori della percentuale di ogni componente sul PM2.5
sono omogenei tra i vari siti e La composizione relativa del
particolato secondario varia nel tempo in modo piuttosto
omogeneo nell'area oggetto di monitoraggio 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Quindi il PM2.5 ha mediamente la stessa composizione in
tutto il comune di Verona, ma concentrazioni pi elevate a
Ca' di David e Borgo Milano. Cosa lo pu spiegare' Sorgenti emissive distribuite in modo piuttosto Sorgenti emissive distribuite in modo piuttosto omogeneo Maggiore densit di sorgenti emissive a Ca' di David e Borgo Milano Influenza della meteorologia locale: la maggior ventilazione nella zona pedemontana garantisce una
migliore diluizione degli inquinanti. 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione del particolato
Confronto con altri dati di letteratura: maggior
percentuale di nitrati, in accordo con un maggior
peso del settore agricolo Masiol et al., 2015. Spatial, seasonal trends and
transboundary transport of PM 2.5inorganic ions in the Veneto region (Northeastern Italy). Dati da aprile
2012 a marzo 2013 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione del particolato
Confronto con altri dati di letteratura: maggior
percentuale di nitrati, in accordo con un maggior
peso del settore agricolo Masiol et al., 2015. Spatial, seasonal trends and
transboundary transport of PM 2.5inorganic ions in the Veneto region (Northeastern Italy). Dati da aprile
2012 a marzo 2013 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione del particolato
Rapporto OC/EC 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione del particolato
Rapporto OC/EC OC/EC 1 4 20 40 Combustione Biomassa Motori a diesel
e benzina 17-18 ottobre 2018, Verona Risultati. Composizione del particolato
Rapporto OC/EC OC/EC BgoMilano CaDiDavid Giarol Montorio Quinzano mean 9 9 10 10 10 mean 9 9 10 10 1 n 19 31 39 31 30 max 20 23 21 20 21 min 5 3 5 5 4 OC/EC 1 4 20 40 Combustione Biomassa Motori a diesel
e benzina 17-18 ottobre 2018, Verona Lavori in corso' ' Quantificazione del contributo della combustione di biomassa
attraverso tecniche di 'source apportionment'
' Principale criticit: mancanza di un congruo numero di dati,
soprattutto in relazione al numero di specie chimiche misurate soprattutto in relazione al numero di specie chimiche misurat 17-18 ottobre 2018, Verona Conclusioni ' composizione piuttosto omogenea del particolato fine nell'area
oggetto di monitoraggio, non c' differenza tra zona urbana e
periurbana
' variazioni temporali della composizione del particolato omogenee ' variazioni temporali della composizione del particolato omogenee
nel territorio monitorato
' composizione del particolato simile a quella tipica di altre aree del
Veneto
' conferma del contributo della combustione di legna, dalla
presenza di vari indicatori: levoglucosano, potassio, carbonio
organico, rapporto OC/EC


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186