verticale

Arriva in Italia la nuova turbina Capstone C1000S

IBT Group, partner esclusivo di Capstone Turbine Corporation per l’Italia, ha presentato la nuova turbina Capstone C1000S da 1000 kWe: tra le principali caratteristiche un design ottimizzato e migliorate performance tecniche, volte soprattutto ad aumentarne le performance e la lunghezza del ciclo operativo. La società americana, con sede in California leader nelle turbine a gas con brevetto oil-free, ha incorporato nella nuova C1000S numerosi aggiornamenti di sistema e di progettazione: pur presentando, infatti, la stessa tecnologia della preesistente C1000, il nuovo modello mostra una maggiore affidabilità, in grado di garantire performance invariate e bassi costi del ciclo di vita per almeno 9 nove anni.

Scarica il PDF Scarica il PDF
Aggiungi ai preferiti Aggiungi ai preferiti


Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
La Termotecnica, marzo 2017

Pubblicato
da Alessia De Giosa




Settori: 

Parole chiave: 


Estratto del testo
in Vetrina 43 LA TERMOTECNICA Vetrina MARZO 2017 IBT GROUP
Arriva in Italia la nuova turbina Capstone C1000S IBT Group, partner esclusivo di Capstone Turbine Corporation per
l''Italia, ha presentato la nuova turbina Capstone C1000S da 1000
kWe: tra le principali caratteristiche un design ottimizzato e migliorate
performance tecniche, volte soprattutto ad aumentarne le performan-
ce e la lunghezza del ciclo operativo.
La società americana, con sede in California leader nelle turbine a gas
con brevetto oil-free, ha incorporato nella nuova C1000S numerosi
aggiornamenti di sistema e di progettazione: pur presentando, infatti,
la stessa tecnologia della preesistente C1000, il nuovo modello mostra
una maggiore affidabilità, in grado di garantire performance inva-
riate e bassi costi del ciclo di vita per almeno 9 nove anni. Ideale per
applicazioni cogenerative (CHP) e trigenerative (CCHP) in tutte quelle
utenze industriali che non presentano la necessità di utilizzare acqua
calda, le applicazioni della turbina C1000S consentono di utilizzare
tutta l''energia termica di scarto della turbina, a differenza di quanto
normalmente accade con le tecnologie a motore alternativo, dove il
mix dell''energia termica prodotta è principalmente concentrata nella
produzione di acqua calda a 90 °C, proveniente dai circuiti di raf-
freddamento delle camicie e dell''olio lubrificante dei motori.
Utilizzando le turbine Capstone, il cui range di potenza della sin-
gola unità va da 30 kWe a 1000 kWe, si può quindi massimizzare
la produzione di vapore mediante l''impiego di una tecnologia di
post-combustione dei gas di scarico esausti. Essi, infatti, grazie alla
speciale tecnologia oil-free (ovvero senza l''uso di liquidi lubrificanti
all''interno), oltre ad avere bassissimi NOx e CO, presentano un
contenuto di O2 pari a circa il 17%, che consente di utilizzarli come aria comburente a 300 °C all''interno di bruciatori in vena d''aria che
elevano la temperatura dei gas combusti fino ad un max di 700 °C.
Tali gas sono quindi utilizzati in un generatore di vapore a recupero
per la produzione di vapore saturo, ideali per tutti quei processi
produttivi, come nelle industrie alimentari e delle bevande, che han-
no bisogno di vettori termici pregiati, quali il vapore saturo, acqua
surriscaldata e acqua glicolata a temperatura sotto zero, per il loro
processo produttivo.
Con l''applicazione turbo-ammonia, per esempio, si possono raggiun-
gere punte di efficienza ben oltre l''85% abbinando una turbina ad
un gruppo frigorifero ad assorbimento ad ammoniaca. Diversamente
da un cogeneratore con motore a pistoni, infatti, è possibile produrre
acqua surriscaldata a 110 °C ed è così possibile alimentare un gruppo
ad assorbimento ad ammoniaca che trasforma l''acqua surriscaldata
in acqua glicolata a -8 gradi centigradi, necessaria per refrigerare
ambienti a temperatura sotto zero; il tutto con un ritorno di investi-
mento inferiore a quattro anni. IBT GROUP www.ibtgroup.at IBT Gr up O


© Eiom - All rights Reserved     P.IVA 00850640186